Sesta settimana di nuovi episodi per le serie Arrowverse di The CW. SupergirlBatwoman e Black Lightning si avvicinano alla Crisi sulle Terre Infinite, mentre The Flash e Arrow si prendono una pausa. Vediamo insieme cosa è successo nei nostri riassunti:

Batwoman 1×06 “I’ll Be Judge, I’ll Be Jury“:

L’episodio si apre con il procuratore distrettuale di Gotham, Angus Stanton, che viene violentemente ucciso da un cattivo mascherato. Jacob, Kate e I Corvi lo scoprono, Jacob però non è contento che Batwoman sia stata chiamata per fermarlo.

Luke racconta a Kate di più su The Executioner e rivela che Stanton era l’uomo che ha messo l’assassino di suo padre dietro le sbarre. Sia loro che i Corvi investigano separatamente potenziali contatti, trovandone uno di nome “The Fist”. Ad un certo punto vengono avvisati di qualcuno vestito da carnefice che tiene in ostaggio delle persone. Arrivano i Corvi e Batwoman, ma scoprono che l’intera situazione degli ostaggi è stata una messa in scena. Sophie viene colpita da delle armi automatiche e prima di svenire chiama Batwoman con il nome di Kate. Batwoman così porta Sophie da Mary.

The Executioner

Di ritorno alla Batcaverna, lei e Luke determinano che The Executioner sta uccidendo persone usando diverse forme di pena capitale e che ucciderà la sua prossima vittima usando un tipo specifico di gas. Kate rintraccia l’unico magazzino di Gotham che immagazzina il gas. Luke trova quindi “The Fist”, mentre viene inseguito dai Corvi, mentre un’auto si schianta improvvisamente attraverso la struttura e The Executioner fugge con il gas. Luke è in grado di rintracciare la targa della macchina usando l’impronta della muta. Identifica la persona a cui è registrata l’auto: l’ex carnefice di Blackgate. Batwoman va a casa sua e trova il gas sul tavolino. Prende il gas e scopre che è stato svuotato, trovando però una chiavetta USB dentro.

I Corvi tentano di arrestare “The Fist”, ma Batwoman arriva e lo salva. Batwoman lancia con un batarang la chiavetta USB di The Executioner a Jacob, ma lui rifiuta di credere che sia vero ciò che ci sia all’interno. Batwoman rintraccia l’ultimo politico corrotto e si offre di mandarlo a Blackgate, ma l’arrivo del boia complica le cose. Il boia viene quindi colpito da Jacob, che inizia a combattere anche contro Kate. Padre e figlia trovano un innesco sull’uomo morto truccato da The Executioner, che fa uscire del gas velenoso nella loro stanza chiusa a chiave. Luke suggerisce di bruciare il gas per farlo sparire, ma prima deve quasi riempire la stanza. Alla fine fa esplodere un Batarang e disabilita con successo il gas. In punto di morte Jacob confida a Batwoman quanto si senta in colpa per Beth.

Luke rivisita il dossier di suo padre. Nel frattempo, Kate inizia a incolpare se stessa per non aver salvato Beth, e ha un abbraccio caloroso con Jacob.

Sophie si sveglia nella clinica di Mary e apprende maggiori dettagli su come è arrivata lì. Quindi dice a Mary di conoscere la vera identità di Batwoman, motivo per cui non è in grado di andarsene. Sophie cerca di scappare da sola, e Mary la accusa di aver tradito Batwoman proprio come ha tradito Kate e la lascia andare. Batwoman arriva più tardi e alla fine ringrazia Mary per aver salvato la vita a Sophie.

Alice prepara e applica la nuova maschera per la pelle di Mouse, che lo fa sembrare come Dean, un uomo che stanno tenendo in ostaggio. Alice chiede a Mouse di andare sotto copertura e rubare un pezzo della tecnologia di Catherine. Mouse arriva nelle strutture di Hamilton e trova Catherine con un gruppo di persone, che lo abbraccia rapidamente come fosse davvero Dean. Catherine quindi si congratula con lui per aver realizzato un proiettile che può penetrare con successo nel costume di Batwoman.

Alice riceve una chiamata da Kate che dice ciò che Mouse sta facendo, ma scopre rapidamente che Mouse stava simulando la chiamata. L’uomo ostiene che era il vero fratello di Alice, ed è scontento di che non le abbia detto che Kate era Batwoman. Quindi uccide Dean. Alice in seguito trova Mouse e sostiene che non sta cercando di sostituirlo con Kate. Afferma di volere che Kate faccia parte della loro banda, ma che hanno l’arma come supporto nel caso in cui si rifiuti.

Supergirl 5×06 “Confidence Women“:

L’episodio si apre con Rip Roar al DEO. Il team ha chiamato William per cercare di raggiungere Russell, l’uomo che è diventato Rip Roar. Sperano di scoprire per chi sta lavorando, ma non riescono davvero a rimuovere la tecnologia legata a lui, quindi il Truth Seeker non può funzionare. All’improvviso il DEO viene attaccato da un malvagio criminale che è li per Rip Roar. Il cattivo se ne va, ma si scopre che è Andrea. Abbiamo appena incontrato Acrata.

