PUBBLICITÀspot_imgspot_img

Hideo Kojima studia per il suo nuovo gioco: un horror!

Kojima a ruota libera.

Tutti i veri appassionati del genere, o semplicemente dei videogames, si ricorderanno la celebre demo risalente ormai ad alcuni anni fa: P.T., un progetto davvero ambizioso. Proprio il geniale game designer Hideo Kojima era a capo del promettente lavoro, che doveva chiamarsi (nella sua versione definitiva) Silent Hills, e ridare vita alla celeberrima serie horror.

Hideo Kojima Horror - P.T.
La demo di P.T. aveva risvegliato la curiosità di tutti gli appassionati dei giochi horror: era meravigliosamente terrificante.

La demo ebbe un successo clamoroso. Per settimane non si parlò d’altro sul web, che finalmente aveva ritrovato la gioia di vivere un titolo horror che meritasse davvero, dopo anni poco felici per il genere. Silent Hills pareva davvero poter essere un progetto di qualità eccelsa, con a capo Kojima e con collaborazioni eccellenti, come Guillermo Del Toro. Purtroppo, Konami soppresse il titolo, in fase un po’ più che embrionale, e non se ne conoscono i reali motivi, ma probabilmente fu a causa dei dissapori con Hideo. Avevamo tutti perso le speranze, finora. Poi un Tweet.

La preparazione di Hideo

Per chi fosse poco avvezzo alla lingua di Albione, vi sintetizziamo il cinguettio: “Per realizzare il gioco horror più spaventoso, guarderò film spaventosi per risvegliare la mia anima horror. The Eye fu il titolo thailandese che noleggiai mentre sviluppavo P.T., ma era talmente terrificante che non riuscii a finirlo. La confezione è spaventosa, quindi ho noleggiato solo il disco. Riuscirò a finire di guardarlo?”.

Hideo Kojima Horror
Una delle scene raccapriccianti che potevamo vivere nella demo di P.T., abbiamo ancora i brividi.

Kojima, al Colonia Film Festival, disse di star già lavorando al prossimo progetto. In un’intervista appena successiva al The Guardian, poi, disse che il nuovo gioco non era solo un gioco, poteva anche essere un film. Oltre questo, sta sviluppando un’idea creativa che coinvolgerebbe anche gli spettatori che guardano un gioco, diventando essi stessi “creatori” del medesimo. Insomma, un trip tipico di Hideo, che lancia già indizi sul suo futuro.

Continuate a seguire le vicende di Hideo Kojima su NerdPool.it.

ARGOMENTI CORRELATI

LEGGI ANCHE

Phasmophobia: rilasciato un nuovo grande aggiornamento

Kinetic Games ha rilasciato un nuovo enorme aggiornamento per il popolare gioco horror cooperativo Phasmophobia. L'update...

Dylan Dog Magazine 2021 – Recensione

Sergio Bonelli Editore ci presenta, puntuale come ogni anno, il Magazine dedicato a Dylan...

Kojima Productions: il compositore lascia lo studio

Qualche giorno fa Ludvig Forssell, compositore presso Kojima Production sin da quando il team...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

4,861FansLike
1,560FollowersFollow
220FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

CORRELATI

The Medium: recensione dell’horror psicologico di Bloober Team

Quando Xbox Series X è stata lanciata alla fine dell'anno scorso, è arrivata con una libreria molto limitata di nuovi giochi, soprattutto dopo che...

Train to Busan: il remake americano ha finalmente un regista

Il film originale, Train to Busan, è un thriller di apocalisse zombie diretto da Sang-Ho Yeon e presentato in anteprima al Festival di...

Clarice: dal Super Bowl ecco il trailer della serie sequel de Il Silenzio degli innocenti

Nel nuovo trailer di Clarice, serie sequel de Il silenzio degli innocenti, uscito durante il Super Bowl, sentiamo l'urlo degli agnelli al macello che...

The Midnight Club: Mike Flanagan rivela il cast della serie Netflix

Mike Flanagan, famoso per Haunting Of Hill House e Haunting Of Bly Manor ha rivelato il cast della sua prossima serie Netflix The Midnight...
spot_img
PUBBLICITÀspot_imgspot_img

I PIÙ VISTI DI OGGI