IN EVIDENZA

Wonder Woman 1984: ecco perchè l’amazzone non avrà spada e scudo

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,481FansMi piace
1,560FollowerSegui
206FollowerSegui

Gal Gadot, la protagonista di Wonder Woman 1984 di Patty Jenkins, ha spiegato perchè il suo personaggio non avrà scudo e spada durante il sequel distribuito da Warner Bros.

L’attrice che vestirà nuovamente i panni di Diana Prince ha spiegato i motivi per cui nel trailer non l’abbiamo vista con la solita spada e lo scudo:

Il film racconterà un lasso di tempo completamente diverso e lo spettatore avrà solo un assaggio di ciò che che Diana ha fatto o affrontato negli anni intermedi. Abbiamo cercato di mettere insieme una storia del tutto diversa che potesse rispettare le stesse emozioni del passato, portare un sacco di umorismo e molta azione coraggiosa. E soprattutto, toccare le corde del cuore.

Qui sotto trovate la parte di video dell’intervista a Gal Gadot:

Durante il CCXP in Brasile, oltre al trailer sono stati rilasciati anche i poster deificati ai protagonisti della pellicola:

Il panel è stato trasmesso in streaming in diretta su Twitter, quindi è accessibile a tutti i fan.

Wonder Woman 1984 era inizialmente programmato a novembre 2019, ma la Warner Bros., in accordo con la regista, ha deciso di rimandarlo a giugno del 2020.

Sinossi e cast

Un rapido balzo fino agli anni ’80 nella nuova avventura per il grande schermo di Wonder Woman, che si troverà ad affrontare un nemico del tutto nuovo: The Cheetah.

Nel cast di Wonder Woman 1984 ci sarà anche Kristen Wiig nel ruolo del villain Cheetah, così come Pedro Pascal. Chris Pine fa ritorno al suo ruolo di Steve Trevor. Nel cast anche Ravi Patel, Natasha Rothwell e Soundarya Sharma.

Charles Roven, Deborah Snyder, Zack Snyder, Patty Jenkins, Stephen Jones e Gal Gadot sono i produttori del film. Rebecca Roven Oakley, Richard Suckle, Wesley Coller, Geoff Johns e Walter Hamada sono i produttori esecutivi.

Dietro la macchina da presa, oltre a Patty Jenkins, troviamo molti membri del team di “Wonder Woman”, tra cui il direttore della fotografia Matthew Jensen, la scenografa candidata all’Oscar Aline Bonetto e la costumista premio Oscar Lindy Hemming. Il montatore candidato all’Oscar, Richard Pearson si occuperà del montaggio del film.

Tra i luoghi per le riprese la produzione ha scelto Washington, D.C., Alexandria, Virginia oltre a Regno Unito, Spagna e Isole Canarie.

Continuate a seguirci, qui su NerdPool.it, per non perdervi le prossime novità legate al mondo DC Comics.

ARGOMENTI CORRELATI

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,481FansMi piace
1,560FollowerSegui
206FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...

I PIÙ VISTI DI OGGI