IN EVIDENZA

The Batman: Matt Reeves torna a parlare del film e dei suoi obbiettivi

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,443FansMi piace
1,560FollowerSegui
193FollowerSegui

In questi giorni in cui non si possono effettuare le riprese a causa della pandemia, Matt Reeves è tornato a parlare di The Batman, rivelando alcuni dettagli interessanti a Nerdist.

Il regista ha descritto come vede il suo Batman:

Quello che mi piacerebbe fare è una versione di questo personaggio di Batman non ancora pienamente formata. C’è qualcosa ancora da fare per costruire quello che questa persona sarebbe nel mondo di oggi, per contestualizzarlo bene, nelle sue sofferenze. Perché alla fine della storia quest’uomo fa tutto questo per affrontare un trauma del suo passato.

Reeves ha poi spiegato come la sua sarà una visione personale, diversa dalle altre viste fin qui:

Io non voglio entrare in questa lunga lista di film su Batman facendone “un altro” e basta. Ognuno ha avuto personalità specifiche. Io per esempio adoro Batman – Il ritorno, Michelle Pfeiffer era pazzesca. Amo la parte in cui il Pinguino scende nelle fogne da bambino. Inoltre, una cosa bellissima di Tim Burton quando è al top, è che ha un suo legame col fantastico che è molto, molto personale.
Il Cavaliere Oscuro di Nolan è il nichilismo. Quell’idea che non ci sia nulla che potresti davvero fare contro Joker, perché anche distruggendolo contribuiresti al suo obiettivo. Era un’idea terrificante che raccontava un aspetto della natura umana, una cosa molto profonda.

Sempre parlando dei film passati, il regista ha lodato proprio Burton e Nolan:

Pensavo a quanti brutti film su Batman ci fossero stati e non volevo che il mio entrasse a far parte di quella categoria, che venisse considerato soltanto come un altro film sull’Uomo Pipistrello. Sentivo che c’era bisogno di fare la differenza. I migliori sono stati a dir poco incredibili. Ciò che Nolan ha fatto col personaggio è incredibile. Ciò che Burton ha fatto col personaggio è stato unico.

Il regista ha poi spiegato che The Batman non sarà una storia di origini:

Non volevo raccontare una storia di origini, ma piuttosto un racconto che riconoscesse ancora una volta quelle origini, in quanto hanno comunque formato chi è Bruce. Abbiamo questo ragazzo che sta lottando e che sta cercando di superare tutta una serie di difficoltà. Questo, ovviamente, non significa che sia consapevole di ogni cosa. Alla base c’è quest’idea di avere una parte nascosta che ti guida, di quanto si possa sopportare e di quanto tu stia facendo senza esserne a conoscenza.

C’è un aspetto molto psicologico, molto emotivo in tutto ciò, mi è sembrato il modo giusto per esplorarlo insieme alla corruzione di questa città, di Gotham.

Questo sembra molto attuale. Lo è sempre. Non esiste un periodo in cui puoi realizzare una storia priva di corruzione. Ma al giorno d’oggi ha una grande risonanza e dal mio punto di vista, ancora più rilevante rispetto ad altri periodi.

Lo stesso regista ha poi aggiornato sullo stato delle riprese in unaltra intervista a Deadline

Succede ogni volta che giri qualcosa. L’imprevisto: incidenti e cose che non ti aspettavi del tutto… direi che i cambiamenti hanno davvero a che fare con ‘Oh, vediamo il tono di questo’, riguardo ad alcune scene che non abbiamo ancora realizzato che si collegano a una certa parte della trama. Sembra che ci possa essere un’opportunità per esplorare un po’ di quel tono inaspettato che abbiamo trovato. Con questi film, non hai mai abbastanza tempo per prepararti, perché sono così complessi ed enormi in così tanti modi. Mi dà anche un momento per pensare alle sequenze più grandi che devono ancora venire in mente e come voglio realizzarle. Al momento non stiamo lavorando ufficialmente al montaggio, perchè in realtà abbiamo girato solo un quarto del film.

The Batman

Il film diretto da Matt Reeves (i film “Il pianeta delle scimmie“), vede Robert Pattinson (l’imminente “Tenet, “The Lighthouse”, “Good Time”) che interpreta il vigilante e detective di Gotham City, Batman, e il miliardario Bruce Wayne.

Al fianco di Pattinson, recitano nei panni di personaggi famosi e famigerati di Gotham, Zoë Kravitz (“Animali fantastici: i crimini di Grindelwald”, “Mad Max: Fury Road”) nel ruolo di Selina Kyle; Paul Dano (“Love & Mercy”, “12 anni schiavo“) nel ruolo di Edward Nashton; Jeffrey Wright (i film di “Hunger Games”) nel ruolo di James Gordon del GCPD; John Turturro (i film di “Transformers”) nel ruolo di Carmine Falcone; Peter Sarsgaard (“I magnifici 7“, “Black Mass – L’ultimo gangster”) nel ruolo del Procuratore Distrettuale di Gotham, Gil Colson; Jayme Lawson (“Farewell Amor”) è la candidata sindaco Bella Reál, con Andy Serkis (i film “Il pianeta delle scimmie“, “Black Panther”) nel ruolo di Alfred; e Colin Farrell (“Animali fantastici e dove trovarli”, “Dumbo”) in quello di Oswald Cobblepot.

La produzione

Advertising

Il film è prodotto da Reeves e Dylan Clark (i film “Il pianeta delle scimmie“), mentre Simon Emanuel, Michael E. Uslan, Walter Hamada e Chantal Nong Vo sono i produttori esecutivi. Il team creativo di Reeves che lavora dietro le quinte, include il direttore della fotografia nominato all’Oscar Greig Fraser (“Lion – la strada verso casa”, l’imminente “Dune”); il suo scenografo de “Il pianeta delle scimmie“, James Chinlund; i montatori William Hoy (i film “Il pianeta delle scimmie“) e Tyler Nelson (“Rememory”);

Il supervisore ai VFX premio Oscar, Dan Lemmon (“Il libro della giungla“); il supervisore SFX nominato all’Oscar, Dominic Tuohy, (“1917”, “Star Wars: L’ascesa di Skywalker”); il sound mixer nominato all’Oscar, Stuart Wilson (“1917”, il franchise di “Star Wars”); la costumista premio Oscar, Jacqueline Durran (“1917”, “Piccole donne”, “Anna Karenina”) ed i costumisti Glyn Dillon (la saga di “Star Wars”) e David Crossman (“1917”, la serie “Star Wars”); la hair designer Zoe Tahir (l’imminente “No Time to Die”, “Spectre”); e la truccatrice nominata all’Oscar, Naomi Donne (“1917”).

Batman è una creazione di Bob Kane con Bill Finger. Basato su personaggi della DC, “The Batman” uscirà nelle sale il 25 Giugno 2021, e sarà distribuito in tutto il mondo dalla Warner Bros. Pictures.

Continuate a seguirci, qui su NerdPool.it, per non perdervi le prossime novità legate al mondo DC Comics.

Vi ricordiamo che grazie a NerdPool potrete creare la vostra casella di fumetti presso L’idea che ti manca, non lasciatevi sfuggire questa occasione.

Advertising

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,443FansMi piace
1,560FollowerSegui
193FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...