IN EVIDENZA

Watchmen 1×08 “A God Walks Into Abar”: la recensione

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,465FansMi piace
1,560FollowerSegui
192FollowerSegui

L’ottavo episodio di Watchmen, trasmesso nella notte da HBO e Sky Atlantic, è un vero capolavoro di sceneggiatura, oltre che essere l’episodio perfetto per raccontare “il nuovo” Dr. Manhattan e prepararci al gran finale. Ecco la nostra recensione di “A God Walks Into Abar“.

Watchmen 1×08 “A God Walks Into Abar

Ho aspettato qualche ora in più per fare questa recensione per provare a capire come collocare questo episodio con il resto della serie. La risposta era però chiara fin dalla scena dopo i titoli di coda, e mi porta a pensare che questo episodio ha una sceneggiatura che definirei un vero e proprio capolavoro. Per un attimo ho avuto solo un piccolo dubbio, e riguardava il testone del Dr. Manhattan interpretato da Yahya Abdul-Mateen II. Questo dubbio è però svanito in pochi minuti, perchè il Dr. Manhattan non è solo un corpo, ma è tutto ciò che vuole essere dal giorno del suo incidente.

L’amore può condannare un Dio?

A God Walks Into Abar è un viaggio attraverso la storia principale che ha legato tutte le trame di questa serie, anche quella sorprendente di Ozymandias. Ciò che risalta dagli avvenimenti di questa storia è l’amore, anche se in tanti si saranno chiesti come un dio blu possa decidere di mettere a rischio la sua vita per una donna, soprattutto se lo stesso dio ha apertamente fatto capire di non avere più a cuore l’umanità. E’ evidente però che Lindelof abbia voluto spingersi oltre, mostrando come questo possa accadere, ma è giusto dire che il Dr. Manhattan, tolti gli ultimi anni della sua vita, ha sempre avuto il controllo su tutto. Una domanda quindi sorge spontanea, e se anche questa volta abbia portato la situazione dove voleva lui? Questo lo scopriremo nell’ultima puntata.

Advertising

Quando Jon spiega ad Angela che può trasformarsi in chiunque e condurre un’esistenza normale con lei, sembrano essersi risolti i problemi, ma come in tutte le relazioni di Jon dopo l’incidente, il poter conoscere il futuro e il suo “distacco” dall’umanità complica tutto. E’ qui che Jon si teletrasporta su Karnak, il rifugio in Antartide di Adrian Veidt, ed è qui che conosciamo il collegamento alla trama di Ozymandias. Il fatto che proprio Veidt dia la soluzione alla situazione di Jon porta il legame tra i due ad un livello superiore,e a questo punto è lecito immaginare che potremmo vedere la soluzione finale risolversi proprio grazie a questo.

Tra le cose più belle ed emozionanti c’è il modo in cui viene mostrato anche il modo in cui Jon viva passato presente e futuro nello stesso momento. Proprio grazie a questo scopriamo anche come tutto sia stato innescato inconsciamente da Angela proprio nel presente, nel tentativo di scoprire nuovi elementi sulle conoscenze del nonno.

Una trama intricata che è però retta da una sceneggiatura fino ad ora ottima. Watchmen è ad un passo dalla fine, e questo devo ammettere, mi rattrista, perchè sono quelle cose che vorresti non finissero mai.

La programmazione italiana è partita dal 21 ottobre in v.o., alle 3.00 e alle 21.15 su Sky Atlantic e in streaming su NOW TV. Dal 28 ottobre, alle 21:15 ci sarà l’episodio della settimana precedente doppiata in italiano. Mentre continuerà la contemporaneità con gli Stati Uniti nella notte tra la domenica e il lunedì. Ecco com’è stata presentata Watchmen da Sky:

Dopo Lost e The Leftovers, in contemporanea con gli Stati Uniti e in esclusiva per l’Italia arriva su Sky e NOW TV la nuova e attesissima serie HBO creata da Damon Lindelof, trasposizione dell’acclamata graphic novel di Alan Moore e Dave Gibbons. Ambientata in un mondo alternativo in cui i supereroi sono considerati dei fuorilegge, la serie trae ispirazione dalle vicende narrate nel fumetto. Nel cast Jeremy Irons, Regina King e Tim Blake Nelson; insieme a Lily Rose Smith, Yahya Abdul-Mateen II, Andrew Howard, Dylan Schombing, Adelaide Clemens, Frances Fisher, Louis Gossett Jr. e Don Johnson.

Non perdetevi le nostre recensioni degli episodi precedenti che trovate qui sotto:

Continuate a seguirci, qui su NerdPool.it, per non perdervi le prossime novità legate al mondo DC Comics.

Vi ricordiamo che grazie a NerdPool potrete creare la vostra casella di fumetti presso L’idea che ti manca, non lasciatevi sfuggire questa occasione.

Advertising

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,465FansMi piace
1,560FollowerSegui
192FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...

I PIÙ VISTI