IN EVIDENZA

Quasi Batman: chi è il miglior Cavaliere Oscuro della Marvel?

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,447FansMi piace
1,560FollowerSegui
193FollowerSegui

Batman è uno dei personaggi più longevi e più iconici del panorama fumettistico mondiale. È anche per questo che la sua influenza si faccia sentire ovunque, anche nell’Universo Marvel. Nonostante ciò, nessun personaggio della Casa delle Idee ha quel qualcosa in più che lo rende speciale come il Crociato Incappucciato.

Ce ne sono però alcuni che hanno delle similarità. Diamo loro un’occhiata!

Moon Knight

Advertising

Creato da Dough Moench e Don Perlin nel 1975, il Cavaliere Lunare è probabilmente il personaggio che più si abbicina a Bruce Wayne. Proprio come il riccone della Distinta Concorrenza, Marc Spector è un miliardario fattosi da sè. Inoltre, assume diverse identità per svolgere la sua lotta al crimine, e si costruisce da solo le armi del suo arsenale. È anche micidiale nello scontro fisico, essendo un ex-mercenario.

Night Trasher

Nato dalle menti di Tom DeFalco e Ron Frenz nel 1989, il suo vero nome è Dwayne Michael Taylor, ed ha visto morire i suoi genitori a causa di un assassino. Ha per questo giurato di combattere il crimine, spendendo gran parte della propria vita allenandosi nelle arti marziali e studiando scienze avanzate.

Le sue capacità in combattimento lo mettono alla pari di altri personaggi come il Punitore, e la sue armi tecnologiche di vibranio lo rendono ancora più letale.

Nighthawk

Questo personaggio è nato come diretta risposta di Batman. Roy Thomas e Sal Buscema decisero di creare lo Squadrone Sinistro, una squadra copia-e-incolla della Justice League. Kyle Richmond è quindi l’omologo di Batman, e come lui ha usato il patrimonio di famiglia per i propri interessi di super-eroe. Ha infatti sviluppato un siero che gli ha concesso dei poteri particolarmente efficaci durante la notte. Anche lui è corredato di strumenti high-tech.

Pantera Nera

Introdotto da Stan Lee e Jack Kirby nel 1966, inizialmente era un villain. Successivamente, venne rivelata la sua carica di Re del Wakanda ed il suo nome, T’Challa. Grazie al frutto a forma di cuore che cresce nella sua nazione, il sovrano può ricevere potenziamenti fisici oltre i limiti umani. Oltre ad essere un formidabile combattente, ha dalla sua parte un patrimonio virtualmente infinito e tutte le risorse che spettano ad un regnante, come un esercito.

Daredevil

Matt Murdock fa il suo debutto nel 1964 attraverso la sua serie personale scritta e disegnata da Stan Lee e Bill Everett. A causa di un incidente avvenuto in giovane età, e comprendente degli agenti chimici, il piccolo Matt perde la vista ma contemporaneamente sviluppa dei super-sensi. È stato addestrato sin da giovane nelle arti del combattimento dal suo maestro Stick. Una particolarità che unisce Daredevil e Batman è che uno dei più grandi scrittori contemporanei, Frank Miller, abbia avuto un’enorme influenza nella redifnizione dei due.

Il Punisher

Nel 1974 vediamo l’esordio di Frank Castle in una serie di Spider-Man scritta da Gerry Conway, John Romita Sr. e Ross Andru. Non è propriamente un eroe e, dopo aver debuttato come nemico di Spider-man, scopriamo che si tratta in realtà di un anti-eroe. La sua famiglia è stata massacrata da alcuni esponenti della mafia, e Frank ha deciso di vendicarla distruggendo i malavitosi in ogni modo possibile.

Essendo un ex-militare, il Punitore è abituato all’uso delle armi da fuoco e allo sviluppo di complicate tattiche di guerrra, cosa che lo differenzia dal Cavaliere Oscuro.

Continuate a seguirci, qui su NerdPool.it, per non perdervi le prossime novità legate al mondo Marvel Comics.

Vi ricordiamo che grazie a NerdPool potrete creare la vostra casella di fumetti presso L’idea che ti manca, non lasciatevi sfuggire questa occasione.

Advertising
Via:CBR

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,447FansMi piace
1,560FollowerSegui
193FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...