IN EVIDENZA

DC Comics: The Flash #750, abbiamo scordato qualcosa?

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,481FansMi piace
1,560FollowerSegui
205FollowerSegui

The Flash #750 uscirà il prossimo 4 marzo, dove troveremo storie dei velocisti scarlatti della DC Comics. Sembra però che ci sia un piccolo, grande particolare non preso in considerazione.

Sembra essere che DC sta ignorando una storia, non fra le più famose ma sempre importante, The Flash: The Fastest Man Alive uscita nel 2006. Questa serie di 13 numeri, in cui Bart Allen, precedente conosciuto come Impulso, prese il posto di Flash.

RICORDATE CRISI INFINITA?

Bart Allen è il nipote di Barry Allen che è arrivato dal futuro per risolvere il suo problema di cresciuta ultra veloce ed allenarsi con il Flash di quei tempi, Wally West

Bart è stato un giovane eroe per tanti anni ed uno dei suoi momenti più grandi insieme agli altri velocisti è stato quando hanno tentato di intrappolare Superboy Prime dentro la Speed Force durante Crisi Infinita.  Dopo il tentativo fallito, Bart torna quasi adulto con due anni in più, ed era rimasto l’unico speedster a tornare dalla Speed ​​Force. Ma soprattutto era l’unico in grado di portare avanti l’eredità di Flash.

ACCENNO ALLA SERIE ED UNA ATTUALE CONOSCENZA

Il duo Danny Bilson e Paul De Meo era il team incaricato a scrivere le storie di Bart come Flash, ma erano anche gli sceneggiatori della serie The Flash degli anni ’90. I quali trasformarono completamente Bart da un ragazzo innocente e incosciente ad un eroe completamente incerto. Questo era una ben lontana figura del ragazzo del futuro che conoscevamo.

Loro non finito la run su Bart, quindi subentrò Marc Guggenheim che alcuni di noi conoscono, dato che ha lavorato su Arrow e Legends of Tomorrow, ai tempi, nel 2006, il nostro caro Marc era completamente sconosciuto. Tuttavia lui provò a migliorare la status di Bart, cercando che replicare ciò che i suoi predecessori avevano già fatto, unirsi alla Justice League.

Alla fine Bart non riuscì nel suo intento, combatté con il suo clone malvagio, Inertia, e i Nemici. Questo non fu sufficiente, Wally West sarebbe tornato dopo la sua sparizione nell’ultima crisi. Inoltre Bart Allen non fu accolto molto bene dal pubblico, dato che sostituì un amatissimo Wally dopo le due grandi run di Mark Waid e Geoff Johns, il compito non era facile dall’inizio.

I RITORNI

Bart poi sarebbe tornato nella seguente crisi, in Crisi Finale: La Legione dei Tre Mondi. Mentre durante il reboot dei New 52 ritorna un diverso Bart Allen nei panni di Kid Flash. Ora durante Rinascita, specificamente, nella recente Flash War è finalmente tornato, come noi lo abbiamo conosciuto, Impulso. Il ritorno di Impulso ha visto subito la sua adesione alla Young Justice con altri suoi vecchi amici, come Conner Kent e Tim Drake.

Avremo sicuramente nuove sue storie su Bart Allen ma ai fan del personaggio dispiace questa sua assenza nel numero speciale The Flash #750. Ci sarebbe anche una motivazione valida a questa esclusione, i numeri del velocista scarlatto totale non sarebbero proprio 750 ma 763, questa differenza di 13 numeri corrisponderebbe alla run di Bart Allen, Flash: The Fastest Man Alive.

Tweet di Joshua Williamson con tutte le cover di Flash

Ora non ci rimane altro che attendere il 4 marzo per vedere cosa ci riserverà The Flash #750 troveremo nuove storie ed il continuo di Flash Forward.

Continuate a seguirci, qui su NerdPool.it, per non perdervi le prossime novità legate al mondo DC Comics.

ARGOMENTI CORRELATI

FONTE:CBR

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,481FansMi piace
1,560FollowerSegui
205FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...

I PIÙ VISTI DI OGGI