IN EVIDENZA

Supernatural: i protagonisti della serie parlano della situazione attuale

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,459FansMi piace
1,560FollowerSegui
192FollowerSegui

In questo articolo parleremo di Supernatural e nello specifico delle dichiarazioni rilasciate da cast e showrunner in merito allo stop della produzione per l’emergenza coronavirus. Ne abbiamo parlato anche qui.

Due ore. Ecco quanto resta da filmare del viaggio di Sam e Dean.

“Abbiamo quasi finito 15 stagioni Abbiamo fatto 325 episodi, e per fermare due episodi prima della fine sembra profondamente frustrante.”

Dice Misha Collins.

Advertising

Come tutti, la produzione di Supernatural è stata interrotto a marzo a causa delle misure di distanziamento sociale, sebbene sappiamo che lo show finirà con un totale di 327 episodi. Per ora, la fine di Supernatural rimane comunque in attesa. (Quando lo show ritornerà , rimarranno sette episodi alla conclusione della stagione 15 e della serie.

“Appena è arrivato marzo abbiamo iniziato a sentire un colpo”,

Alexander Calvert parla dell’emozione che circondava la fine di Supernatural.

“Tutti hanno iniziato a contare i giorni, contando il numero di episodi rimasti. Eravamo in questa spirale di sentimento e poi e’ successo tutto, e non so se sia buono o cattivo. Ti strappi il cerotto lentamente o velocemente? Ora siamo costretti a toglierlo lentamente.”


Il coshowrunner Robert Singer aggiunge:

“Ad ogni puntata ci sentivamo un po’ come: “Oh, cavolo, ci stiamo avvicinando”. Avere questo ritardo, e’ stato difficile. Se fossimo nella 14 stagione, direste: “Chiuderemo, attraverseremo il virus e riprenderemo l’anno prossimo”. Sapere che questa è la fine, questo rende le cose un po’ più difficili. Ora, alla fine, è uno spettacolo televisivo e quello che stiamo passando nel mondo è piuttosto orribile. Ma se fosse un’altra stagione, non credo che ci sentiremmo stressati quanto lo siamo ora.”

Per la star Jared Padalecki, la quarantena è quasi sembrata una prova di ciò che verrà quando lo show finirà e non vedrà più la sua famiglia Supernatural ogni giorno.

“Questa cosa del COVID è stato un aprire gli occhi su ciò che lo show ha significato e la sua finalità. È un po’ come una prova di vestitino di quello che farò dopo la fine dello show.”

Supernatural cw

Padalecki dice.


Per quanto sia frustrante, ci potrebbe essere un lato positivo della pausa di produzione.

“Un possibile vantaggio involontario è che saremo in grado di assaporare la fine per un po ‘più a lungo.”

Dice Collins.


Non solo saranno in grado di assaporare la fine, ma saranno abbastanza riposati da portare il loro apporto energetico ad esso.

“Ovviamente, è una situazione terribilmente sfortunata in cui ci troviamo, ma il lato positivo è che ci dà l’opportunità di ricaricarci”

Dice Jensen Ackles.

“Avevamo appena finito l’episodio 18, abbiamo girato un giorno dell’episodio 19, e stavo leggendo questi due copioni di mostri pensando: ‘È come se fossimo alla fine di una maratona e vogliono che ci sforziamo per le ultime due miglia.’ Mi sento come se questo quasi ci dà l’opportunità di rifocalizzare e andare negli ultimi due episodi e colpirli con tutto quello che abbiamo. Penso che avere questa pausa potrebbe servire gli ultimi episodi meglio.
E, come dice Collins, “Non sono ancora stato collegato a un ventilatore, né ho nessuno dei miei cari, quindi sarò grato per questo.”

Queste sono le dichiarazioni su ciò che stanno vivendo e provano gli attori e gli addetti ai lavori di Supernatural. Noi dal canto nostro non possiamo che sperare di uscire presto da questa situazione e poter porgere così il meritato saluto ai protagonisti e crew di questa serie che ci ha accompagnato per 15 splendidi anni.

Per questa e altre news su Supernatural, seguiteci qui su Nerdpool.

Advertising
FONTE:EW

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,459FansMi piace
1,560FollowerSegui
192FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...