IN EVIDENZA

Marvel: il nuovo nemico di Capitan America è il suo personale Punisher

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,481FansMi piace
1,560FollowerSegui
205FollowerSegui

ALLERTA SPOILER: il seguente articolo contiene spoiler riguardanti Capitan America #17

Il Capitan America di Ta-Nehisi Coates è uno dei più politici di sempre. Le storie sono infatti infarcite di critiche alla società, ai suprematisti e alle politiche estere degli Stati Uniti.
Tuttavia, la vena supereroistica non sparisce dalle storie, e lo vediamo anche dal ritorno di uno dei principali antagonisti di Cap durante gli anni ’80, il Flagello dei Criminali.

L’accostamento di Flagello e Punisher viene naturale, poichè, nella trama ideata da Coates, il supercattivo si comporta esattamente come Frank Castle, uccidendo alcuni poliziotti corrotti del NYPD. Persino il sindado di New York, Wilson Fisk, sembra essere coinvolto nel massacro, anche se la sua morte non è confermata.

Tuttavia, il Flagello non è più il classico nemico che uccide per il gusto di farlo. Al contrario, è meticoloso e attento, e cerca vendetta nel peggior modo possibile. I buoni deducono si tratti di Antony Diaz, un veterano della guerra in Afghanistan.

Il problema risulta essere la sua volontà di distruggere tutto ciò che Steve Rogers ha creato di buono. Persino un Movimento dei Flagelli è nato ispirandosi alle gesta del nuovo punitore, con il cattivo visto come un simbolo della ribellione.

Vedremo come si svilupperà la faida tra i due, ma di sicuro Capitan America sa che forse stavolta il suo scudo non sarà sufficiente ad assicurargli la vittoria.

Continuate a seguirci, qui su NerdPool.it, per non perdervi le prossime novità legate al mondo Marvel Comics.

ARGOMENTI CORRELATI

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,481FansMi piace
1,560FollowerSegui
205FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...

I PIÙ VISTI DI OGGI