IN EVIDENZA

Grey’s Anatomy 16×13: recensione e recap dell’ultimo episodio; novità su Alex? Quali coppie sono in crisi?

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,481FansMi piace
1,560FollowerSegui
196FollowerSegui

Di giovedì scorso è Grey’s Anatomy 16×13. Dopo il crossover con Station 19 (QUI trovate le recensioni e recap delle puntate), negli USA su ABC le due serie continuano ad andare in onda l’una di seguito all’altra.

-> Tra sinossi e trailer promo anticipazioni su Station 19 3×05 e Grey’s Anatomy 16×14

Di seguito la consueta recensione con recap dettagliato dell’episodio.

ATTENZIONE: SPOILER Grey’s Anatomy 16×13 e precedenti

Cosa è successo nell’ultima puntata di Grey’s Anatomy?

La parte crossover con Station 19

Grey’s Anatomy 16×13 continua le vicende di Station 19 3×04. I pompieri portano infatti in ospedale Joey, ragazzo in cerca dei bambini che considera suoi fratelli. Viene però a conoscenza che son stati affidati agli assistenti sociali.
La questione che viene infatti affrontata è quella proprio degli affidamenti e non a caso ad occuparsi di Joey è anche Jo, che lo trova mentre cerca di uscire dall’ospedale.

Vengono effettuati parallelismi tra la fuga di Joey e degli altri da una terribile casa famiglia e ciò che la Dr. Karev ha dovuto passare. Secondo quest’ultima il giovane supererà la questione dell’allontanamento dai fratelli. Alla luce viene comunque portato il fatto che l’affidamento di ragazzi dell’età di Joey (17 anni) non è una cosa semplice e spesso si crede (erroneamente) che possano farcela da soli.
Quando si entra in questioni di denuncia di aspetti sociali e politici comunque Grey’s Anatomy dà il meglio di sè.

Oh, Suzanne

Continua il caso clinico con protagonista Sarah Rafferty, splendida guest star [sono di parte? Sì].

Arriva la Dr. Riley, medico sordomuto, specialista nella diagnostica. Era stata però convinta da De Luca ad andare al Seattle Grey sapendo che il caso fosse di Meredith.
Non riuscendo a capire quale sia il problema della paziente, con l’accordo di quest’ultima, procederanno ad un qualcosa di molto rischioso. Sospenderanno infatti la somministrazione di tutti i farmaci.

Un altro piccolo momento riguarda la vita privata di Suzanne ed il suo rapporto con le figlie. Senza volerlo, la sorella della paziente fa fare un coming out non voluto alla nipote, che sarebbe stata ripresa a scuola per aver baciato Taylor. Non sa infatti che Taylor è una ragazza. Anche il fatto di comprendere quanto le sue figlie abbiano bisogno di lei contribuisce alla decisione di Suzanne di accettare la proposta della Dr. Riley.

Dottori Uniti!

Catherine nella scorsa puntata aveva acquistato il Pac North. In Grey’s Anatomy 16×13 infatti troviamo tutti i medici, in particolare Richard, Owen e Maggie, a dover fare un colloquio di lavoro niente meno che con Tom.
Il Dr. Webber non è certamente contento della situazione, manda al diavolo la (ancora per poco?) moglie e dice che gli manca Bokhee. Quando poi si confronta con Jackson (che già prima ha un momento molto tranquillo e maturo con Maggie), quest’ultimo gli dice che secondo lui più in là lui e Catherine ci scherzeranno sopra a questo brutto periodo. Richard paragona la Avery a Godzilla.

Le sorprese da parte di Jackson non finiscono qui.
Meredith, Richard, Amelia e Owen, proprio capitanati da Avery, si fanno trovare nell’ufficio di Tom. Minacciano di rassegnare tutti le dimissioni a meno che lui non accetti le loro proposte. Una storia a lieto fine questa. Si vedrà come tratteranno i progetti del Pac North o se l’altro ospedale sparirà nell’oblio.

Menzione d’onore: il discorso di Amelia ad Owen su Tom. Lei lo fa riflettere sul fatto che Koracick stia semplicemente soffrendo e che in fondo, anche se a lavoro lo fa dannare, il pacchetto completo, la famiglia, lo ha vinto lui.

Krista Vernoff la sfascia coppie

Round 1. Tornano gli Schmico anche in questa 16×13 di Grey’s Anatomy. I fan della coppia non sembra possano dormire sonni tranquilli.
I due discutono perchè Schmitt ora vive da Nico, che invece vorrebbe che il compagno si trovasse un appartamento.
Dopo un altro caso della settimana riguardante una coppia di anziani, campioni di ballo da sala, dove lei si ritrova in stato terminale, con metastasi ovunque nel corpo, un caso che smuove gli specializzandi e fa commuovere in particolare proprio Levi, quest’ultimo, mentre è con Nico in una stanza in ospedale, gli dice di non volere solo sesso ma condivisione: vuole un compagno che sia tale. Che l’ultimo ballo non sia solo quello meraviglioso visto sulle note di “Moonriver” ma anche quello per la coppia?

