IN EVIDENZA

DC Comics: la serie Deathstroke non è stata cancellata a causa delle vendite

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,481FansMi piace
1,560FollowerSegui
206FollowerSegui

L’attuale serie a fumetti di Deathstroke è giunta al termine, ma non è stata annullata da DC Comics.

Guidata dall’acclamato scrittore Christopher Priest, la run ha reinventato il ruolo di Slade Wilson nell’universo DC e ha rinnovato il suo antagonismo di lunga data con i Teen Titans, culminando in una sanguinosa resa dei conti che ha lasciato i giovani supereroi segnati dall’esperienza. Tuttavia, Priest ha sottolineato che la recente fine della serie è stata pianificata con il co-editore DC di lunga data Dan Didio.

Deathstroke DC Comics Cristopher Priest

“La serie sta chiudendo adesso perché sono andato all’editore della DC [Dan DiDio] e gli ho chiesto di terminare la serie con il numero 50. Certo, potremmo continuare, ma non è così che funziona il business. Le serie si lanciano a caldo e poi i numeri si stabilizzano da qualche parte, con l’occasionale rarità di numeri che salgono. Per quanto riguarda i numeri, certo, non stiamo causando problemi per DC, ma non stiamo nemmeno dando fuoco al mondo. Dunque, DC potrebbe ridistribuire i talenti altrove e ottenere numeri migliori”, ha detto Priest a Newsarama. “Non volevo che la serie venisse cancellata al numero 56 o al numero 62. Quindi, ho detto a Dan, pianifichiamola in modo che funzioni nel piano di pubblicazione e nel budget e tutto il resto, e finiamo alle nostre condizioni. Ero davvero felice che fosse d’accordo.”

L’intera run di Cristopher Priest su Deathstroke è già interamente disponibile negli USA, mentre è ancora in corso di pubblicazione in italia da parte di RW Edizioni.

Continuate a seguirci, qui su NerdPool.it, per non perdervi le prossime novità legate al mondo DC Comics.

ARGOMENTI CORRELATI

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,481FansMi piace
1,560FollowerSegui
206FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...

I PIÙ VISTI DI OGGI