IN EVIDENZA

Marvel: la storia di GODZILLA nell’Universo Marvel

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,481FansMi piace
1,560FollowerSegui
205FollowerSegui

Godzilla è famoso soprattutto per le sue apparizioni in tantissimi film giapponesi e americani da circa 66 anni. In realtà, l’iconico mostro ha preso vita anche in altri media, dai cartoni animati di Hanna-Barbara, agli anime e ai fumetti.

I fumetti più moderni si focalizzano su scontri tra Godzilla e altri kaiju famosi, ma negli anni ’70 la Marvel ha avuto i diritti del personaggio. Questo significa che, come tanti altri marchi (Conan il barbaro o i Transformers), anche Godzilla era parte integrante dell’Universo Marvel, e ha avuto diversi incontri con gli eroi e i criminali più famosi. Oggi non è più così, ma l’eredità del Re dei Mostri si può ancora ritrovare nel mondo Marvel moderno.

GODZILLA, KING OF THE MONSTERS

Godzilla, King of the Monsters ran fu una serie di 24 numeri, pubblicata tra il 1977 e il 1979, scritta in large parte da Doug Moench e disegnata da Herb Trimpe. La testata iniziava riprendendo una scena del film King Kong vs. Godzilla, con il mostro emerso da un iceberg. Non ci viene rivelato come fosse finito lì, ma Godzilla si ritrova in Alaska e inizia ad attraversare il continente fino ad arrivare a New York City. Lunga la strada, incontra vari personaggi Marvel, come gli Avengers, i Fantastici Quattro e Spider-Man. Avrà persino un diverbio verbale con J Jonah Jameson.

Nel corso della serie, Godzilla viene presentato come una forza di puro caos. Non è né intelligente né saggio, sembra più un animale selvaggio che distrugge ogni cosa che si trova di fronte. Questa immagina cozza con la rappresentazione di Godzilla nei film dell’Era Showa, in cui era un consapevole difensore dell’umanità, capace persino di fare conversazioni intelligenti con altri mostri.

Godzilla si scontra soprattutto con due forze nel corso della serie. Lo S.H.I.E.L.D. cerca di sottomettere Godzilla prima che possa causare altri danni. Dum Dum Dugan ha il compito di catturarlo o di farlo saltare in aria, per far sì che non faccia del male ai civili. I due sono avversari per tutta la serie, ma a un certo punto Godzilla sembra quasi provare compassione per Dugan, e nasce uno strano senso di rispetto l’un l’altro. Con l’aiuto della Stark International e della scienziata Tamara Hashioka, lo S.H.I.E.L.D. crea un gigante meccanico chiamato Red Ronin per sconfiggere Godzilla. Tuttavia, il figlio di Hashioka, Rob, manomette il robot e ne diventa il pilota, scegliendo di combattere a volte contro Godzilla e altre al suo fianco.

L’altro antagonista è Doctor Demonicus, un nuovo villain creato proprio in questa serie. E’ uno scienziato pazzo corrotto da radiazioni tossiche. Il dottore crea una serie di mostri per combattere contro Godzilla, ma tutti vengono sconfitti dal Re dei Mostri. Vedendo tutte le sue creature distrutte, Demonicus impazzisce completamente.

L’EREDITA’ DI GODZILLA NELL’UNIVERSO MARVEL ATTUALE

Marvel ha perso i diritti negli anni ’80, ma i personaggi creati non scomparvero del tutto. Il Doctor Demonicus ritornò per combattere gli Shogun Warriors e unì le forze ad alcuni alieni per lanciare asteroidi contro il pianeta Terra. Dopo essere stato catturato dallo SHIELD, Doctor Demonicus decise di affrontare ancora Godzilla. Ma a quel punto, Marvel non aveva più i diritti, perciò si trovò a combattere “la sua vecchia nemesi”, ovvero un mostro gigante molto simile a Godzilla.

Per evitare ogni discussione, Demonicus finì per mutare Godzilla in un mostro simil dinosauro in una run di Iron Man ideata da Dennis O’Neill e Luke McDonnell. Demonicus mandò questa nuova creatura contro gli West Coast Avengers, che riuscirono a sconfiggerla. Tony Stark in persona ebbe la meglio su Demonicus, mandandolo in prigione. In seguito, è comparso altre volte nell’Universo Marvel, soprattutto durante Secret Invasion, quando aiutò gli eroi a combattere gli Skrull.

La storia di Red Ronin è più complicata. Negli ultimi numeri di Godzilla, King of the Monsters era stato distutto, ma fu ricostruito diverse volte. NLa prima volta fu usato come arma di distruzione per scatenare la Terza Guerra Mondiale contro l’Unione Sovietica. Fortunatamente, gli Avengers riuscirono a fermarlo. Organizzazioni criminali come le Industrie Stane e la Mano cercarono di comprare o rubare le varie incarnazioni di Red Ronin nel corso degli anni. Alla fine, finì nelle mani dei Thunderbolts, che ancora tengono nascosto questo robot gigante.

Per quanto riguarda Godzilla, il mostro è morto. La versione mutata era sotto il controllo dell’Uomo Talpa in un’invasione di New York City, che terminò comunque con la sua sconfitta. In seguito, fu riportato in vita come una sorta di Leviatano, per combattere gli X-Men. Arcangelo riuscì a ucciderlo spezzandogli la spina dorsale su Uncanny X-Men #507 di Matt Fraction e Terry Dodson.

Questa può sembrare una fine misera, ma la sua immensa ombra continua a essere presente nell’Universo Marvel, anche se da un punto di vista legale non si può più parlare apertamente di Godzilla.

Continuate a seguirci, qui su NerdPool.it, per non perdervi le prossime novità legate al mondo Marvel Comics.

ARGOMENTI CORRELATI

VIA:CBR

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,481FansMi piace
1,560FollowerSegui
205FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...

I PIÙ VISTI DI OGGI