Gli eureperi G2 Esports (G2) contro i coreani SK Telecom T1 (SKT) si scontrano ancora una volta per un posto in finale alle League of Legends World Championship Series 2019. G2 vs SKT è uno scontro tra titani, gli europei sono i campioni indiscussi del vecchio continente mentre i coreani sono, storicamente, la squadra da battere con tre titoli mondiali alle spalle.

Ban

G2 EsportsSK Telecom T1
PantheonSyndra
AkaliQiyana
EliseQuinn
NautilusOrnn
TristanaOlaf

Pick

RuoloG2 EsportsSK Telecom T1
TopKledWunderRenektonKhan
GiunglaRek-SaiJankiosGragasClid
MidRyzeCapsNeekoFaker
AdcXayahPerkzKai’SaTeddy
SupportRakanMikyxLeonaEffort

Fasi di ban che lasciano aperto Renekton alla squadra coreana in cambio di Ryze e Xayah, trovano anche Rakan per una sinergia perfetta. Gli G2 creano una composizione da “late game”.

G2 vs SKT: Lo scontro

Lo scontro nella Landa degli Evocatori vede molte aggressioni iniziali, entrambe le squadre cercano di trovare un vantaggio per poi tenerlo ma le uccisioni si equivalgono. L’aiuto di Mikyx permette a Caps di trovare il primo sangue su Faker, ma quest’ultimo riesce comunque a uccidere l’aggressore grazie alla torretta.

La linea centrale di Caps fa paura agli SKT, infatti al rientro subisce un’aggressione da parte di Faker con l’aiuto di Effort che però prenderà l’uccisione. Le aggresioni si spotano in linea inferiore, sempre da parte di Caps, ma viene svelato e ucciso. Il primo drago della nuvola viene acquisito dagli G2 ma in risposta gli SKT uccidono il messaggero con cui conquisteranno la corsia superiore.

A questo punto gli G2 Esports decidono di aggredire la linea superiore per riportare la situazione di equilibrio per quanto riguarda le strutture, ma mentre ciò avviene gli SKT si accaparrano il drago infernale.

G2 vuole aspettare

La partita procede in modo molto passivo, ovviamente a favore degli G2 che vogliono allungare la partita più possibile avendo campioni che hanno bisogno di scalare. Al ventiseiesimo minuto gli SKT riescono a mettere al sicuro un barone Nashor, ma mentre questo avviene gli G2 assediano la corsia inferiore fino ad acquisire un inibitore.

Gli G2 continuano a “split pushare“aggredendo diverse corsie nello stesso momento permettendo ai propri campioni di acquisire risorse indisturbati. La prima vera battaglia di squadra arriva intorno al fiume del barone. Cruciale l’ingaggio da parte degli G2 su Faker che viene eliminato praticamente instantaneamente e la schermaglia finisce con una carneficina. Con lo scontro vinto senza morti, gli G2 chiudono la partita.

Gli G2 si portano in vantaggio nella prima partita grazie ai campioni scelti e alla conduzione della partita in una maniera egregia.

Di seguito il match:

Se ti sei perso gli altri game puoi recuperarli dal recap generale della partita. Fateci sapere cosa ne pensate di questa partita e restate sulle pagine di Nerdpool.it per seguire con noi le fasi finali di questo LCS 2019.

Scrivi qui il tuo commento...