IN EVIDENZA

Playstation 5 e Xbox Series X: insider ne confronta la potenza

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,481FansMi piace
1,560FollowerSegui
206FollowerSegui

Secondo un misterioso sviluppatore le differenze di potenza fra le due console sarebbero davvero minime.

Continua la carrellata di rumor, indiscrezioni, sedicenti insider che “sanno la verità” e sono pronti a rivelarcela e via dicendo. Oggi si torna a parlare di Playstation 5 ed Xbox Series X, più precisamente della loro potenza.

Playstation 5

A parlarne, e a metterle a confronto, è stato questa volta OsirisBlack, utente NeoGaf noto in passato per alcune indiscrezioni su un possibile sequel di The Order 1886 e di un potenziale gioco su Superman esclusivo per Xbox Series X. L’utente in questione riporta le presunte dichiarazioni di uno sviluppatore al lavoro su entrambe le macchine.

Secondo questo sviluppatore tra Playstation 5 ed Xbox Series X la differenza in termini di potenza sarebbe davvero minima: una delle due risulterebbe sì più potente dell’altra (anche se non rivela quale) ma il divario sarebbe veramente minimo e praticamente impercettibile nel gioco su cui sta lavorando il suo studio.

Alla domanda sui TFLOPs a disposizione di ciascuna console lo sviluppatore misterioso avrebbe tuttavia preferito non rispondere, aggiungendo che secondo lui gli utenti stanno concentrandosi troppo sulla mera potenza invece di pensare alle reali potenzialità di PS5 e Xbox Series X.

Entrambe le console infatti sarebbero in grado di far girare i giochi in 4K nativo e 60 frame al secondo costanti, un obiettivo impensabile da raggiungere con le macchine attuali. Basti pensare che solo il sistema di illuminazione impiegato (il famoso Ray Tracing) farebbe crollare il framerate al di sotto dei 20 fps anche con risoluzioni molto inferiori.

Lo sviluppatore ha poi fornito un nuovo interessante dettaglio, sembra infatti che attualmente non ci sia l’obbligo da parte degli sviluppatori di far girare anche su PS4 i giochi in sviluppo per Playstation 5, e questo confermerebbe la politica di Sony di garantire sin da subito esclusive PS5, al contrario di Microsoft la quale garantisce che i titoli first party saranno cross-gen per almeno due anni.

Come sempre vi invitiamo a prendere queste dichiarazioni come semplici rumor in attesa di conferme ufficiali, e vi invitiamo inoltre a seguirci su Nerdpool per rimanere sempre aggiornati.

ARGOMENTI CORRELATI

FONTE:Everyeye

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,481FansMi piace
1,560FollowerSegui
206FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...

I PIÙ VISTI DI OGGI