Boruto: Naruto Next Generations: il sequel anime del celebre shonen di Kishimoto ha avuto sin qui così come il suo predecessore uno sviluppo al rallentatore. Mentre il manga va avanti, con la battaglia di Konoha contro Jigen, l’anime anche a causa dell’uscita dei capitoli a cadenza mensile ha dovuto creare un riempitivo per fare dei passi avanti. Fortunatamente in concomitanza con l’anniversario del franchise, l’ultimo arco che vede Boruto e Sasuke catapultati nel passato, è quello di cui l’anime aveva bisogno.

I fan di lunga data di Naruto si sono affezionati alla storia del giovane Uzumaki, grazie all’infanzia difficile del ninja e per il “rapporto” che aveva con la bestia che stava in agguato nel suo corpo. Ora Boruto stesso non è necessariamente un cattivo protagonista, è solo che non è Naruto. Il figlio del settimo Hokage, fortunatamente non ha dovuto lottare contro il mondo intero come il padre per poter essere accettato sin dalla giovane età.

Ma questo arco recente grazie anche alle comparse di personaggi compianti come Jiraiya e Neji, sembra aver dato nuova linfa all’anime, specie nel vedere Boruto alle prese con le versioni più giovani dei personaggi che conosce già compreso suo padre. Grazie a quest’arco, vengono rivisitati i momenti più importanti di Naruto e soci, creando un senso di nostalgia e di inconsuetudine per il modo in cui Boruto e Sasuke reagiscono con gli altri.

Mentre i nuovi personaggi di Boruto: Naruto Next Generations avanzano, i fan continueranno a preferire quasi sempre i loro predecessori. Così l’arco del viaggio nel tempo riesce a fondere due epoche completamente diverse, aggiungendo una narrazione interessante, avvincenti momenti di lotte e soprattutto una possibile riscoperta di se stessi da parte di personaggi come Sasuke, essendo venuti a contatto con una realtà che da piccoli detestavano. 

Anche voi pensate che l’arco attuale era quello di cui il franchise aveva bisogno? Fatecelo sapere nei commenti e continuate a seguirci su Nerdpool.it

Iscriviti al nostro gruppo Telegram per rimanere sempre aggiornato su Cinema, Serie TV, Giochi, Fumetti, Manga e Anime

Sinossi

Scritto e disegnato da Masashi Kishimoto, Naruto è stato pubblicato su Weekly Shonen Jump di Shueisha per 700 capitoli. La storia racconta di un giovane ninja, con un demone sigillato dentro di lui, che desidera diventare il capo del suo villaggio. Il sequel, Boruto: Naruto Next Generations è ambientato diversi anni dopo gli eventi della storia originale di Naruto e presenta i figli di molti dei suoi personaggi principali come Naruto e Hinata

Scrivi qui il tuo commento...