IN EVIDENZA

Sony e Microsoft: l’impatto del coronavirus sulle due aziende

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

3,326FansMi piace
1,560FollowerSegui
191FollowerSegui

I due colossi dell'era videoludica, hanno espresso la loro preoccupazione

Sia Sony che Microsoft hanno rilasciato dichiarazioni in merito all’impatto che il COVID-19, ha avuto nei confronti delle loro esclusive.

Tranquilla, non ci saranno ritardi!

La prudenza non è mai troppa

I titoli previsti in esclusiva per Playstation e Xbox, non sembrerebbero accusare ritardi di pubblicazione, date le affermazioni fatte dai due colossi, sebbene siano piuttosto vaghe.
Non sembra dunque che le loro parole, avessero l’obiettivo di comunicare ritardi in merito ai giochi in esclusiva, previsti nei mesi a venire. Da parte di Sony, emerge una preoccupazione più che un’attuale problematica nei confronti del coronavirus. L’azienda di Tokyo sta infatti monitorando il rischio di ritardi nella produzione, cosa che potrebbe accadere in futuro.
“Sebbene finora non siano emersi problemi, Sony sta monitorando attentamente il rischio di ritardi di produzione per i titoli di software. Il controllo avviene sia nei suoi studi che in quelli partner, principalmente in Europa e negli Stati Uniti”, ha affermato Sony.

Sta arrivando

Master Chief è sempre più vicino!

Per quanto riguarda la casa di Redmond, la massima priorità riguarda gli Xbox Game Studios. La salute del suo team e degli Studios che appartentono a Microsoft, sono fondamentali affinché i progetti e i lavori in corso possano proseguire senza intoppi.
“Sappiamo che il gioco mette in contatto le persone durante i periodi di distanziamento sociale, e ci impegniamo a fornire giochi Xbox Game Studios di altissima qualità per la nostra comunità globale di giocatori”, ha affermato Microsoft. “Allo stesso tempo, la salute e la sicurezza dei nostri team di sviluppo XGS sono la massima priorità. Ogni studio deve affrontare sfide e vincoli unici a seconda della sua posizione particolare. Aiutare i nostri leader di produzione a prendere le giuste decisioni per le loro squadre e per i loro giochi, sono in questo momento, la massima priorità”.
Microsoft inoltre, ha dichiarato che l’uscita di Halo Infinite è più vicina del previsto. Data anche la situazione di quarantena, il titolo potrebbe essere l’ideale per mettere in contatto gli appassionati della saga di Halo.

E voi, che punto di vista avete nei confronti dei progetti futuri delle due grandi aziende videoludiche? Fatecelo sapere nei commenti e continuate a seguirci su Nerdpool.it.

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

3,326FansMi piace
1,560FollowerSegui
191FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...