One Piece: Condanna a bollire [SPOILER CAP. 971]

Nell’ultimo capitolo del Manga di One Piece troviamo Lord Oden e tutti i suoi uomini imprigionati da Kaido. Quest’ultimo ha emesso la sentenza di morte peri 10 prigioinieri a “Bollire vivi”. Questo avverrà davanti allo stesso Kaido, a Lord Orochi e a tutta la popolazione della capitale di Wano. La cosa sconcertante è che a nessuno dei cittadini sembri importare del destino dei 10 e soprattutto di quello di Oden. Questo perchè come potete ricordare nei capitoli precedenti quest’ultimo dopo essere tornato dal suo viaggio non ha fatto altro che rendersi ridicolo davanti a tutta la popolazione ballando nudo davanti al castello di Kaido ogni giorno.

Nonostante tutto però, anche se la morte è praticamente istantanea, Lord Oden decide di appellarsi a Kaido e di avere una possibilità di sopravvivere. La richiesta all’apparenza sembra senza senso e soprattutto impossibile:

“Ho una proposta: entreremo tutti e dieci in questa pentola. Chiunque di noi riuscirà a sopravvivere per una quantità di tempo a vostra scelta… dovrà essere liberato!!”

A Kaido non resta che accettare questa condizione, e quindi concede un ora di tempo ai prigionieri per sopravvivere.

Ed è qui che avviene il colpo di scena, qualcosa che ben pochi di noi si sarebbero immaginati. Oden entra per primo nella pentola e chiede ai suoi compagni di salire sul coperchio di legno che verrà sorretto da lui per la durata dell’ora intera. Nonostante le obbiezioni di Orochi Kaido gli fa notare che comunque sono tutti e dieci nella pentola, e che l’accordo è quindi valido.

Lord Oden che sorregge i compagni nella pentola di olio bollente

Sotto gli occhi increduli di tutti i cittadini che sembrano annoiati dalla durata della condanna del “Lord Idiota” la voce di una donna si alza dalla folla. Si tratta di Shinobu che Oden è riuscito a salvare dalla cattura accusandola davanti ai seguaci di Kaido di essere una spia e un assassina. La giovane disperata e furiosa per il comportamento degli abitanti della capitale inizia ad urlare a squarciagola. E ci rivela l’arcano del folle comportamento di Oden tenuto durante gli anni passati.

Per evitare di sacrificare in continuazione la popolazione di Wano, Orochi l’attuale Shogun fece una proposta a Oden. Avrebbe dovuto danzare ogni giorno nudo davanti al palazzo per non far accadere nulla ai cittadini, che altrimenti sarebbero stati venduti come schiavi o uccisi. E da allora il “Lord Idiota” non smise mai di danzare davanti a tutti perdendo la credibilità e il suo rango. Il tutto per proteggere i suoi amati sudditi all’insaputa di tutti.

L’ultimo capitolo uscito ci lascia con un amaro in bocca ma anche con molte risposte a delle domande che ci stavamo ponendo riguardo a Oden. Al momento sembra che il suo sacrificio sia uno dei colpi di scena più grandi di questa saga, se non uno dei momenti più intensi raggiunti fin ora.

E voi cosa ne pensate del sacrificio di Oden? Vi ha in qualche modo toccato o lasciato senza parole? Fatecelo sapere nei commenti!!

Sinossi

One Piece di Eiichiro Oda ha iniziato la serializzazione su Weekly Shonen Jump di Shueisha nel 1997. Da allora è raccolto in oltre 90 volumi, ed è stato un successo commerciale e critico in tutto il mondo con molti dei volumi che rompono i record di stampa in Giappone. Il manga ha persino fissato un Guinness World Record per il maggior numero di copie pubblicate per lo stesso fumetto da un singolo autore ed è la serie manga più venduta al mondo con oltre 430 milioni di copie vendute.

Scrivi qui il tuo commento...