IN EVIDENZA

Marvel/DC: il co-creatore del Ragno Rosso e di Spoiler, Tom Lyle, muore a 66 anni

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,448FansMi piace
1,560FollowerSegui
193FollowerSegui

Tom Lyle, artista di lunga data di Marvel e DC, ci ha lasciato martedì all’età di 66 anni. L’artista, che era stato colpito da un aneurisma a settembre, aveva subito un’operazione il mese scorso per un coagulo di sangue al cervello causato dal precedente aneurisma. Era in coma da Settembre.

Se siete stati fan della Marvel e della DC negli anni ’90, vi sarete sicuramente imbattuti in un’opera di Tom Lyle. Durante questo decennio ha lavorato per entrambe le case editrici e ha contribuito a creare diversi personaggi ancora famosi oggi.

La sua entrata in scena nel mondo dei comics risale alla casa editrice Eclipse a metà degli anni ’80. In quegli anni diventò l’artista regolare di Airboy, scritto da Chuck Dixon, che è stato il suo trampolino di lancio per la carriera nel fumetto mainstream. L’editor Robert Greenberger rimase impressionato dal suo stile e lo ingaggiò per lanciare la nuova serie DC Starman con lo scrittore Roger Stern.

Advertising

La loro run su Starman fu eccellente e, nel momento in cui lasciò la serie, Lyle era uno degli artisti più ricercati del settore. Quando Tim Drake, il terzo Robin, ottenne la sua serie personale, Lyle si ritrovò insieme al suo collaboratore di Airboy, Chuck Dixon, su una miniserie di Robin.

La miniserie fu un grande successo, per cui gli stessi autori realizzarono altri due sequel altrettanto popolari. Intanto, Lyle e Dixon lavorarono insieme su alcune storie di Detective Comics. In una di queste, introdussero un nuovo personaggio, Stephanie Brown, conosciuta come Spoiler perché rivelò [N.d.R.: in inglese “to spoil”] intenzionalmente i crimini del padre (il criminale Cluemaster).

Spoiler divenne col tempo un personaggio molto presente nelle storie DC quando Robin ottenne la sua serie personale (più tardi nacque anche un interesse amoroso tra i due). Lyle, però, non lavorò sulla serie regolare.

Questo perché il disegnatore si spostò in Marvel, dove fu il primo artista regolare di Spider-Man dopo l’abbandono di Erik Larsen un anno prima (Larsen aveva preso il posto di Todd McFarlane sulla serie e la testata aveva cambiato spesso team creativo fino all’arrivo di Howard Mackie e Lyle).

Il suo debutto avvenne durante il crossover Maximum Carnage

Inoltre Lyle lavorò su una miniserie con Venom e Punisher.

Lyle rimase su Spider-Man durante la Saga del Clone, quando realizzò il design per il costume indossato da Ben Reilly, il clone di Peter Parker, il Ragno Rosso (Scarlet Spider).

Successivamente, lanciò una nuova serie regolare di Punisher con lo scrittore John Ostrander.

Di recente, Lyle ha insegnato arte sequenziale al Savannah College of Art and Design dal 2005.

Le nostre condoglianze vanno alla famiglia e agli amici di Tom Lyle.

Continuate a seguirci, qui su NerdPool.it, per non perdervi le prossime novità legate al mondo Marvel Comics.

Vi ricordiamo che grazie a NerdPool potrete creare la vostra casella di fumetti presso L’idea che ti manca, non lasciatevi sfuggire questa occasione.

Advertising
Via:cbr

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,448FansMi piace
1,560FollowerSegui
193FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...