IN EVIDENZA

What If: gli universi alternativi in cui Punisher prende di mira altri eroi

Dall’altra parte del multiverso Marvel, Frank Castle ha inflitto una serie di punizioni a Spider-Man, Daredevil e gli altri eroi della Marvel.

Uno degli eventi più comuni che accadono nell’universo Marvel è quando gli eroi, che non si sono mai incontrati prima, si scontrano per qualche motivo sorprendente. È quasi un rito di passaggio per alcuni personaggi, come Spider Man e Punisher. Ma in alcuni mondi del multiverso Marvel, quelle battaglie finirono in tragedia, non solo per uno ma per tutti gli eroi del mondo.

Per esempio, Frank Castle si rivoltò contro i suoi compagni e li spazzò via in molte altre realtà, specialmente nella lunga antologia alternativa Marvel What If?. Ora, diamo uno sguardo attraverso il Multiverso Marvel per analizzare quello che è successo nei mondi in cui Punisher ha fatto fuori gli eroi della Marvel.

E SE PUNISHER AVESSE UCCISO SPIDER-MAN?

Punisher apparve per la prima volta come una minaccia per Spider-Man quando fu ingannato dallo Sciacallo nel pensare che Spider-Man fosse responsabile della morte di Gwen Stacy. L’ex soldato attaccò Peter Parker e fu quasi sul punto di ucciderlo. Ma in What If? Vol. 2 #58 di Chuck Dixon e Gordon Purcell, Castle non fu così paziante nel risparmiare Spider-Man. Quando scoprì che il senso di ragno lo proteggeva dai pericoli, decise di tendergli una trappola camuffando una massiccia quantità di esplosivi come Doctor Octopus attirando Spider-Man e attivandolo prima che potesse fuggire. L’esplosione uccise all’istante l’Uomo Ragno e il suo corpo venne rapidamente scoperto dai passanti.

L’identità di Peter venne rivelata appena dopo, dimostrando al mondo che Spider-Man non aveva connessioni con il suo assassino. Punisher si ritrovò rapidamente a essere cacciato dai vari eroi di New York, che volevano consegnarlo alla giustizia per aver ucciso il loro compagno. Tutto ciò è avvenuto mentre Castle cercava di dare la caccia allo Sciacallo. I molti nemici di Spider-Man tentarono di celebrare la fine di Spider-Man con Punisher, che sfruttò l’occasione per spazzarli via tutti e alla fine anche lo Sciacallo.

E SE PUNISHER AVESSE UCCISO DAREDEVIL?

In What If? Vol. 2 #26 di Kurt Busiek e Luke McDonnell uno scontro tra Punisher e Daredevil si è concluso in tragedia. Sebbene Punisher usasse dei tranquillanti con Matt, in questo mondo e nell’universo Marvel, questa volta Daredevil era troppo vicino al limite di un edificio e cadde prima che Frank potesse salvarlo in tempo. Spider-Man iniziò a dargli la caccia per consegnarlo alla giustizia ma finì gravemente ferito e incosciente per strada nonostante i suoi sforzi. L’identità di Spider-Man venne rivelata al mondo e a sua volta portò all’omicidio di May Parker da parte di uomini di Silvermaine. Nel tentativo di impedire la ricerca di Castle, il sindaco di New York ottenne un ordine presidenziale per impedire che i Vendicatori o i Fantastici Quattro venissero coinvolti nelle indagini.

Foggy Nelson e Ben Ulrich lavorarono insieme per rendere pubblico il sistema corrotto che c’era a New York ma vennero assassinati per le strade della città. Nel frattempo Punisher continuava la sua guerra al crimine e scoprì che Kingpin e una delle sue pedine sfruttavano le sue malefatte come copertura per una presa di potere. Dirigendosi verso l’ufficio di Kingpin, deciso a farlo fuori, Frank si imbattè in Peter Parker, infuriato, a cui sparò al petto. Kingpin riuscì a sottomettere e ad uccidere Castle, non prima di scoprire che aveva sistemato una bomba che esplose uccidendo Kingpin e il sindaco corrotto.

E SE PUNISHER UCCIDESSE L’UNIVERSO MARVEL?

Nel triste Punisher Kills the Marvel Universe di Garth Ennis e Doug Braithwaite, il Punitore è finito a colpire l’intero universo. In un angolo del multiverso, esiste un mondo in cui Frank Castle non ha perso la sua famiglia a causa di un atto criminale. Invece, furono vittime di una battaglia tra i Vendicatori, gli X-Men e un esercito di invasori di Kree e Skrull. Infuriato, Frank prende una pistola e apre il fuoco sugli eroi, uccidendo Ciclope, Giubileo e Occhio di Falco. Frank viene condannato all’ergastolo, ma viene rilasciato dal misterioso Kesselring, che dà a Frank i mezzi per vendicarsi di tutti i supereroi del mondo.

La crociata di Frank lo porta attraverso l’Universo Marvel, dove uccide Spider-Man, Venom, Hulk e Kingpin di sorpresa. Dopo aver ucciso Destino nel suo castello attira gli X-Men e i loro nemici sulla luna per ucciderli. Nei mesi successivi continuò la sua crociata uccidendo altri eroi dell’universo, persino Capitan America con un colpo di revolver alla testa. L’unico rimasto era Daredevil, dopo di che Castle poteva porre fine alla sua missione. Infine uccide anche lui, scoprendo che Daredevil era Matt Murdock, un amico d’infanzia di Castle in questo mondo. Mentre Daredevil muore, Punisher si rende conto di ciò che ha fatto e si uccide, portando definitivamente l’ultimo eroe fuori da questo mondo.

Continuate a seguirci, qui su NerdPool.it, per non perdervi le prossime novità legate al mondo Marvel Comics.

Vi ricordiamo che grazie a NerdPool potrete creare la vostra casella di fumetti presso L’idea che ti manca, non lasciatevi sfuggire questa occasione.

Via:CBR

Scrivi qui il tuo commento...