IN EVIDENZA

Star Wars: la nuova serie su Darth Vader annuncia il ritorno di un personaggio della saga prequel

#IORESTOACASA

ATTENZIONE: il seguente articolo contiene spoiler su Darth Vader #1, di Greg Pak e Raffaele Ienco, in vendita ora negli USA.

La nuova serie a fumetti di Darth Vader è iniziata subito forte con una grande rivelazione. Padmé Amidala è riuscita a sopravvivere ai tragici eventi di La Vendetta dei Sith. Il fumetto è ambientato dopo L’impero Colpisce Ancora, quando Vader è alla caccia di Luke Skywalker, dopo avergli tagliato la mano a Cloud City. Il signore della guerra dei Sith finisce su Coruscant nelle stanze di Padmé, in cui avevano vissuto la loro storia d’amore.

Vader scopre alcuni indizi che lo portano su un pianeta misterioso chiamato Vendaxa, in cui si trova di fronte a un’arma puntata dalla sua ex moglie. E’ un momento scioccante, visto che tutti pensavamo fosse morta dando alla luce Luke e Leia. Ma, potrebbe anche essere che lo scrittore Greg Pak e il suo team creativo, non abbiano riportato in vita Padmé, ma piuttosto un’altra eroina, ovvero l’ancella di aspetto molto simile a Padmé, Sabé.

Interpretata da Keira Knightley in La Minaccia Fantasma, fu utilizzata come esca durante la disputa della Federazione dei Mercanti con le forze di Nute Gunray, e Darth Maul agli ordini di Palpatine, alla ricerca della regina di Naboo. Padmé dovette riuscire a raggiungere il Senate per fare una dichiarazione e proteggere il suo popolo, ma per farlo fu costretta a fare un patto con i Gungan.

Tutti furono ingannati da Sabé, che si fece passare per la regina. Impersonò la regina così bene con il trucco, l’abbigliamento e il tono della voce che era impossibile distinguerle. Erano come due cloni. Alla fine, non fu necessario attuare la stessa strategia per gli altri due film prequel. Padmé si fece strada nell’ambiente politico ma sfortunatamente fini per morire quando Anakin passò al Lato Oscuro. Ora, questa rivelazione ci porta a chiederci se ci troviamo di fronte a Sabé, vestita come un soldato, con un’arma puntata alla testa di Vader, o a Padmé.

Avrebbe senso perché Sabé era una guerriera senza alcuna paura. Si era sostituita alla sua regina e trovata in mezzo al fuoco nemico. Bisogna chiedersi se avrebbe potuto ingannare il popolo di Naboo dopo la morte di Padmé, e se, a questo punto, potrebbe farlo anche con Vader. Sembra pensare che si tratti di sua moglie, ma quando cercherà di connettersi a lei con la Forza, la verità verrà a galla.

Un altro indizio sulla possibilità che si tratti di Sabé viene dal libro del 2019 di Disney e Lucasfilm, Queen’s Shadow. Il romanzo, di E. K. Johnston, è canonico e racconta il passato di Padmé in politica e come Sabé sia sempre stata per lei come una sorella. Hanno condiviso la stessa missione e idea di pace, perciò quando Padmé è morta, Sabé, insieme a un ufficiale apparso nell’entourage di Padmé in La Minaccia Fantasma, Capitan Tonra, decise di indagare sulla causa della morte della regina.

Adottarono delle false identità e iniziarono le investigazioni. Obi-Wan Kenobi e il Senatore Bail Organa hanno aiutato a nascondere i gemelli, e potrebbero aver spinto l’ancella su questo sentiero di vendetta.

Vader ha trovato della tecnologia nella stanza di Padmé e qualcosa sembra essere stato manomesso. Se qualcuno sta lavorando su questo caso, è ragionevole pensare che sia una persona vicina a Padmé; qualcuno che pensava ci fosse qualcosa di sinistro dietro la sua morte. Sabé sembra perfetta per questo ruolo, e di sicuro avremo presto tutte le risposte.

Continuate a seguirci, qui su NerdPool.it, per non perdervi le prossime novità legate al mondo Marvel Comics.

Vi ricordiamo che grazie a NerdPool potrete creare la vostra casella di fumetti presso L’idea che ti manca, non lasciatevi sfuggire questa occasione.

Via:cbr

Scrivi qui il tuo commento...