IN EVIDENZA

Marvel: Perché Frank Castle ha indossato il costume di Capitan America

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,481FansMi piace
1,560FollowerSegui
206FollowerSegui

Nell’universo Marvel il punitore ha indossato per un periodo il vecchio costume di Capitan America. Ecco perché (e perché se lo è tolto).

Fra tutte le conseguenze dopo gli eventi di Civil War, una delle più sorprendenti fu la decisione del punitore di prendere per sé il vecchio costume di Capitan America e trasformarlo in un costume ibrido. Sebbene sempre e solo temporaneamente, l’uso iconico della Sentinella della Libertà da parte di Frank Castle è stato memorabile, vale a dire fino a quando il Punitore non ha rinunciato al ruolo di Capitan America lasciandolo al miglior amico e compagno di lunga data di Steve Rogers, Bucky Barnes.

Quando la comunità dei supereoi dell’Universo Marvel venne sconvolta dall’approvazione dell’Atto di Registrazione, il Punitore rivelò di aver segretamente idolatrato Capitan America e il suo servizio disinteressato nel paese sin dai suoi tempi come marine degli Stati Uniti. Dopo aver salvato Spider-Man, Capitan America sempre più disperato reclutò con riluttanza il Punitore nella sua resistenza contro la nuova legge federale prima di rompere violentemente i legami con lui dopo che Castle aveva impiegato apertamente una forza letale contro la resa di supercattivi.

Alla fine dell’evento crossover, Capitan America si rese conto che la sua resistenza stava mettendo a rischio troppe vite innocenti e optò per arrendersi alle autorità mentre molti dei suoi sostenitori, incluso il Punitore, si nascondevano. Mentre guardava Steve Rogers essere portato via dalle autorità, Castle afferrò il costume di Capitan America che Rogers aveva lasciato cadere per le strade di Manhattan dopo la sua resa. Riproponendolo nel suo costume da supereroe, Castle decise di continuare l’eredità di Capitan America a modo suo.

Le avventure di Castle nel suo costume modificato lo portarono al confine tra America e Messico, dove incontrò un gruppo di criminali che aveva pervertito la missione di Cap per assecondare i loro fini, prendendo di mira chi cercava di entrare illegalmente negli Stati Uniti. The Punisher ha scoperto che questo gruppo estremista era guidato da un nuovo Hate-Monger e il suo gruppo era una nuova incarnazione della Forza Nazionale, un gruppo estremista fondato anni fa dal nemico di Capitan America, il dottor Faustus. Alla fine, il Punitore uccise Hate-Monger e le sue forze prima di tornare a nord.

Di ritorno a Washington D.C., Bucky Barnes venne a sapere che il Punitore si era riappropriato del costume del suo vecchio amico e indossandolo mentre uccideva pubblicamente criminali. In un incontro teso tra i due, il Punitore cedette il costume a Bucky e tornò a usare il suo costume classico. Bucky alla fine accettò di diventare il nuovo Capitan America prima della resurrezione e del ritorno di Steve Rogers, in seguito all’abrogazione dell’atto di registrazione dopo gli eventi di Siege.

L’ammirazione di Frank Castle per Capitan America è sorprendente, sebbene certamente non fuori dal comune. Prima dell’omicidio della sua famiglia, Castle era un veterano di guerra decorato nei marines americani e il suo passato militare è sempre stato una parte fondamentale del personaggio. Con Steve Rogers ucciso poco dopo il suo arresto, è logico che Castle avrebbe cercato di onorare la sua eredità a modo suo prima di rinunciare al ruolo del migliore amico di Capitan America. Il Punitore è sempre stato guidato dalla perdita personale nella sua incessante crociata. Ovviamente ha elaborato il suo dolore per la morte di Capitan America nel modo che conosce meglio: molta letalità, giustizia da vigilante.

Continuate a seguirci, qui su NerdPool.it, per non perdervi le prossime novità legate al mondo Marvel Comics.

ARGOMENTI CORRELATI

VIA:CBR

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,481FansMi piace
1,560FollowerSegui
206FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...

I PIÙ VISTI DI OGGI