Grande successo per “Povero Pinocchio – Storia di un bambino di legno”, la nuova edizione rimasterizzata e ricca di contenuti extra dell’opera prima a fumetti con cui Alessandro Bilotta e Emiliano Mammucari esordivano insieme nel 1999. Il lancio in anteprima è avvenuto in occasione di Lucca Comics & Games 2019, mentre da domani 7 novembre il fumetto sarà disponibile anche nelle librerie e fumetterie.

La nuova edizione di Star Comics

La casa editrice Star Comics ha deciso infatti di celebrare questo ventesimo anniversario dando alle stampe un nuovo volume celebrativo, distribuito in due versioni – standard e deluxe – con altrettante copertine inedite. Numerosi i contenuti extra: nella versione standard, l’introduzione racconta della nascita di questa storia a fumetti; seguono poi due interventi di Bilotta e Mammucari, rispettivamente sulla presa in “prestito” di Pinocchio e sul “dietro le quinte”; vi è poi un ulteriore intervento, a firma dello sceneggiatore e fumettista Mauro Uzzeo, che racconta l’humus generazionale in cui venti anni fa è nata questa avventura. Nella versione deluxe a tiratura limitata, venduta esclusivamente durante Lucca Comics, è anche presente la sceneggiatura originale.

Le dichiarazioni degli autori

“Ci sono alcuni fumetti che, anche se pubblicati, continuano a scavare dentro gli autori e in qualche modo chiedono una pubblicazione definitiva, per il bisogno di correggere alcune imperfezioni, per quello di poterli analizzare a mente fredda o semplicemente perché la tecnologia consente un’edizione migliore”, ha dichiarato Bilotta, in vista del lancio della nuova edizione rimasterizzata.

“Questo libro della Star Comics è tutte queste cose. Insieme a Emiliano Mammucari abbiamo esordito giovani con una storia sul rifiuto di crescere. Star Comics la ristampa ora che sono passati vent’anni, come a dire che è più facile fare teoria che pratica”.

“Vent’anni fa Alessandro e io dedicammo la nostra prima storia a Pinocchio, il burattino che, per crescere, deve lottare contro un mondo che lo vuole “educare”. Poi è successo che… siamo diventati adulti, fortunatamente rimanendo impermeabili alle insidie del buon senso”, ha sottolineato Mammucari. “Povero Pinocchio è uno dei lavori che mi sta più a cuore: fa tenerezza, a volte. Si avverte l’urgenza di due ragazzi di raccontarsi, la paura di non avere una bussola, il bisogno di avere maestri e allo stesso tempo il desiderio di non trovarne mai. La nuova edizione non è una semplice ristampa, ma un libro completamente nuovo. Come a dire: se dev’essere un compleanno, facciamo che sia una grande festa”.

Povero Pinocchio – Storia di un bambino di legno

“Povero Pinocchio – Storia di un bambino di legno” è l’opera prima di Alessandro Bilotta, autore del pluripremiato “Mercurio Loi”, e di Emiliano Mammucari, creatore della fortunata serie “Orfani”. Il volume ha un formato di 21×28 cm ed è disponibile in due versioni: standard da 48 pagine al prezzo di 12,90 euro e deluxe da 72 pagine in tiratura ultra-limitata (200 copie numerate e firmate) con contenuti extra e una speciale litografia al prezzo di 30 euro.

Il fumetto è caratterizzato da un disegno dipinto ad acquerello, una storia sottile e romantica che porta il lettore tra i pensieri di Pinocchio, mettendo in scena un personaggio che fa quello che i bambini in carne e ossa possono solo immaginare. E allora largo alla fantasia. Non è solo il fumetto di Pinocchio, è il racconto di un’alternativa che il burattino più famoso del mondo non aveva considerato. E se fosse meglio non diventare mai di carne e ossa? Insomma non crescere mai. Il personaggio creato dalla penna di Carlo Collodi prende coscienza di sé. Tra le righe della fiaba che tutti conosciamo, sfugge al Gatto e alla Volpe, sopravvive all’impiccagione alla Grande Quercia, ma soprattutto cerca di sottrarsi al pericolo più grande: diventare quello che gli altri vogliono di noi.

Scrivi qui il tuo commento...