IN EVIDENZA

LCS 2019: G2 Esports vs SK Telecom T1 (Recap)

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,481FansMi piace
1,560FollowerSegui
196FollowerSegui

Seconda semifinale dei mondiali di League of Legends

La seconda giornata di semifinali per la League of Legends World Championship Series 2019 vede scontrarsi il team europeo G2 Esports (G2) e i coreani SK Telecom T1 (SKT). Gli europei sono alla ricerca di un posto nell’olimpo di questo eSport cercando il quarto trofeo dell’anno, dopo aver vinto LEC SUMMER 2019, MID SEASON INVITATIONAL 2019 e LEC SPRING SPLIT 2019, traguardo al quale nessuna squadra è mai arrivata. Dall’altra parte invece troviamo una squadra risorta dalle ceneri dopo fallimento della scorsa stagione che vuole a tutti i costi trovare il quarto titolo mondiale.

Il meglio delle cinque avrà inizio alle ore 12.00 del 3 novembre 2019, sarà possibile seguire l’incontro sui soliti canali twitch (in italiano), youtube oppure dal sito della Riot dedicato. Ricordiamo che i FunPlus Phoenix sono i primi finalisti di questo LCS 2019, qui potete recuperare la partita contro gli Invictus Gaming.

Questo articolo è il riassuntivo degli scontri tra le due squadre in questa fasi finali della League of Legends World Championship Series, di seguito trovate il dettaglio delle varie partite con ban, pick, azioni Salienti e riassunto della partita.

Game 1: G2 perfetti

Gli G2 si portano in vantaggio nella prima partita grazie ad una composizione da “late game” ed una conduzione della partita perfetta. Uno scambio di obbiettivi continuo tra i due team. Ma l’acquisizione delle risorse da parte di Caps con il suo Ryze ha fatto la differenza.

Game 2: SKT cambio marcia

Nella seconda partita si nota il cambio marcia per SK Telecom T1 che si portano in vantaggio fin dai primi minuti con una composizione fi aggressione iniziale che riscono a sfruttare al meglio. Complice gli errori di posizionamento di Caps in due occasioni permettono il pareggio ai coreani, 1 a 1 palla al centro.

Game 3: Attenzione a quel Perkz

Il terzo scontro sembra partire a favore degli SK Telecom T1 dove Khan mostra tutta la sua bravura con Renekton dominando la propria corsia. La partita sembra in discesa per la squadra coreana, ma se gli G2 Esports si trovano a combattere per il posto in finale un motivo c’è. Azione dopo azione riportano l’equilibrio nel gioco cercando di rispondere e combattere agli obiettivi che interessano agli SKT. Riescono ad annullare due Nashor lasciando in vita entrambi le volte solo Faker e guadagnando terreno proprio su questi combattimenti. Perkz con la sua Xayah ha preso i compagni per mano e li ha portati alla vittoria aggiudicandosi la seconda vittoria ed ora siamo match point per gli europei.

Game 4: Never Give Up

Cambio di giocatore per SK Telecom T1, fuori Effort dentro Mata, questo indica quanta pressione psicologica sono costretti ad affrontare i coreani in questo quarto scontro. Nonostante sono i G2 a trovare il primo sangue la partita evolve in favore degli avversari. Obiettivi dopo obiettivi, ben tre draghi su tre, superiorità di torri e di risorse portano gli SKT ad un dominio totale sulla partita. I G2 si rimboccano le maniche e riconquistano la mappa pian piano fino a trovare un paio di scontri favorevoli. Anche questa volta è Perkz, nelle fasi finali, a farsi carico della propria squadra trovando una quadrupla uccisione nella battaglia decisiva.

Finale LCS 2019: G2 vs FPX

G2 Esports vincono contro gli SK Telecom T1, portandosi così in finale delle LCS 2019 conto i FunPlus Phoenix. Secondo anno in cui sul tetto del mondo troviamo un team europeo e uno cinese, riusciranno gli G2 Esports a chiudere la stagione con il primo Grande Slam della storia? Fateci sapere cosa ne pensate e come sempre restate sule pagine di Nerdpool.it per seguire con noi la finale che si terrà a Parigi il prossimo 10 novembre 2019.

ARGOMENTI CORRELATI

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,481FansMi piace
1,560FollowerSegui
196FollowerSegui

2 Commenti

Scrivi qui il tuo commento...

I PIÙ VISTI DI OGGI

Fortnite, Stagione 4: tutti i dettagli dell’update 14.40 – LIVE

Anche questa settimana il tweet sull’account ufficiale @FortniteStatus ci ha confermato l'avvento dell'update 14.40 con il solito periodo di downtime per le ore 10:00 (ora italiana). La...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: