IN EVIDENZA

The Outer Worlds: svelata la data d’uscita per Nintendo Switch

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

3,326FansMi piace
1,560FollowerSegui
184FollowerSegui

The Outer Worlds approda anche sulla console Nintendo, dando la possibilità di giocare questo titolo su portatile

Finalmente anche i possessori Nintendo Switch potranno provare The Outer Worlds, disponibile nei negozi il 6 marzo per il tipico prezzo di 59,99 euro. Il titolo potrà essere scaricato dal Nintendo Switch eShop, ovviamente saranno disponibili anche versioni fisiche del gioco. Se acquisterai la versione fisica, ti informiamo che la custodia conterrà solo il codice di download per il gioco anziché la cartuccia fisica.

Per chi non lo sapesse, The Outer Worlds è l’ultima fatica realizzata da Obsidian Entertainment, rivelandosi un RPG open world di grande successo e di ottima qualità, come i vecchi Fallout. Il gioco, pur con il piccolo budget a disposizione, ha fruttato ottime vendite, permettendo a Obsidian di realizzare un DLC sulla storia, in uscita nel 2020. Il gioco è già disponibile per PS4, Xbox One, Pc e a breve anche su Nintendo Switch. Se non l’avete ancora fatto, scoprite il titolo nella nostra recensione.

La conferma del DLC è dovuta alla dichiarazione e ringraziamenti da parte di Obsidian:

A tutti coloro che hanno votato per noi in The Game Awards, siete tutti fantastici e siamo molto grati per il vostro supporto. L’accoglienza a The Outer Worlds è stata incredibile da vedere, e anche solo essere nominati significa un sacco. Tuttavia, il viaggio non è ancora finito poiché siamo entusiasti di annunciare che il prossimo anno espanderemo la storia tramite DLC! I dettagli saranno resi disponibili in un secondo momento.

The Outer Worlds Nintendo Switch
La versione su Nintendo Switch riuscirà a mantenere alta la qualità delle ambientazioni?

L’unica preoccupazione per questo porting, è se a livello tecnico, riusciranno ad ottimizzarlo bene, dato che la console Nintendo è meno potente delle concorrenti. I cali di fps o una risoluzione ridotta potrebbero infastidire l’esperienza del giocatore, rovinando la fluidità del titolo e la resa grafica delle fantastiche ambientazioni. Ovviamente, questi problemi non rovinerebbero in maniera drastica l’esperienza, ma sarebbe bello gustare il gioco nella sua massima bellezza, senza essere troppo “castrato”.

Continuate a seguirci su Nerdpool.it per non perdervi altre novità su The Outer Worlds.

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

3,326FansMi piace
1,560FollowerSegui
184FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...