IN EVIDENZA

Marvel: Deadpool sconfitto con una strana arma mistica da una nota cacciatrice di mostri

#IORESTOACASA

ATTENZIONE: il seguente articolo contiene spoiler su Deadpool #3 di Kelly Thompson e Chris Bachalo, in vendita mercoledì 19 febbraio negli USA.

Quando si pensa ai vari eroi dell’Universo Marvel, è normale mettere in primo piano i “super”. Ad esempio, c’è grande abbondanza di personaggi con poteri meravigliosi come la super forza, il volo, raggi di energia o l’invulnerabilità. Nel gradino più basso, ma sempre molto popolari, ci sono gli eroi di strada, i vigilanti e i combattenti corpo a corpo.

Il Mercenario Chiacchierone conosciuto come Deadpool è di sicuro tra i personaggi mega-popolari. Dopo essersi guadagnato una grande cerchia di fan nei fumetti sulle serie degli X-Men, Wade Wilson è diventato famoso ovunque sul grande schermo grazie all’interpretazione di Ryan Reynolds su X-Men Origins: WolverineDeadpool and Deadpool 2. Dall’altra parte, invece, molti potrebbero non conoscere la cacciatrice di mostri Elsa Bloodstone.

Creata da Dan Abnett, Andy Lanning e Michael Lopez, Elsa è comparsa per la prima volta su Bloodstone #1 del 2001. E’ la figlia dell’originale cacciatore di mostri della Marvel, Ulysses Bloodstone. Portando avanti il mestiere di famiglia, Elsa ha ottenuto un posto sempre più importante nell’Universo Marvel, svolgendo un ruolo centrale in Nextwave di Warren Ellis e Stuart Immonen.

Elsa è la co-protagonista della serie più recente dedicata a Deadpool, che è divenuto il nuovo Re dei Mostri dopo aver ucciso il loro precedente leader. Questo lo mette però nel mirino di Elsa Bloodstone e di Kraven il Cacciatore. Mentre la prima è parzialmente dalla parte di Deadpool, l’altro si è diretto a Monster Island (ovvero Staten Island) per uccidere un po’ di mostri. Quando sembra che Kraven stia per assassinare Deadpool, Elsa entra in scena per farlo lei stessa, colpendo Deadpool alla testa con un fucile. E in modo sorprendente, lo sparo sembra far scomparire Deadpool.

Un’anteprima di Deadpool #3 ci mostra le conseguenze di questo attacco. I membri della società dei mostri di Deadpool iniziano subito a preparare un contrattacco contro Elsa, ma lei riesce a restare calma per tutto il tempo. Dice di non aver ucciso Deadpool, ma piuttosto di avergli salvato la vita. Proprio in questo momento Deadpool riappare coperto da una sostanza nera.

Elsa rivela di star sperimentando una nuova tecnologia con proiettili teleportanti. Ha infuso i proiettili con il sangue di un mostro con il potere di teletrasportarsi. Ecco quindi da dove arrivano questi proiettili. Per dirlo come Elsa, “E’ una gran figata, vero?”

Deadpool potrebbe non essere troppo contento, ma almeno è ancora vivo. Sfortunatamente, Kraven è ancora a piede libero. Se Elsa è talmente creativa da creare questi proiettili, chissà cos’altro potrebbe avere nel suo arsenale di cacciatrice di mostri.

Continuate a seguirci, qui su NerdPool.it, per non perdervi le prossime novità legate al mondo Marvel Comics.

Vi ricordiamo che grazie a NerdPool potrete creare la vostra casella di fumetti presso L’idea che ti manca, non lasciatevi sfuggire questa occasione.

Via:Cbr

Scrivi qui il tuo commento...