Stranger Things 4 arriverà nel 2020, qualche giorno fa è infatti arrivata la conferma ufficiale del rinnovo della serie per una quarta stagione da parte di Netflix! Oggi, grazie a TV Line possiamo scoprire quanti episodi comporranno la prossima stagione.

Secondo quanto riportato, i fratelli Duffer (showrunners e creatori della serie) hanno deciso che Stranger Things 4 sarà composta da otto episodi. Eguagliando così la stagione uno e tre, ma rimanendo con un episodio in meno rispetto alla seconda stagione.

TV Line ha anche annunciato che le riprese della quarta stagione prenderanno il via a gennaio per concludersi nel corso del mese di agosto. Tempistiche che escludono con certezza una messa in onda della serie nel periodo estivo.

Le voci che circolavano in rete, confermate poi dal trailer di annuncio del rinnovo, ci portano a pensare che nel corso delle nuove avventure i protagonisti di Stranger Things dovranno muoversi al di fuori di Hawkins. La Russia potrebbe essere uno dei paesi che verranno coinvolti nella trama.

Fateci sapere cosa ne pensate nei commenti.

Iscriviti al nostro gruppo Telegram per rimanere sempre aggiornato su Cinema, Serie TV, Giochi, Fumetti, Manga e Anime

La sinossi di Stranger Things 3

L’estate si scalda a Hawkins (Indiana) nell’estate del 1985. La scuola è finita, c’è un nuovo centro commerciale in città e i nostri protagonisti stanno diventando grandi. Sbocciano storie d’amore e le dinamiche del gruppo iniziano a complicarsi, i ragazzi dovranno capire come crescere insieme, senza separarsi. Nel frattempo, il pericolo incombe. La citta è minacciata da nemici vecchi e nuovi, Undici e i suoi amici si trovano di fronte ad un’inquietante verità: il male non finisce mai, anzi continua ad evolversi. Dovranno fare squadra per sopravvivere e ricordare sempre che l’amicizia è più forte della paura.

Avete visto la terza stagione? Raccontateci le vostre impressioni nei commenti

Continuate a seguirci, qui su NerdPool.it, per non perdervi tutti gli aggiornamenti e le curiosità sulla serie.

Scrivi qui il tuo commento...