IN EVIDENZA

PlayStation compie 25 anni: celebriamone la storia insieme

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,453FansMi piace
1,560FollowerSegui
194FollowerSegui

Il 3 Dicembre del 1994 usciva in Giappone la prima famosissima PlayStation ed è giunta l’ora di scoprire insieme insieme come le console Sony siano diventata tra le più vendute di sempre.

PlayStation 1: una console nata per caso

Erano gli anni ’90 quando Sony strinse un patto con Nintendo per produrre un add-on per il suo SNES.

Nel 1991, 3 anni dopo l’inizio dello sviluppo di questo add-on, Nintendo decise di interrompere ogni rapporto per problemi contrattuali lasciando Sony con questo progetto oramai completo.

Advertising

Invece di buttare tutto, Sony decise di continuare a lavorarci per i successivi 3 anni fino al fatidico 3 Dicembre 1994, quando uscì in Giappone.

Fin da subito fu un successo commerciale perché, usando i dischi CD anziché delle cartucce, modificò in maniera netta la visione dei videogiochi.

Immagine correlata

Un altro tassello che aiutò la PlayStation 1 a diventare così famosa furono proprio i videogiochi in esclusiva: tra i vari ricordiamo Resident Evil, Final Fantasy VII, Crash Bandicoot, Tomb Raider e tanti altri.

Risultati immagini per PS1 giochi

Il totale di copie vendute furono più di 102 milioni.

PlayStation 2: la console dei record

Dopo ben 6 anni di dominio incontrastato, a Marzo del 2000 uscì in Giappone la PlayStation 2 che sarebbe andata a sostituirsi al suo predecessore.

L’inizio però non fu dei migliori, con ritardi nella produzione e lamentele da parte degli sviluppatori perché Sony non distribuì i giusti strumenti per svilupparci i titoli.

Risultati immagini per PS2 fat

Questo handicap iniziale venne recuperato in pochissimo tempo grazie alle grandissime potenzialità e miglioramenti rispetto alla PlayStation 1:

Primi controller a possedere le levette analogiche, divenute oggi uno standard, e creazione di controller specifici come Microfoni o per giochi di società.

PlayStation Sony

Lettore DVD integrato che permetteva la riproduzione dei nostri film preferiti, che in quegli anni iniziarono ad uscire sotto forma proprio di disco.

Infine, ma non meno importante, gioco online grazie ad un adattatore e il lancio di nuove serie come God of War, Ratchet & Clank e Jak and Daxter.

PlayStation Sony

Grazie a tutto questo, PlayStation 2 fu una vera rivoluzione per i tempi tanto che oggi resta la prima console al mondo con più di 150 milioni di esemplari venduti.

PSP e PS3: nuove vette di qualità

Prima dell’arrivo di PlayStation 3, che segnerà l’inizio della famosa Console War ancora oggi in auge, arrivò nel 2005 la prima piccola di casa Sony: PSP.

PSP, o PlayStation Portable, è stato il primo esperimento di console portatile targato Sony che nacque per fronteggiare l’egemonia di Nintendo e del suo Nintendo DS che in quegli anni dominava incontrastata.

Risultati immagini per PSP

Le idee sulla carta erano buone: GPU di fascia alta, possibilità di ascoltare musica e vedere video e un browser internet integrato.

Nonostante questo, però, PSP non riuscirà a sovrastare la console nipponica che resterà in testa.

PlayStation Sony

Un’altra fonte di fallimento di questa idea fu la stessa PlayStation 3, uscita nel 2006, che andò a tagliare le gambe alla portatile per concentrare la maggior parte delle risorse sulla principale.

PlayStation Sony

Questo spostamento però andrà a rendere la PS3 una grandissima console, solida sia sul piano hardware che su quello ludico con la nascita di diverse serie e il ritorno di altre vecchie.

