IN EVIDENZA

DC Comics: Lex Luthor sprigiona la sua forma finale come “Apex Predator”

ATTENZIONE: il seguente articolo contiene spoiler su Justice League #38 di Scott Snyder, Jorge Jimenez, Daniel Sampere e Juan Albarran.

Quando Lex Luthor si è ucciso quest’anno in Justice League di Scott Snyder, faceva tutto parte del piano di Perpetua di trasormarlo in Apex Predator. La dea cosmica gli ha permesso di legarsi al DNA di Martian Manhunter e, di conseguenza, Lex si è trasformato in un essere di puro potere.

Tuttavia Lex ha un ultimo pezzetto di evoluzione da intraprendere e mentre il cambiamento si verifica all’interno, è chiaro che è diventato davvero la versione più distruttiva di se stesso che la Lega abbia mai affrontato.

Justice League Scott Syder Apex Lex Luthor Perpetua DC Comics

Questo Apex Lex va ben oltre l’uomo d’affari subdolo o in una tuta robotica che abbiamo letto nel corso degli anni in diversi fumetti. Come Apex Predator, è davvero un mostro e la sua prima vittima, quando arriva sulla Terra e fa esplodere il suo esercito di marziani nella Sala della Giustizia, è John Stewart / Lanterna Verde. John fa crollare l’edificio sulla testa di Lex usando il suo anello verde, ma Lex ricambia canalizzando lo spettro ultravioletto per far cadere ogni costruzione che John abbia mai fatto su di lui. Ciò è reso più semplice in quanto la Lanterna Verde ha anche una connessione alla luce ultravioletta.

Barry Allen / Flash vede questo disastro e si precipita ad aiutare il suo compagno, ma incanalando la Still Force di Grodd e Baby Turtle, Lex trasforma lo speedster in un vecchio decrepito. È tutto rose e fiori anche quando Diana di Themyscira lo taglia a metà, Lex guarisce come se fosse Wolverine, prendendo in giro persino il pantheon delle divinità di Wonder Woman. Lex afferma che Perpetua è l’unico vero Dio e colpisce Diana.

Justice League Scott Syder Apex Lex Luthor Perpetua DC Comics

Batman attacca con i suoi guanti elettrici come parte di una grande combo, ma Lex usa una lunga lingua biforcuta per tagliare Jarro prima di colpire il Cavaliere Oscuro con una serie di tentacoli che emergono dalla sua schiena. Dunque, ci chiediamo quanto ci sia ancora di Lex Luthor in questa creatura che dà una sinistra sensazione aliena che potrebbe persino competere con Villain del calibro di Darkseid.

Quando Superman entra nella mischia e si scambiano dei pugni, Lex appare indifferente e indistruttibile. Ride persino del miglior colpo che l’Uomo d’Acciaio gli lancia. Fortunatamente, Shayne (figlio di J’onn J’onnz e Hawkgirl / Kendra Saunders) ha un piano segreto per riportare indietro Martian Manhunter e affrontare Lex e Perpetua una volta per tutte.

Continuate a seguirci, qui su NerdPool.it, per non perdervi le prossime novità legate al mondo DC Comics.

Vi ricordiamo che grazie a NerdPool potrete creare la vostra casella di fumetti presso L’idea che ti manca, non lasciatevi sfuggire questa occasione.

Scrivi qui il tuo commento...