IN EVIDENZA

G2 Esports vs FunPlus Phoenix: Game 2 (Recap)

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

3,326FansMi piace
1,560FollowerSegui
190FollowerSegui

Ban, Pick, Azioni Salienti e Riassunto

I G2 Esport (G2) dovranno accorciare le distanze contro i FunPlus Phoenix (FPX), avendo perso la prima partita. Gli europei devono rivedere la propria tattica avendo visto che i cinesi hanno fatto bene i propri compiti a casa riuscendo a leggere benissimo il gioco degli avversari.

Ban

G2 EsportsFunPlus Phoenix
RenektonPantheon
NautliusSyndra
QiyanaXayah
GangplankOlaf
KayleRek’Sai

Pick

RuoloG2 EsportsFunPlus Phoenix
TopAkaliWunderKledGimGoom
GiunglaElise JankiosLeeSinTian
MidTristanaCapsRyzeDoinb
AdcYasuoPerkzKai’SaLWX
SupportGragasMikyxGalioCrips

I G2 Esports rispettano quel Nautilus giocato in corsia centrale e preferiscono evitare tale mal di testa ma così facendo lasciano Ryze agli avversari. Gli europei trovano disponibile Akali, campione escluso dai cinesi in ogni singola partita. Dalla parte di FunPlus Phoenix troviamo sia Kai’Sa che Ryze.

G2 vs FPX: Lo scontro

Questa volta le giungle sono tranquille, con Jankos che va ad impostare visione in profondità per sapere in ogni momento dove si trova Tian. La partita sembra molto tranquilla dettata anche dal fatto che il primo drago è quello infernale e entrambe le squadre vogliono metterci le mani sopra. Si prospetta già uno scontro per tale obiettivo ed infatti questo arriverà.

I G2 Esports hanno completo controllo della parte bassa della landa ed arriva quindi il momento di conquistare l’ambito drago. Ovviamente i FunPlus Phoenix contestano, gli europei decidono di sacrificare un morto per ottenere il buff ma qualcosa va storto e le morti saranno tre. Questa situazione non è troppo favorevole perché due delle uccisioni sono sul tiratore.

La partita prosegue con piccole scaramucce senza morti, segno che entrambe le squadre hanno paura e rispetto degli avversari. La situazione si sblocca quando i FPX ottengono il Messaggero della Landa con il quale otterranno la torretta in corsia superiore oltre che all’uccisione di Wunder. Da qui in poi i cinesi si muovono solo in quattro giocatori, ruotando e conquistando la torretta in corsia centrale e rispondendo ad ogni aggressione dei G2 con almeno un’uccisione.

FunPlus Phoenix in vantaggio

A questo punto della partita i FunPlus Phoenix si trovano già in fase avanzata con un vantaggio considerevole, otto uccisioni a una e un vantaggio di cinquemila risorse. Consapevoli del vantaggio acquisito aggrediscono il barone Nashor, in risposta i G2 Esports portano avanti il classico “split push”.

Gli europei riescono comunque a mitigare l’avanzata nemica con la mano di Nashor, trovano anche Crisp fuori posizione cercando così un’uccisione. Ma la reazione dei cinesi è istantanea trasformando uno svantaggio in un vantaggio. LWX, con la sua Kai’Sa, riesce a fare tripla uccisione fino a concludere lo scontro con una carneficina. Purtroppo gli G2 si trovano in una brutta posizione e soprattutto molto difficile da recuperare mentre i FPX non cedono neanche un centimetro agli avversari.

Pochi secondi più tardi iniziano una serie continua di schermaglie, Jankos trovato fuori posizione viene eliminato, scontri continui nelle giungle e uccisione dopo uccisione i cinesi arrivano ad un’ennesima carneficina che gli permetterà di chiudere la partita definitivamente.

FunPlus Phoenix vincono il secondo scontro in maniera schiacciante portandosi subito al match point in questa serie della League of Legends World Championship 2019.

Di seguito il match:

Se ti sei perso gli altri game puoi recuperarli dal recap generale della partita. Fateci sapere cosa ne pensate di questa partita e restate sulle pagine di Nerdpool.it per seguire con noi le fasi finali di questo LCS 2019.

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

3,326FansMi piace
1,560FollowerSegui
190FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...