IN EVIDENZA

Marvel: ANNIHILATION SCOURGE è come un INFINITY WAR 2…ecco perché

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,481FansMi piace
1,560FollowerSegui
206FollowerSegui

Annihilation: Scourge, saga che si è appena conclusa per Marvel Comics, è stata un forte richiamo agli eventi cosmici di fine 2000, con una nuova minaccia aliena pronta a tutto per distruggere l’universo. Tuttavia, sebbene il nome possa far pensare alle serie evento Annihilation Annihilation: Conquest, in realtà ha più elementi in comune con un altro evento cosmico, The Infinity War

No, non quell’Infinity War, che in parte è basato sulla serie a fumetti The Infinity Gauntlet (Il Guanto dell’Infinito). La versione a fumetti del film segue una trama piuttosto diversa, una storia alla quale Annihilation: Scourge sembra essersi molto ispirata. Le due serie sono molto legate, a tal punto che Annihilation: Scourge sembra una sorta di successore spirituale.

Infinity War, pubblicata nel 1992 e scritta dal grande Jim Starlin, segue diversi personaggi in un racconto che si intreccia con altre serie. Continua gli eventi di Infinity Gauntlet, facendoci vedere cosa è successo al Guanto dopo che Adam Warlock ha formato la Guardia dell’Infinito per proteggere le Gemme dell’Infinito. Le Gemme terrorizzano ancora l’universo, visto che stavolta il Magus, la metà malvagia di Adam Warlock, vuole impossessarsi del suo immenso potere.

Leggendo Infinity War nella sua interezza si ritrovano diverse somiglianze con Annihilation: Scourge, ma anche una semplice occhiata alla serie dimostra l’influenza dell’epica di Jim Starlin. Entrambe le storie coinvolgono il male, alter ego deformati dei supereroi da universi alternativi che minacciano di prendere il controllo dell’universo Marvel tradizionale. In Annihilation, i mostri vengono dal Cancroverso, una dimensione da incubo in cui la vita cresce incontrollata e senza freni. Tutti gli esseri viventi sono connessi attraverso gli Esseri dai molti Angoli, misteriose entità che vogliono eliminare il libero pensiero. Il Cancroverso include versioni mutate degli eroi Marvel, con nomi diversi come i Revengers e i Fhtagn Four.

Allo stesso modo, Infinity War mette i personaggi Marvel contro dei cloni malvagi interdimensionali. In questo caso, sono creazioni del Magus, che vorrebbe utilizzare il Guanto dell’Infinito per rimpiazzare l’universo tradizionale con la sua versione distorta. I cloni del Magus, in modo simile a Scourge, cercano di convertire la vita secondo il volere di una forza distruttiva. Usano persino lo stesso metodo per convertirli, catturandoli con i loro tentacoli per consumarli.

Dal visto di vista visivo, i cloni di Scourge e del Magus hanno entrambi denti aguzzi e occhi minacciosi. In particolare, la gemella malvagia di Sue Storm è ben nota, visto che si manifesta in due casi come Malice, suo alter ego malvagio e sotto controllo mentale. Questa svolta obbliga i protagonisti a confrontarsi con copie di loro stessi, con gli stessi poteri ma senza nessuna moralità a trattenerli.

A essere onesti, queste non sono le uniche storie che coinvolgono gemelli malvagi da altre dimensioni. E’ sempre divertente ipotizzare come potrebbero essere i supereroi se combattessero dalla parte dei cattivi. Inoltre, la semplicità della premessa permette di riprenderla più volte. Al momento, anche gli eroi della DC comics si stanno confrontando con le loro controparti malvagie provenienti dal Multiverso Oscuro, come l’ormai popolare Batman Che Ride. Tutttavia, tra Infinity War Annihilation: Scourge ci sono anche altre somiglianze.

In entrambe le serie, le armate di nemici vengono scatenate e controllate dalle metà malvagie di potenti eroi connessi agli eventi centrali. Annihilation: Scourge reintroduce Void come antagonista principale, così come Sentry, due metà della stessa entità cosmica che ha posseduto Robert ReynoldsReed Richards ha indirettamente scatenato l’invasione quando ha cercato di separare Reynolds da Void, diretto verso il Cancroverso per portare caos e distruzione nel multiverso. Allo stesso modo, in Infinity War, Adam Warlock, che aveva ottenuto il Guanto dell’Infinito dopo averlo preso da Thanos, aveva separato la metà buona e cattiva della sua anima per diventare un essere perfettamente logico in controllo del più potente strumento della galassia. Tuttavia, la metà malvagia di Adam si manifestò nella forma del Magus e creò una dimensione inversa in cui far nascere le sue creature.

Questi eventi hanno portato alcuni cambiamenti in dei cattivi storici. The Scourge è fuggita dal Cancroverso attraverso la Zona Negativa, L’universo di antimateria in cui regna il Re Annihilus. Il primo evento Annihilation vedeva Annihilus come antagonista principale, deciso a conquistare l’universo di materia positiva con la sua armata di insetti. Tuttavia, questa volta decide di chiedere aiuto a Nova e ad altri eroi per respingere l’invasione di zombi tentacolari.

Thanos, un altro grande nemico al centro di Infinity Gauntlet, è uno dei protagonisti del sequel della storia. Realizzando che la distruzione di tutta la realtà porterà alla sua inevitabile estinzione, il Titano Pazzo si allea con Adam Warlock per preservare l’universo in cui vivono.

Perciò, in Annihilation: Scourge e Infinity War, l’antagonista principale è la metà malvagia di potenti esseri che tentano di rimuovere le parti malvagie di loro stessi. Queste copie perverse usano versioni malvagie da altri universi per scatenare violenza e prendere sotto il loro controllo nuovi universi. Le somiglianze tra i due eventi rivelano l’influenza della tradizione del cosmo Marvel.

Continuate a seguirci, qui su NerdPool.it, per non perdervi le prossime novità legate al mondo Marvel Comics.

ARGOMENTI CORRELATI

VIA:cbr

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,481FansMi piace
1,560FollowerSegui
206FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...

I PIÙ VISTI DI OGGI