Round 2. A inizio puntata vediamo inaspettatamente Meredith a letto con DeLuca. Ma ecco che il momento Merluca così come le speranze per i fan della coppia sembrano essere annullate.
In Grey’s Anatomy 16×13 ci sarà un nuovo momento di condivisione tra Mer e Mc Widow, i cui figli scorazzano per l’ospedale.
Inoltre, proprio in relazione a quanto fa Schmitt alla coppia di ballerini, Meredith conversa con la Bailey dicendole che lei un tempo era più simile a lui ed ora non si sente più romantica. Se volete già delle anticipazioni a riguardo dalla prossima puntata, vi rimandiamo al trailer promo della 16×14.

Round 3 (e 4?). In questa 16×13 viene però anche introdotta la questione Alex.
Jo ha un confronto con Amelia in cui la prima rimprovera la neurochirurgo ribadendo che Link non è un manichino ma un essere umano e lei lo sta evitando. Alla fine di questo dialogo, tramite un certo acume da parte di Amelia, scopriamo che Jo è preoccupata. Alex non risponde infatti alle sue chiamate.
Nel finale di questa tredicesima puntata ci viene proprio mostrata Jo che torna a casa sperando di trovarvi il marito: niente da fare. Jo sembra davvero esser stata lasciata sola. Davvero la Vernoff darà una conclusione del genere ad una delle coppie forse più riuscite delle ultime (non poche) stagioni di Grey’s Anatomy? Addio quasi certo per i Jolex. Anche se dovremo aspettare diverse puntate prima di aver una risposta, secondo quanto dichiarato dalla showrunner a Variety.

Figlio di nessuno

Non vi preoccupate: ci sono anche altre questioni che rimangono in sospeso! Contando che comunque Owen e Teddy son ancora ignari di cosa Link ed Amelia stiano passando, quest’ultima, nonostante la predica fattale da Jo, continua a scappare, a preservarsi forse.
Per tutta Grey’s Anatomy 16×13 vediamo lei parlare con Link; gli dice che è in ansia per i risultati del test di paternità e che vorrebbe che lui pensasse almeno a come potrebbero andare le cose se il bambino non fosse suo. Link le aveva anche subito detto che sa di amarla ma che con Owen di mezzo tutta la situazione sarebbe troppo incasinata.

In tanti speravano che questo episodio fosse quello di una svolta per questa storyline. E invece no. E invece la Vernoff posticipa ancora il tutto. Non solo. Verso il finale scopriamo che Amelia ha direttamente mentito a Link che la stava attendendo agitato nel luogo e ora precedentemente concordati. Lei non si presenta nemmeno e gli manda un messaggio: non ha ancora fatto il test. Gli scrive anche che “Ha bisogno di più tempo”. Nel frattempo forse vuole partorire direttamente il bambino?

Considerazioni finali

I crossover continui con Station 19 non convincono ma almeno in questo episodio le interazioni son state minimali e funzionali ad un bel caso, forse trattato sin troppo in maniera sbrigativa.
Capisco inoltre che la Scorsone fosse al termine della gravidanza nella vita reale ma sto continuo prolungare la questione paternità oltre la gestione stessa dell’argomento mi pare sia dettato da altri tipi di scelte di Vernoff&Co a questo punto. Il personaggio di Amelia sta subendo continue evoluzioni ed involuzioni al contempo. Jackson invece è in ripresa. Ma forse lo è in generale quando gli fanno fare semplicemente il medico e non “il figlio di Catherine” o “il ragazzo di”.

Sulla questione Alex voglio ancora dare una chance, sperando che non facciano semplicemente scoppiare una delle coppie meglio costruite di tutta Grey’s Anatomy forse.
Menzione d’onore a Jo come alla Bailey. Quando questi due personaggi compaiono, anche se magari per poco tempo, danno a mio parere più senso alle puntate che gli altri protagonisti.

Voi cosa ne pensate di quanto successo in Grey’s Anatomy 16×13? Come si evolverà la storyline di Jo? Secondo voi chi sarà il padre tra Owen e Link? Quali altre coppie farà scoppiare la nostra Krista Vernoff? Fatecelo sapere!
Continueremo ad aggiornarvi a riguardo.

Seguiteci su NerdPool.it e sui nostri social!

ARGOMENTI CORRELATI

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,481FansMi piace
1,560FollowerSegui
196FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...

I PIÙ VISTI DI OGGI