IN EVIDENZA

Marvel: 5 cose che non sapevi sul corpo di Apocalisse

Il nome Apocalisse dovrebbe infondere terrore nei cuori degli eroi. En Sabah Nur è conosciuto per aver sconfitto gli dei stessi. Le sue abilità sono sia biologiche che tecnologiche. Il pastore dell’evoluzione ha mostrato enorme potere in diverse occasioni, dando lustro al proprio nome. E, come molti villain, non si nasconde di fronte ad uno scontro fisico.

La filosofia di questo personaggio si basa sulla teoria della sopravvivenza del più adatto. I deboli non meritano di vivere per vedere un futuro migliore. Ed è compito di Apocalisse eliminare i deboli e far prosperare i forti. Ma cos’è che lo rende così potente e così unico? Diamo un’occhiata alla sua anatomia:

Potenziato dai Celestiali

La sua armatura gli è stata fornita dai Celestiali, esseri di enorme potere. Non gli dona solo grande protezione, ma anche una devastante forza fisica, che gli ha permesso in passato di scontrarsi con personaggi dal calibro di Thor. In quello scontro, è bastata una testata del malvagio per mettere al tappeto il Dio del Tuono.

Immortalità

Anche prima di incontrare i Celestiali, En Sabah Nur era immortale. Inoltre, è anche uno dei mutanti più longevi dell’Universo Marvel. La sua longevità è probabilmente legata alle sue mutazioni genetiche. Come se non fosse abbastanza, i Celestiali gli hanno donato la capacità di entrare in stasi in casi di danno estremo, così da poter guarire completamente.

Il virus tecno-organico

Il rapporto tra Apocalisse e il virus tecno-organico è particolare. Sappiamo che l’ha usato per infettare Cable e renderlo quello che è.
Lo ha utilizzato anche per modificare i mutanti e renderli suoi cavalieri. Ma la cosa più importante è che il virus gli permette di tornare in vita, anche nelle poche occasioni in cui è morto.

Resistenza ai danni

Non è facile ferire questo particolare mutante. Il suo corpo è incredibilmente resistente ai danni fisici, e la forza bruta non è un modo efficace per batterlo.
È refrattario anche agli attacchi cosmici, ed è addirittura resistito ad un attacco sonico di Freccia Nera, il re degli Inumani.
È anche in grado di assorbire energia e usarla per creare scudi.

Manipolazione molecolare

Provando di essere il più adatto e quindi il più forte, Apocalisse è capace di controllare la propria struttura molecolare. Usando questo potere è in grado di cambiare forma e grandezza, rendendo anche ultra resistente la sua pelle.
Oltre a ciò, può entrare in diretto contatto con le macchine e comunicare con esse.

Continuate a seguirci, qui su NerdPool.it, per non perdervi le prossime novità legate al mondo Marvel Comics.

Vi ricordiamo che grazie a NerdPool potrete creare la vostra casella di fumetti presso L’idea che ti manca, non lasciatevi sfuggire questa occasione.

Via:CBR

Scrivi qui il tuo commento...