IN EVIDENZA

Un dio oscuro è appena diventato il Guardiano della Cripta della Marvel

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,463FansMi piace
1,560FollowerSegui
192FollowerSegui

ATTENZIONE: il seguente articolo contiene spoiler per una storia di Marvel #1 di Alex Ross e Clayton Cowles, in vendita ora.

Ogni volta che la Marvel ha avuto bisogno di un’entità cosmica per introdurre una storia dell’Universo Marvel, la casa editrice ha spesso sfruttato l’Osservatore Uatu. Ora questo personaggio, che ha presentato tutte le storie What If… per tantissimi anni, è morto e la nuova serie antologica ha bisogno di una figura nuova.

Marvel #1 ci pone di fronte a un presentatore molto più tetro e sinistro: l’oscuro dio dei sogni Incubo. Con questo nuovo ruolo, il personaggio si pone come la risposta della Marvel al Guardiano della Cripta di Tales from the Crypt.

Advertising

Il Guardiano della Cripta è nato con il ruolo di introdurre le storie spaventose della serie Tales from the Crypt della EC Comics negli anni ’50. In seguito, è diventato una figura molto popolare negli anni ’90, quando ha svolto lo stesso compito per l’omonima serie tv della HBO. Nello show, e nei suoi spinoff cinematografici, il Guardiano della Cripta era un cadavere decrepito che presentava con un macabro senso dello humour le storie horror. Inoltre, aiutava a creare un senso di continuity tra le storie, cercando con le sue battute di intrattenere il pubblico.

Nella nuova serie Marvel, Incubo agisce alla stessa maniera.

La storia inizia con Incubo che, rivolgendosi direttamente al lettore, racconta del suo recente trionfo sul mondo mortale. Mentre parla, i suoi tentacoli di inchiostro nero si dirigono verso alcune persone addormentate che servono da carburante per i suoi poteri. Questi corpi dormienti sono in tutta Times Square, e sembra che Incubo sia riuscito finalmente a ottenere il potere che ha sempre voluto.

In realtà questo evento non è il focus della storia, ma solo un’introduzione al vero obiettivo di Marvel: fornire una vetrina ad autori e disegnatori per raccontare storie brevi al di fuori di ogni legame con la continuity. Ad esempio, la storia di Frank Espinosa e Sajan Saini si focalizza su una discussione tra gli sposi Spider-Man e Mary Jane riguardo al costo del fluido per la ragnatela, mentre Kurt Busiek e Steve Rude ci narrano una battaglia tra Hulk e gli Avengers alle prime armi.

Non sappiamo se questi siano sogni, realtà alternative o flashback, ma scopriamo che in realtà Incubo non si sta rivolgendo al lettore. Il suo interlocutore è l’attuale prigioniero e storica nemesi Doctor Strange. La forma astrale dello Stregone Supremo è legata a un albero magico, e Incubo vuole ringraziare l’eroe per avergli permesso di ottenere questo grande potere.

Nightmare lo considera “un sogno diventato realtà,” in un modo di parlare molto simile a quello del Guardiano della Cripta. Entrambi i personaggi terminano le loro storie con battute sarcastiche, ma in questo caso il presentatore potrebbe essere coinvolto in una trama più ampia. E’ difficile capire come andrà avanti la vicenda, ma Incubo sembra ben contento di narrare storie dalla cripta della Marvel.

Anche in Italia era stato creato un personaggio simile che introduceva un appuntamento settimanale dedicato ai film horror su Italia 1. Venerdì con Zio Tibia (o lo Zio Tibia Picture Show) è andato in onda tra il 1989 e 1990 ed è rimasto nel cuore di molti appassionati.

Zio Tibia

Continuate a seguirci, qui su NerdPool.it, per non perdervi le prossime novità legate al mondo Marvel Comics.

Vi ricordiamo che grazie a NerdPool potrete creare la vostra casella di fumetti presso L’idea che ti manca, non lasciatevi sfuggire questa occasione.

Advertising
Via:cbr

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,463FansMi piace
1,560FollowerSegui
192FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...