IN EVIDENZA

Oltre 36mila visitatori a Nerd Show

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,453FansMi piace
1,560FollowerSegui
194FollowerSegui

La manifestazione dedicata al fumetto, ai videogames e alle star del web conquista appassionati e curiosi e cresce del 20% rispetto al 2019

Si chiude con il record di 36mila visitatori la 3ª edizione di Nerd Show – evento organizzato da BolognaFiere in collaborazione con ModenaFiere – che anche quest’anno si è confermata una delle manifestazioni fieristiche più importanti del Nord Italia per il settore, riunendo l’8 e il 9 febbraio nei 34mila metri quadrati del Quartiere fieristico di Bologna editori, autori, doppiatori e web star ed un pubblico estremamente eterogeneo, suddiviso tra famiglie, collezionisti, appassionati di cinema, comics, videogames, giochi da tavolo e gli immancabili cosplayer e costumers di ogni età.

Un vero e proprio festival del fumetto e della cultura pop che ha accompagnato il visitatore in un’avventura a 360 gradi nel “mondo nerd”, un viaggio nel passato, presente e futuro dell’intrattenimento composto di aree interattive, shopping a tema, momenti di musica e show dal vivo.

Come gli scorsi anni, anche questa terza edizione ha unito le generazioni grazie a un’offerta di contenuti e spettacoli adatti a tutte le età. È stato possibile vedere genitori e figli – ma anche nonni e nipoti – incantati dalle monumentali costruzioni di mattoncini, dalle evocative scenografie dell’area fantascienza e dalla musica dei grandi concerti di Giorgio Vanni e Cristina D’Avena insieme ai Gem Boy; generazioni differenti con la voglia di passare, insieme, una giornata all’insegna del divertimento e della passione.

Advertising

Luogo d’incontro di mondi apparentemente distanti, ma con una naturale propensione al confronto, Nerd Show ha accolto l’esibizione di Murubutu ed Ernesto Anderle, i quali hanno dato vita a uno spettacolo fatto di musica e disegni, in cui l’arte del rapper emiliano si intrecciava a quella dell’illustratore milanese.

Oltre ai momenti musicali hanno riscosso notevole successo i numerosi talk show sul palco, tra cui l’intervista di Yotobi alla leggenda della comicità italiana Renato Pozzetto o i monologhi di Barbascura X Cartoni Morti.

File lunghissime per incontrare le webstar più amate, come LaSabriSbriser e Pow3er, e  palchi assediati dai fan di Space Valley e Giovanni Muciaccia.

Gli innumerevoli appassionati di fumetti hanno trovato pane per i loro denti grazie alla più grande artist alley d’Italia che ha dato loro l’opportunità di vedere all’opera dal vivo oltre 120 autori italiani e internazionali, ammirare le tecniche e apprendere i segreti della nona arte direttamente dai suoi più celebri esponenti: Mirka Andolfo, Matteo Scalera, Samuel Spano, Stefano Landini, Francesco Mobili, Otto Schmidt, Simple & Madama e tantissimi altri.

Infine, anche il Palco Cosplay si conferma tra le aree più frequentate della manifestazione, con più di 150 cosplayer che hanno partecipato alla tappa nazionale del Campionato nazionale Cosplay, giuria d’eccezione con Gesha Petrovich e la cliccatissima cosplayer brasiliana Fe Galvao.

Advertising

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,453FansMi piace
1,560FollowerSegui
194FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...