IN EVIDENZA

Playstation 5: potente come Xbox Series X grazie all’efficienza?

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,464FansMi piace
1,560FollowerSegui
191FollowerSegui

Secondo uno sviluppatore la maggiore efficienza della console Sony potrebbe portare ad una sostanziale parità di prestazioni tra le due console.

Dal momento in cui i due colossi Sony e Microsoft hanno scoperto le carte rivelando le componenti hardware delle loro console next-gen, in giro per la rete sono ovviamente fioccati commenti di tutti i generi, soprattutto sulla minor potenza di Playstation 5 rispetto ad Xbox Series X. Ma sarà davvero così? Secondo uno sviluppatore non proprio.

Playstation 5

Stando al ragionamento di James Prendergast, il quale ha analizzato nel dettaglio le risorse hardware di entrambe le macchine, Playstation 5, al netto di una potenza bruta inferiore a quella di Xbox Series X, garantirebbe una gestione delle risorse più efficiente, il che si tradurrebbe in un’ottimizzazione migliore che potrebbe azzerare nella pratica il divario prestazionale tra le due console.

Queste le parole di Prendergast: “Abbiamo sentito dire per mesi che non c’erano grosse differenze fra PS5 e Xbox Series X, con fonti da ambo le parti che dipingevano la propria piattaforma preferita come la migliore nell’ambito di specifiche situazioni. Non c’è dubbio che la console Microsoft disponga di capacità grafiche superiori, grazie a una GPU 1,4 volte più prestante rispetto a quella di PlayStation 5. Tuttavia questa è solo una parte della storia, visto che PS5 gira come minimo 1,2 volte più veloce di Xbox Series X nella maggior parte dei possibili scenari.

Advertising

Questo importante dettaglio finisce per assottigliare il vantaggio della piattaforma Microsoft, che in termini di pura potenza computazionale della GPU dovrebbe attestarsi all’incirca a 1,18 o 1,2 volte la potenza di PS5. Per quanto riguarda invece la CPU, utilizzando le stesse proporzioni possiamo stabilire che il processore di Xbox Series X è da 1,02 a 1,1 volte più veloce di quello di PS5, a seconda della situazione. Non una grossa differenza, insomma, specie se consideriamo che in termini di feature il SoC di entrambe le piattaforme dovrebbe vantare le stesse possibilità.”

Lo sviluppatore prosegue poi passando ad analizzare la questione della RAM: “Xbox Series X dispone di 2,5 GB di memoria riservata alle funzionalità di sistema e non sappiamo quale sia la quantità utilizzata al medesimo scopo da PS5, ma non importa. Il punto è che la console Microsoft ha solo 7,5 GB di RAM che funzionano a 560 GB/s per i giochi (in realtà questo dato sarebbe errato: sono 10 GB stando alle informazioni di Digital Foundry, NdR), perché al di fuori di tale soglia la banda passante risulta inferiore rispetto alla controparte Sony… o addirittura si finisce per utilizzare un mix di velocità che vanno al di sotto di quelle che troviamo su di una PS4 standard. Entrambe le opzioni determinano uno svantaggio di Xbox Series X rispetto a PS5, nel primo caso con i giochi che fanno un uso intenso della memoria e nel secondo caso con tutti i giochi indistintamente.”

Infine Prendergast prende in esame il disco SSD, che nel caso di Playstation 5 in virtù della maggiore velocità di accesso ai dati potrebbe garantire alla console Sony un risparmio in termini di RAM stessa e risorse della CPU. Insomma tirando le somme secondo questo sviluppatore ci potremmo trovare di fronte ad una sostanziale parità, con una Playstation 5 meno potente ma dall’ottimizzazione migliore, e una Xbox Series X più potente ma con risorse un po’ meno ottimizzabili.

Solo il tiempo potrà dirci chi la spunterà, nel frattempo vi ricordiamo che PS5 e Xbox Series X sono attese entrambe per il periodo natalizio di fine 2020, e vi invitiamo a seguirci su Nerdpool per ulteriori notizie e approfondimenti.

Advertising

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,464FansMi piace
1,560FollowerSegui
191FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...