IN EVIDENZA

Better Call Saul 5×03: il ritorno di Hank Schrader nel video promo dell’episodio!

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,464FansMi piace
1,560FollowerSegui
191FollowerSegui

Grazie a un nuovo promo dedicato al terzo episodio della quinta stagione di Better Call Saul possiamo finalmente assistere al ritorno di Hank Schrader (Dean Norris), uno dei personaggi più amati di Breaking Bad.

La breve clip riferita all’episodio 5×03 di Better Calla Saul, intitolato The Guy For This, è interamente dedicato al ritorno del personaggio e all’arrivo della DEA all’interno dello show.

Prima di lasciarvi al video, vi ricordiamo che l’episodio Better Call Saul 5×03The Guy For This, andrà in onda tra poche ore su AMC, e sarà disponibile in Italia alle 9:00 di domani mattina su Netflix.

Advertising

Cosa ne pensate? Avete visto i primi due episodi di Better Call Saul 5? Fatecelo sapere nei commenti.

Better Call Saul

La serie prequel di Breaking Bad racconta le vicissitudini che portano un giovane volenteroso studente di legge a cambiare connotati ed obiettivi per diventare Saul Goodman: avvocato specializzato in crimini.

Il personaggio di Saul presentato nella serie originale è piaciuto a tal punto dal dedicargli queste sei stagioni per sciorinare la storia di un personaggio così criptico.

La quarta stagione di Better Call Saul si conclude con uno dei momenti più iconici per la storia del protagonista James McGill (Bob Odenkirk): il definitivo passaggio dall’avvocato Jimmy McGill, che non esiste più, all’avvocato Saul Goodman. Un passaggio molte volte suggerito, ma questa volta certificato.

Vi ricordiamo che Better Call Saul si concluderà con la sesta stagione (qui tutti i dettagli)

Continuate a seguirci, qui su NerdPool.it, per non perdervi tutti gli aggiornamenti e le curiosità.

Advertising
FONTE:Facebook

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,464FansMi piace
1,560FollowerSegui
191FollowerSegui

2 Commenti

    • Ciao Riccardo, abbiamo scritto quello che è l’orario di approdo stabilito da Netflix. Se non è ancora disponibile, di certo non è colpa nostra. Ci saranno stati dei ritardi tecnici.

Scrivi qui il tuo commento...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: