IN EVIDENZA

The Last Of Us Part II: il gioco è stato ufficialmente rinviato

#IORESTOACASA

Come un fulmine a ciel sereno, la giornata di oggi per i fan di The Last Of Us e Naughty Dog è stata molto deludente.

Fin da questa mattina erano insistenti i rumor secondo i quali il gioco, inizialmente previsto per il 21 Febbraio 2020, sarebbe stato rimandato a una generica Primavera 2020.

The Last Of Us Naughty Dog

A confermarlo, poche ore fa, è stata la stessa Naughty Dog sul suo blog ufficiale.

The Last Of Us Naughty Dog

Nel post ufficiale si legge che, nonostante l’annuncio ufficiale e la prova della stampa sia avvenuta un mese fa, sono costretti a rinviarlo al prossimo 29 Maggio 2020.

Il motivo sembra essere quello di conclusione delle ultime sezioni di gioco ancora aperte.

Come viene detto, infatti, Naughty Dog ha dovuto scegliere se compromettere il risultato finale di The Last Of Us Part II o rinviare l’uscita.

La scelta, ovviamente, è ricaduta sulla seconda opzione perché “hanno sperato di concludere in tempo, ma il lavoro dietro si è rivelato ben più grande del previsto”.

Cosa sappiamo fin ora? [ALLERTA SPOILER]

The Last Of Us Part II è ambientato diversi anni dopo la conclusione del primo capitolo. Ellie è ormai cresciuta e vive insieme alla sua ragazza.

Nel corso del gioco, però, le due verranno divise e Ellie la vedrà perire proprio sotto i suoi occhi per mano di alcuni banditi.

E’ da qui che inizierà a narrarci la sua avventura in cerca di vendetta, che la porterà a reincontrarsi anche con Joel.

Anche voi siete dispiaciuti per questo rinvio? Fatecelo sapere nei commenti e passate anche dagli altri articoli di NerdPool!

Scrivi qui il tuo commento...