IN EVIDENZA

LEGO House, chiusa fino al 29 marzo a causa del Coronavirus

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

3,326FansMi piace
1,560FollowerSegui
191FollowerSegui

LEGO, in ottemperanza delle disposizioni date dal governo danese per contenere la pandemia di Coronavirus ha deciso di chiudere LEGO House fino al 29 Marzo.

Il Coronavirus si sta diffondendo molto rapidamente in tutta la Danimarca con oltre 515 casi registrati dall’ 11 Marzo. Una situazione che il paese non ha mai fronteggiato fino ad ora,e che ha visto il primo ministro danese ordinare la chiusura di scuole, università e di tutti i servizi pubblici non essenziali, per contenere il contagio. Ha invece suggerito alle industrie private di attivare lo smart working, limitando i contatti tra le persone ma senza fermare la produzione.

LEGO ha sede a Billund, dove si trova anche la LEGO House. Il gruppo ha recepito tali indicazioni decidendo di chiudere quest’ultima per due settimane, fino al 29 Marzo a titolo precauzionale. Chiunque avesse già acquistato il biglietto per visitarla in questo periodo può chiedere un rimborso scrivendo a: info@LEGOHouse.com. Per chi, invece, ha un ingresso con data antecedente al 29 Marzo è permesso solo lo spostamento di data, ma niente un rimborso.

LEGO House

lego house

E’ un luogo dove si vive un’esperienza a 360° in tema LEGO , dove si celebra la creatività, dove i bambini imparano le conoscenze di base per costruire e farlo in team, affrontando problemi e risolvendoli divertendosi nel contempo. E’ il luogo per esprimere sé stessi attraverso l’innovazione e la creatività, senza limiti all’immaginazione, perché il mondo LEGO è soprattutto questo. Ma è anche la casa LEGO dove i grandi restano ancora a bocca aperta davanti a tutte queste meraviglie, proprio come facevano quando erano alti 1 metro o poco più. Non c’è un altro posto al mondo dove vivere un’esperienza come questa.

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

3,326FansMi piace
1,560FollowerSegui
191FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...