IN EVIDENZA

Inside Xbox: arrivano le scuse di Aaron Greenberg

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

3,326FansMi piace
1,560FollowerSegui
183FollowerSegui

Mea culpa di Greenberg!

Nella giornata di ieri si è svolto uno speciale Inside Xbox dedicato ad Xbox Series X. Lo show avrebbe dovuto mostrare un primo assaggio del gameplay sulla nuova console Microsoft.

Nonostante nello show siano stati mostrati in tutto 13 trailer, la live ha ricevuto una vera pioggia di dislike da parte della community Xbox. Ad aver fatto infuriare i fan è stata la poca quantità di gameplay presente nello show, inizialmente promesso dalla compagnia.

Aaron Greenberg è intervenuto in merito alla questione, scusandosi su Twitter e facendo mea culpa. “Se non avessimo detto nulla e semplicemente mostrato l’Inside Xbox di maggio come abbiamo fatto il mese scorso, immagino che le reazioni sarebbero state differenti”, ha scritto il responsabile marketing della divisione Xbox di Microsoft. “Chiaramente abbiamo stabilito delle aspettative sbagliate ed è colpa nostra. Apprezziamo tutti i feedback e vi assicuriamo che prenderemo nota di tutto per imparare ulteriormente come team“. Così recita il tweet.

Le polemiche sollevate dalla community si possono dividere in due fazioni. C’è chi accusa Microsoft di non aver mostrato quanto promesso e pubblicizzato, e chi si lamenta semplicemente dell’assenza di titoli maggiori.

Nel primo caso le polemiche sarebbero anche condivisibili. Di gameplay effettivamente, nel corso dello show, se n’è visto davvero poco. L’assenza di gameplay di Assassin’s Creed Valhalla, annunciato dalla stessa Ubisoft, è stata la ciliegina sulla torta. Il secondo caso denota, invece, che le aspettative dei fan nei confronti di questo Inside Xbox fossero davvero eccessive.

D’altronde l’evento era stato preannunciato semplicemente da un tweet e da qualche menzione sul blog ufficiale di Microsoft, ma la cassa di risonanza di internet ha reso il tutto forse molto più grande di quello che era effettivamente previsto.

E’ certamente difficile ovviamente accontentare un pubblico così vasto e sempre più esigente. Phil Spencer, tuttavia, è soddisfatto dell’Inside Xbox. Anche altre personalità dell’industria videoludica come Cory Barlog hanno apprezzato l’evento. Quest’ultimo, infatti, si è subito complimentato con il responsabile della divisione Xbox per il lavoro svolto in un periodo così complicato a causa dell’emergenza sanitaria Coronavirus.

Microsoft ha programmato, per ogni mese fino al lancio di Xbox Series X, un evento in cui si parlerà delle varie potenzialità e features della console. Il prossimo evento è previsto per giugno e dovrebbe concentrarsi soprattutto sulla console e i servizi. A luglio ci sarà l’altro evento di presentazione sul software, in questo caso incentrato soprattutto sulle produzioni esclusive first party degli Xbox Game Studios.

Continuate a seguirci su Nerdpool per i prossimi aggiornamenti!

FONTE:Twitter

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

3,326FansMi piace
1,560FollowerSegui
183FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...