IN EVIDENZA

Resident Evil 3 Remake è già pronto… al 90%!

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,464FansMi piace
1,560FollowerSegui
191FollowerSegui

Nemesis non si farà attendere più del previsto, e non avevamo dubbi...

Resident Evil 3 Remake, manco a dirlo, è uno dei titoli più attesi di quest’anno. Nostalgici di vecchia data, curiosi di primo pelo e timidi amanti del genere, chi più chi meno, sono tutti in fervida attesa di metterci le mani sopra. Uno dei titoli che più ha contribuito al genere dei Survival Horror, Resident Evil 3 è ancora più sulla bocca di tutti, grazie al meraviglioso lavoro fatto con il remake del secondo capitolo, da Capcom.

Resident Evil 3 Remake
L’orrore ha una forma ed un nome: Nemesis.

La presentazione ufficiale, avvenuta allo State of Play con un fantastico trailer, ha davvero sedotto tutti. In un’intervista rilasciata nelle scorse ore a Famitsu, celebre magazine giapponese, i produttori Peter Fabiano e Masao Kawada hanno detto che Resident Evil 3 Remake è completo “al 90%“. Sono assolutamente fiduciosi che la release non subisca alcun ritardo, presentandosi all’appuntamento puntuale, come solo il Tyrant Nemesis sa fare.

I due produttori, poi, avevano già specificato come questo rifacimento fosse “un po’ di più”, rispetto a ciò che è stato fatto con Resident Evil 2. In sostanza, il remake del terzo capitolo conterrà contenuti più dettagliati ed approfonditi, andando ad aggiungere oltre che “remakare” il titolo originale. Visto e considerato il risultato col secondo, hanno certamente il nostro via libera.

Advertising

Che ne pensate? Siete anche voi in trepidante attesa per il remake di Resident Evil 3: Nemesis? Avete paura che il bizzarro omone storpio deforme e con la passione per gli S.T.A.R.S. faccia capolino dal vostro armadio? È possibile, anche se è più un tipo da “spacco il muro e poi parliamo”. Continuate a seguirci su NerdPool.it per non ritrovarvi faccia a faccia con Nemesis.

Advertising

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,464FansMi piace
1,560FollowerSegui
191FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...