IN EVIDENZA

Perché Barracuda potrebbe essere il nemico più letale del Punitore

Mercoledì 8 Aprile verrà lanciata la nuova miniserie di Punisher con il ritorno di Barracuda. Ne avevamo già parlato in un articolo precedente: The Punisher vs. Barracuda è una serie di cinque numeri, con uno sguardo al lungo e pericoloso passato del duo, scritta da Ed Brisson e disegnata da Declan Shalvey, che spingerà Frank Castle ai suoi limiti.

THE PUNISHER VS. BARRACUDA #1 cover di Ryan Stegman

Barracuda sta evadendo di prigione ed è in rotta di collisione con il famigerato anti-eroe.

Frank Castle sta per incontrare uno dei suoi avversari più temibili per la prima volta! Barracuda, infatti, il cui vero nome deve ancora essere rivelato, farà la sua prima apparizione nella continuity ufficiale dell’universo Marvel, anche se è già apparso sulle pagine della serie storica di Garth Ennis Punisher Max (2004).

A quel tempo, fu assunto da un CEO corrotto di nome Harry Ebbing per far fuori Castle… e lo ha quasi fatto! Nonostante avesse perso l’occhio destro e quattro dita sulla mano destra, Barracuda era ancora incredibilmente impressionante. Dopo aver sopraffatto Castle solo con la sua forza, riuscì a sopravvivere a un colpo di fucile al petto e ad una nuotata in mezzo agli squali.

Fury Max (2012) #10-12 ha fatto luce sul suo passato. Come Castle, Barracuda prestò servito nell’esercito americano e fu addestrato ad uccidere in numerosi modi. Le sue abilità come cecchino sono particolarmente sorprendenti avendo solo un occhio buono. Oltre ad essere spietato ed intelligente è anche un ottimo combattente, ma la più grande risorsa di Barracuda è la sua forza fisica.

THE PUNISHER VS. BARRACUDA #2 cover di Ryan Stegman

Barracuda non solo ha vissuto quel calvario, ma ha ottenuto la sua serie spin-off Punisher Presents: Barracuda Max (2007), che lo ha messo sotto i riflettori. In quella storia, Barracuda fu assunto per aiutare il figlio di un boss mafioso ad uccidere un dittatore di nome Leopoldo Luna.

Tornò per una rivincita con Castle in Punisher Max (2004) #50-54. Questa volta, Barracuda lo rese personale quando rapì una bambina di nome Sarah. Era la figlia di Castle e Kathryn O’Brien, un agente della CIA che aveva precedentemente aiutato il Punitore. Castle alla fine riuscì ad abbattere il potente Barracuda dopo un pestaggio epico, ma fidatevi di noi, ci è voluto molto!

Continuate a seguirci, qui su NerdPool.it, per non perdervi le prossime novità legate al mondo Marvel Comics.

Vi ricordiamo che grazie a NerdPool potrete creare la vostra casella di fumetti presso L’idea che ti manca, non lasciatevi sfuggire questa occasione.

Via:Marvel

Scrivi qui il tuo commento...