IN EVIDENZA

Disney Family Singalong: Beyoncé, Michael Bublé, Ariana Grande, Darren Criss, Luke Evans cantano cover Disney su ABC

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,481FansMi piace
1,560FollowerSegui
206FollowerSegui

La sera di giovedì 17 aprile l’emittente americana ABC ha offerto ai fan Disney il concerto Disney Family Singalong. Artisti del calibro di Beyoncé, Ariana Grande, Michael Bublé, Kristin Chenoweth, Darren Criss, Josh Groban, Luke Evans, Christina Aguilera, John Stamos, Auliʻi Cravalho e molti altri si sono esibiti in numeri dal repertorio Disney. Lo scopo della serata era sensibilizzare l’opinione pubblica sul programma dell’organizzazione non-profit “Feeding America” nell’ambito della crisi del Covid-19. 

LE PERFORMANCE

Michael Bublé ha duettato con Demi Lovato in “A Dream Is a Wish Your Heart Makes” (da Cenerentola). Beyoncé ha stupito con la sua versione di “When You Wish Upon a Star(da Pinocchio). Ariana Grande ha cantato “I Won’t Say I’m in Love” (tratta da Hercules). Il cast di High School Musical ha dato vita ad una coreografia versione social distancing diWe’re All in This Together”. Darren Criss, che al college aveva un canale YouTube dedicato alle sue cover Disney, ha cantato “I Wan’na Be Like You” (da Il Libro della Giungla, di cui trovate il video in copertina), mentre la sua ex-collega di Glee, Amber Riley, ha emozionato con “Let it Go”.

Menzione d’onore per Josh Gad, Luke Evans e Alan Menken, che hanno offerto una divertentissima versione di “Gaston” (da La Bella E La Bestia):

Di seguito alcune delle esibizioni:

L’ISPIRAZIONE

Due settimane fa, mentre gli Stati Uniti affrontavano l’impatto della diffusione globale del coronavirus, Bob Iger, presidente esecutivo del consiglio di amministrazione di The Walt Disney Company, ha notato una nuova tendenza.

Nell’ultimo mese un enorme numero di persone si è affidato ai social network per affrontare il periodo di isolamento sociale cui il Covid-19 ci ha costretto. Sempre più artisti e celebrities, dal canto loro, hanno iniziato a condividere pensieri e momenti quotidiani. Tra un tweet, una story e una live, è nata una vera e propria gara alla condivisione. E via di sessioni di Q&A in diretta, band che si riuniscono via remoto, artisti che si esibiscono in soggiorno o compongono in diretta dal proprio studio, attimi di condivisione che hanno reso questo momento senza precedenti un’esperienza universale, e forse anche per questo meno spaventosa.

Secondo Rob Mills, vicepresidente della ABC Entertainment, l’idea per il Disney Family Singalong è stata proprio di Bob Iger:

“Iger ha visto celebrities (e non) postare canzoni Disney sui social, e ha notato un filo conduttore nel fatto che il repertorio Disney è stato lì per noi sia nei momenti buoni che in quelli cattivi.”

La produttrice esecutiva Katy Mullan ha dichiarato a BuzzFeed News che lo speciale Disney è stato ispirato anche ai video, diventati virali, che mostravano persone, in Italia, cantare dai propri balconi. 

BEHIND THE SCENES

“Abbiamo lavorato in un lasso di tempo molto ristretto. Di solito ci vogliono dai sei ai tre mesi per mettere insieme uno speciale come questo, farlo in meno di due settimane sembrava assurdo.”

Katy Mullan

Gli addetti ai lavori riportano di aver coinvolto nel giro di quattro giorni tutti gli artisti, i quali hanno realizzato in casa le performance nei successivi tre giorni.

“La gente sta insieme alle famiglie come non accadeva da molto tempo, perché siamo costretti a rimanere nelle nostre case, oppure passiamo questo tempo insieme anche a distanza, in videoconferenza”, ha dichiarato ancora Katy Mullan. “Quindi era importante creare qualcosa che dimostrasse come tutti si possano riunire per qualcosa di universale: l’amore condiviso per le canzoni Disney”.

ARGOMENTI CORRELATI

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,481FansMi piace
1,560FollowerSegui
206FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...

I PIÙ VISTI DI OGGI