Ricordiamo che su PlayStation 3 nasceranno la serie di Uncharted, coi primi tre capitoli, The Last Of Us, Infamous, LittleBigPlanet, Heavy Rain e Demon Souls.

PlayStation Sony

Come detto però PS3 è un’evoluzione di PS2 e questo lo si vede sia lato titoli, con il ritorno di God of War, Ratchet and Clank, Metal Gear Solid e Gran Turismo.

Lato hardware possiamo osservare il ritorno di controller specializzati, come i Move, e i DualShock 3 con vibrazione e anche la Eye, fotocamera già presente per PS2.

PlayStation Sony

PlayStation Vita: un nome poco azzeccato

Dedichiamo una piccola parentesi anche alla seconda portatile di casa Sony, ovvero Vita.

Risultati immagini per PS vita

Anche questa volta il progetto era innovativo: schermo OLED, 2 levette analogiche e touch pad posteriore. purtroppo a mancare ancora una volta furono i giochi, usciti solo nei primi tempi per poi essere accantonati soprattutto in Occidente.

PlayStation 4: presente ormai passato

Eccoci infine a PlayStation 4, l’ammiraglia di casa Sony che fu la prima console ad uscire prima in Occidente e poi in Giappone. In Europa e Stati Uniti nel 2013 mentre nel Sol Levante nel 2014.

Immagine correlata

PlayStation 4 è la punta massima, insieme a Xbox One, del gaming console grazie a diverse novità a livello software:

Browser integrato, store interno (già presente su PS3 ma qui nettamente migliorato) e soprattutto social media e streaming disponibili e facili da usare.

PlayStation Sony

Passando al lato titoli sono memorabili e freschi i successi conseguiti: BloodBorne, Uncharted 4, Horizon Zero Dawn, God of War, Spider-Man, Days Gone e l’incredibile Death Stranding.

PlayStation Sony

PlayStation 4 però fu la prima console a presentare una vera e propria “generazione di mezzo” perché nel 2016 lanciò ben due versioni potenziate della console: Slim e Pro.

La versione Slim, già sfruttata nelle generazione precedenti, questa volta integra anche un leggero miglioramento hardware e ottimizzazioni varie.

E’ la versione Pro, invece, quella che mostra il salto di qualità proponendo l’HDR 4K col quale la quasi interezza del parco titoli Sony viene portato a uno step grafico successivo raggiunto allora solo dai PC.

Risultati immagini per PS4 pro

PlayStation VR: un nuovo passo verso il futuro

Un’altra parentesi doverosa è quella dedicata al PS VR, headset per la realtà virtuale di Sony che nel corso del tempo ha sfornato diversi titoli di qualità ed è in grado di rivaleggiare con i visori presenti per PC.

PlayStation Sony

Futuro tra PS5 e PSVR 2?

E’ qui che il nostro viaggio lungo 25 anni costellato di successi, intoppi, 6 console e tantissimi giochi che iniziamo a riflettere sul futuro di PlayStation.

Sony ha annunciato l’arrivo per il Natale 2020 l’arrivo di PS5 e in questi giorni abbiamo potuto vedere i dev kit della console.

Il design ovviamente è ben diverso rispetto a quello che sarà il definitivo, ma è comunque interessante vedere come questi siano già in giro.

Questo ci permette di farci un’idea di quello che sarà il lancio, magari accompagnato da tante esclusive di qualità.

Risultati immagini per SpiderMan ps5

Voci insistenti negli scorsi mesi hanno però suggerito l’arrivo anche di un nuovo visore questa volta wireless e migliorato a livello hardware.

Riguardo questo non ci resta che attendere il prossimo anno e i prossimi, perché la vita di PlayStation è lungi dall’essere al tramonto.

Quali sono i ricordi che vi legano a PlayStation? Fateceli sapere nei commenti e passate anche dagli altri articoli di NerdPool.

Advertising

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,453FansMi piace
1,560FollowerSegui
194FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...