IN EVIDENZA

YouTube: sospesa l’alta definizione nell’Unione Europea

Video in qualità standard in tutta l'Unione Europea per non portare la rete internet al collasso

YouTube ha deciso di sospendere momentaneamente l’alta definizione dello streaming, abbassando la qualità dei video a livello standard in tutta l’Unione Europea.

La decisione è stata presa per evitare il sovraccarico dei dati che viaggiano sul web. Infatti le misure di quarantena imposte dai governi per far fronte all’emergenza coronavirus hanno portato un vistoso aumento del traffico internet dovuto alle persone che, “costrette” a casa, fanno un uso massiccio di strumenti digitali per attività di smartworking o solo semplicemente per svago.

L’annuncio è stato dato direttamente da Google, proprietaria di YouTube, insieme al commissario europeo per il Digitale, Thierry Breton.

I Numeri

Dall’8 marzo è stato registrato un aumento del traffico del 25%, con punte del 50% in alcune zone. La mole di dati è ormai sopra il terabit al secondo.
Questo incremento è dovuto anche ai videogiochi online con un picco di traffico di +400% specialmente nelle ore serali.

Numeri importanti, che hanno suggerito alla Commissione Europea di intervenire per evitare anche il collasso della rete internet.

La medesima decisione è stata presa anche per ciò che riguarda la piattaforma video on demand Netflix.

Restate con NerdPool.it per nuove news e curiosità in arrivo dal mondo nerd.

Scrivi qui il tuo commento...