IN EVIDENZA

Harley Quinn: la prima stagione della serie animata del DC Universe sorprende positivamente – Recensione

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,443FansMi piace
1,560FollowerSegui
192FollowerSegui

Harley Quinn, l’ultima serie animata del DC Universe terminata la scorsa settimana negli Stati Uniti, ha sorpreso positivamente critica e pubblico nella sua prima stagione. Ecco cosa ne pensiamo noi nella nostra recensione:

Harley Quinn è ovunque” o “E’ come il prezzemolo…” sono solo due dei vari commenti che possiamo trovare sui social quando si parla di Harley Quinn. Ma perchè mai la DC dovrebbe smettere di sfruttare questo personaggio che è diventato popolare in pochi anni perchè non piace a qualcuno? La risposta ce l’ha data questa piacevolissima e folle serie animata, perchè l’Harley Quinn doppiata da Kaley Cuoco ha dimostrato quanto questo personaggio possa ancora sorprendere e dare tanto all’Universo DC.

Rispetto ai fumetti l’atmosfera è molto più “scanzonata”, ma nonostante questo la serie affronta tematiche serie, senza però perdere la componente folle che ne fa da traino. Harley Quinn ha un punto di partenza comune con Birds of Prey, l’ultimo film del DCEU uscito al cinema, e si tratta dlla rottura tra Harley e Joker. A differenza del film con Margot Robbie però vediamo il Joker parte integrante della storia, oltre ad altri svariati personaggi dell’Universo DC Comics.

Uno dei migliori progetti del DC Universe

Advertising

Chiariamo che questa serie non è una riproposizione accurata dei fumetti, ma si avvicina molto più ad una sorta di sitcom “supereroistica”, quindi se vi affaccerete a questa serie pensando di ritrovarvi le atmosfere fumettistiche cambiate rotta. Qui si vede tutto dalla folle visione di Harley, ancora più di quanto visto in Birds of Prey. Harley Quinn è certamente tra i migliori prodotti originali sfornati da DC Universe, e il successo riscontrato in patria è ampiamente meritato.

Tutto a inizio quando Joker abbandona Harley a bordo di una nave da crociera per sfuggire a Batman. La povera Harley viene così rinchiusa ad Arkham, convinta che il suo Joker andrà a salvarla. Harley però rimane imprigionata un anno, fino a quando l’Enigmista aiuta Ivy a far evadere i detenuti, tra cui la stessa Harley. La nostra protagonista va a vivere nell’appartamento di Ivy, con l’amica che cerca di farle capire come debba smettere di essere condizionata dal Joker.

Da questo momento lo spettacolo prende il via grazie al rapporto tra Ivy e Harley, che cresce puntata dopo puntata. Così come cresce la storia e il coinvolgimento di tantissimi altri personaggi. La trama principale si basa sul desiderio di Harley di trovare quell’indipendenza e vendicarsi del Joker, ma lei stessa fatica a capire cosa tutto questo significhi realmente.

Uno stranissimo team

Uno dei pregi della serie è quello di comporre uno dei team più strani che possano esistere, una sorte di Suicide Squad molto poco suicida ma tanto divertente e completa per i propri obbiettivi. Il desiderio di Harley di entrare nella Legion of Doom è supportata dalle azioni di Clayface, dottor Psycho, King Shark e Poison Ivy. Questo stranissimo team affronterà delle avventure imprevedibili, che li vedrà entrare letteralmente anche nelle teste di Harley e Ivy, in due delle puntate più coinvolgenti della serie.

L’universo in cui vive questa serie scimmiotta tutti i personaggi che conosciamo. Vediamo infatti un commissario Gordon depresso per i suoi problemi e sempre intento a voler avvicinarsi ad un Batman lontano parente del grande detective dei fumetti. Anche Bane sembra tutt’altro che uno spaventoso villain, mentre questa Justice League non sopravvivrebbe un solo giorno nell’universo fumettistico. Tutto questo però si adatta perfettamente al contesto e alla direzione volutamente intrapresa dalla serie, per cui il doppiaggio è fondamentale.

Il cast vocale

Kaley Cuoco nel ruolo di Harley Quinn brilla, riuscendo ad immedesimarsi in ogni situazione, tanto che spesso non sembra neanche lei. La Cuoco però non è la sola stella vocale a brillare, perchè la doppia interpretazione di Alan Tudyk nei panni di Joker e Clayface merita di essere approfondita. L’attore, dopo le grandissime performance come Mr. Nobody in Doom Patrol, si ripete doppiando prima Joker e poi Clayface in modi completamente diversi ma altrettanto significativi. Il personaggio di Joker si avvicina alla sua voce sentita in Doom Patrol, ma per Clayface è quasi irriconoscibile, e viste le tante trasformazioni del personaggio il compito era ancora più difficile ma Tudyk ne è uscito alla grande.

Tra le altre voci che ho amato spiccano Ron Funches come King Shark e JB Smoove nei panni di Frank, la pianta d’appartamento di Ivy, che insieme alla bravissima Lake Bell come Poison Ivy.

Seconda stagione

La seconda stagione di Harley Quinn arriverà sulla piattaforma streaming DC Universe il 3 aprile 2020 ma a sappiamo che i produttori hanno già molto materiale in mano, in quanto la prima stagione doveva essere più lunga è divisa in due parti. Questo spiega la poca distanza tra le due stagioni, e gli episodi che vedremo in futuro sono infatti stati sviluppati durante lo stesso periodo di lavorazione dei precedenti, con la produzione che ha deciso di separarli in due blocchi distinti.

La seconda stagione dovrebbe vedere Harley coinvolta in una relazione romantica, e in molti suggeriscono Poison Ivy come candidata, dato che ha avuto già un ruolo centralissimo nella stagione appena conclusa. Se queste sono le premesse, ci sarà ancora molto per cui divertirsi.

Sinossi prima stagione:

Harley Quinn, basata sul personaggio DC, si focalizzerà sull’ Harley che ha finalmente lasciato definitivamente il Joker, e cerca di farcela con le sue forze a diventare la regina del crimine di Gotham City. Presenti nella serie animata oltre alla protagonista, Poison Ivy e un intero cast di eroi e villain, vecchi e nuovi, del DC Universe.

Oltre Kaley Cuoco come doppiatrice di Harley Quinn, nel cast vocale ci sono anche Lake Bell (Poison Ivy), Alan Tudyk (Joker), James Wolk (Superman), Rahul Kohli (Spaventapasseri), Sanaa Lathan (Catwoman) e molti altri.

I creatori della serie animata sono: Justin Halpern, Dean Lorey e Patrick Schumacker.

Continuate a seguirci, qui su NerdPool.it, per non perdervi le prossime novità legate al mondo DC Comics.

Vi ricordiamo che grazie a NerdPool potrete creare la vostra casella di fumetti presso L’idea che ti manca, non lasciatevi sfuggire questa occasione.

Advertising

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,443FansMi piace
1,560FollowerSegui
192FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...