Andrea quindi si presenta da Lena in cerca del suo aiuto per irrompere nel DEO. Rivela a Lena che sa chi c’è dietro gli atti della puntata precedente, e che lavora per loro, ma che non può rivelare chi sono perché la ucciderebbero. Il Leviatano vuole anche che uccida Rip Roar, ma lei non vuole farlo. Vuole l’aiuto di Lena per arrivare a Rip Roar e fa appello alla loro amicizia. Lena dice che non sono amiche. Ma in realtà lo erano.

Flashback

Ecco quindi che viviamo dei flashback. Il primo 15 anni fa in collegio. Le due si legano perchè ssi sentono abbandonate dai loro genitori e finiscono ad una festa in cui continuano a stringere la loro amicizia. La piccola Lena racconta anche ad Andrea una storia sul medaglione di Acrata, qualcosa di cui sua madre era stata ossessionata.

Un altro flashback, questa volta a Metropolis cinque anni fa mostra quando Lena è con Lex. Il fratello rivela i suoi piani per la Luthor Corps e essenzialmente licenzia Lena per non averlo aiutato a uccidere Superman. Nella sua casa, Andrea scopre che suo padre deve vendere la maggior parte di Obsidian perché i concorrenti li stanno annientando, e pensa al suicidio. Lei e Lena si incontrano e Lena rivela di aver trovato l’unica cosa di cui Lex ha bisogno per uccidere Superman e ha intenzione di fermarlo prendendola per primo, ma si scopre che è collegato al Medaglione di Acrata.

Le due vanno in missione. Andrea cade in una fossa nascosta e viene avvicinata da un vecchio reclutato dal Leviatano. L’uomo le dice che se prende il medaglione, salveranno suo padre. A malincuore, Andrea lo fa e gli viene chiesto di tenerlo sempre e un giorno Leviathan la chiamerà per riscuotere. Lena entra nella fossa proprio in quel momento, ma trova il medaglione sparito ed è devastata. Più tardi, Andrea guarda il medaglione quando riceve la notizia che la tecnologia di Lord non riesce più ad affossare le Obsidian, salvando così il padre.

Si passa a quattro anni fa, quando Lex è stato arrestato e Lena si reca a Londra con il suo fidanzato Jack Spheer (Rahul Kohli) ritrovando Andrea con indosso il medaglione. Lena si rende conto che la sua amica l’ha presa in giro e chiude la loro amicizia a causa del tradimento di Andrea.

Col passare del tempo, Lena, ossessionata dall’arresto di Lex e dal fare qualcosa di buono, si spinge a lasciare Jack in modo che possa andare a National City e riscattare il nome dei Luthor. Altrove, Andrea beve un drink con Russell nel loro primo incontro. Continuiamo a spostarci nel tempo e assistiamo all’inizio dell’amicizia di Lena e Kara e all’evoluzione della relazione di Andrea e Russell, ma Leviathan si presenta e chiede ad Andrea di uccidere qualcuno per loro o si assicureranno che avvenga il suicidio di suo padre. Lei usa il medaglione e si trasforma in Acrata, uccidendo l’uomo.

Russel

Russell trova il medaglione mentre Andrea fa la doccia e cosi gli uomini del Leviatano arrivano per uccidere Russel. Per salvargli la vita, Andrea convince Leviathan a farlo entrare nel giro e mentre lei lo guarda, lo trasformano in Rip Roar. Avanziamo nel tempo fino a quando Lex rivela l’identità di Supergirl a Lena e questo riporta Andrea e Lena in contatto. Lena decide di usare Andrea come parte del suo piano per arrivare a Kara, convincendo la vecchia amica ad acquistare la CatCo. Nel presente, Andrea si apre a lei sul Medaglione e le mostra come funziona. Lena accetta di aiutarla. Al DEO, Rip Roar racconta a Supergirl di Leviathan.

Lena mette in scena un’emergenza per sviare Supergirl, e Acrata entra nel DEO. Supergirl però torna indietro, ma Acrata prende comunque Rip Roar. Lena richiede il medaglione ad Andrea. Lena usa Russell per costringere Andrea a darle il medaglione. Supergirl condivide il nome Leviathan con la squadra e Kara dice a William che Rip Roar è fuggito. Altrove, Leviathan uccide Russell e dice ad Andrea che non potrà mai sfuggire al buio. Lena intanto ha tradotto il medaglione: Leviatano.

Black Lightniing 3×05 “The Book of Occupation: Chapter Five: Requiem for Tavon“:

Apriamo con Tavon, lo studente del liceo preso in custodia dall’ASA nell’ultimo episodio perché qualcuno ha suggerito che fosse un metaumano. Sta realizzando un video per i suoi genitori mentre con il Perdi, Blackbird lo ha aiutato a fuggire la scorsa settimana. Altrove, l’agente Odell continua a cercare di identificare Blackbird e alla fine scopre che è Anissa Pierce. Painkiller inizia con due ragazzi nella struttura dell’ASA e ne tortura uno ma viene fermato da Odell prima che l’altro uomo muoia. Odell vuole che Painkiller insegua Blackbird dopo.

Lynn continua a testare uno dei metaumani della struttura con risultati terribili quando la ragazza esplode letteralmente e si disintegra, ma poi si scopre che è stato solo un incubo. Lynn sta lottando e la sua dipendenza sta peggiorando. A casa sua, Anissa osserva un messaggio della resistenza che elogia Blackbird. La mattina dopo, Jefferson fa colazione con Jennifer, ma lei lo ha una particolare energia elettrica e non si sente particolarmente “normale”. Jefferson cerca di parlare dell’ASA e fa andare Jennifer a scuola nonostante non si senta bene.

Paziente 49

Al laboratorio, Lynn ha avuto una svolta selvaggia, ma ha bisogno di un ospite umano e solo uno è sopravvissuto al siero, il Paziente 49. A Freeland, il capo Henderson tiene una conferenza stampa sul raid alla stazione di polizia e offre una ricompensa. Two Bits gli lancia un pomodoro ed è fischiato e disturbato dalla folla. A scuola, i genitori di Tavon si incontrano con Jefferson e quando l’uomo cerca di dire che Tavon era un meta, i suoi genitori possono dimostrare il contrario. Anissa dà a Grace un vaccino per il virus e ha anche una babysitter per lei sotto forma di Gambi. A scuola, Jennifer continua ad avere problemi e frigge il laboratorio informatico. Brandon è sospettoso.

Al laboratorio, il paziente 49 risulta essere Tobias Whale!!!

Henderson affronta Two Bits nel suo bar, arrestandolo. Blackbird consegna il vaccino al predicatore e riceve una telefonata da Jefferson. Ha bisogno che Tavon venga riportato a Freeland, ma lei pensa che sia una cattiva idea. Al Perdi, Blackbird cede il vaccino e i Perdi non sono ancora contenti di Blackbird. Dopo aver parlato con Tavon, Blackbird decide di riportarlo a Freeland, ma Painkiller sta aspettando il suo ritorno.

Tobias

Tobias schernisce Lynn, ma lei gli inietta comunque il siero. Gambi si rende conto che Anissa è nei guai e non appena attraversa Painkiller è lì. Blackbird lo combatte e dice a Tavon di correre, ma non lo fa. Tavon cerca di aiutarla, ma viene colpito dal veleno di Painkiller. Nel frattempo, Odell si presenta all’appartamento di Anissa. In realtà è Grace che finge di essere lei mentre Gambi si nasconde nell’armadio di Anissa e la guida. Odell allude all’idea che Blackbird sia stato catturato e poi se ne va. Henderson fa visita al reverendo Holt mentre cerca anche Merlo ed è su Holt, che arresta.

Tobias è tornato al suo aspetto giovanile e rivela a Lynn che è consapevole del fatto che Black Lightning è Jefferson e del fatto che l’intera famiglia è superpotente, anche se dice che lascerà Lynn e le sue figlie da sole una volta ucciso Black Lightning. Anissa e Tavon arrivano al tunnel lontano da Painkiller, ma Tavon muore. Al laboratorio, Lynn è arrabbiata per la situazione di Tobias e dice a Odell di far sparire definitivamente Tobias una volta terminato il suo lavoro. A scuola, arrabbiati per la morte di Tavon, i ragazzi cercano di opporsi all’ASA, colpendo un bambino con una pistola. Jefferson affronta l’ASA, ma anche loro lo minacciano. Jennifer finisce per manifestare i suoi poteri su Brandon, che li assorbe. Jennifer si confronta con Odell per il fatto che suo padre è stato picchiato e dice che li rimprovererà.

Henderson porta Two Bits e Holt in un luogo e mostra loro il video di Jefferson che viene picchiato e rivela che vuole unire le forze con loro – ha guidato l’insurrezione tutto il tempo e Blackbird si presenta per unirsi a loro. È tempo di abbattere l’ASA

In attesa della settima settimana di programmazione, qui sotto trovate il riassunto delle altre settimane in programmazione e i nostri speciali sull’Arrowverse e su Crisi Sulle Terre Infinite.

Continuate a seguirci, qui su NerdPool.it, per non perdervi le prossime novità legate al mondo DC Comics.

Vi ricordiamo che grazie a NerdPool potrete creare la vostra casella di fumetti presso L’idea che ti manca, non lasciatevi sfuggire questa occasione.

Iscriviti al nostro gruppo Telegram per rimanere sempre aggiornato su Cinema, Serie TV, Giochi, Fumetti, Manga e Anime

Scrivi qui il tuo commento...