IN EVIDENZA

L’anatomia di un AVENGER: 5 particolarità del corpo di VISIONE

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,481FansMi piace
1,560FollowerSegui
205FollowerSegui

Visione è sempre stato un membro fondamentale degli Avengers, ma non è mai facile descrivere il suo corpo e tutto quello che può fare. Pur essendo stato creato da Ultron come strumento per distruggere gli Avengers, è diventato presto uno degli alleati più potenti e si è trovato spesso a indagare sulla sua umanità.

Diviso tra due mondi, non è un vero uomo ma neanche una macchina. Cerchiamo di vedere i cinque elementi più particolari del corpo di Visione.

LA SUA DENSITÀ

Forse l’abilità più importante nell’arsenale di Visione è la capacità di alterare la sua densità, potendo controllare la struttura molecolare del corpo fino a muoverne gli atomi. Quando li allontana diminuisce la sua densità, riuscendo a volare e ad attraversare gli oggetti solidi. Avvicinando gli atomi, può aumentare la sua massa, diventando un oggetto indistruttibile che potrebbe distruggere la Terra.

Tutto questo permette a Visione di diventare, per brevi periodi, uno degli Avengers più potenti. Mantenersi in questo stato è piuttosto difficile, perciò non lo vediamo raggiungere spesso questi livelli.

LA CAPACITÀ DI ATTRAVERSARE GLI OGGETTI

La capacità di poter alterare la struttura molecolare può essere uno strumento difensivo, ma anche un attacco. Per esempio, è solito contrastare i nemici rendendo meno solida la sua mano così da farla passare nel loro corpo, per poi farla tornare parzialmente densa e stordire l’avversario.

Il risultato è un dolore fortissimo che spesso rende incoscienti i nemici. L’attacco crea un’interferenza a livello molecolare con gli atomi dell’obiettivo e può sembrare un po’ raccapricciante se pensiamo che la mano dell’androide passa attraverso il corpo delle persone.

LE CELLULE

Se passiamo dal livello molecolare a quello cellulare, Visione è ancora più straordinario. La maggior parte delle macchine non hanno cellule, ma Visione non è un robot come gli altri. Viene chiamato “sintezoide” visto che il corpo è artificiale, ma riesce a imitare molti processi biologici. Una tale struttura biologica è stranamente avanzata persino per gli standard dell’Universo Marvel.

Questo permette a Visione di codificare la maggior parte dei dati che compongono la sua coscienza in ogni cellula individuale. Basta che sopravviva un pezzo del corpo di Visione per poterlo ricostruire quasi perfettamente. Nel corso degli anni Visione è tornato diverse volte con un corpo nuovo ma con la stessa fibra morale che lo rende più che un semplice robot.

IL SISTEMA IMMUNITARIO

La psuedo-biologia del corpo di Visione gli permette di rigenerarsi come farebbe una creatura vivente e, al corpo, di difendersi con qualcosa di simile al nostro sistema immunitario.

Quando Ant-Man e i suoi insetti cercarono di esplorare dall’interno il corpo di Visione, si trovarono di fronte a una serie di nanobot che sparavano scariche elettriche. Ecco perché non si ammala mai…i batteri non hanno vita facile!

LA GEMMA

Nel MCU una delle abilità chiave di Visione deriva dalla Gemma della Mente che ha in fronte, presente sin dalla sua creazione, e che sarà causa della sua morte. Nei fumetti, la nascita di Visione non ha nulla a che fare con le Gemme dell’Infinito. Il gioiello sulla sua testa ha uno scopo completamente diverso: è una fonte di potere. Grazie a esso, raccoglie l’energia solare che gli permette di ovviare al bisogno di cibo o di dormire.

Inoltre, gli dona l’abilità della vista calorifica. L’androide può sparare potenti raggi di energia termica dal gioiello, che possono sciogliere anche un carrarmato.

Continuate a seguirci, qui su NerdPool.it, per non perdervi le prossime novità legate al mondo Marvel Comics.

ARGOMENTI CORRELATI

VIA:cbr

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,481FansMi piace
1,560FollowerSegui
205FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...

I PIÙ VISTI DI OGGI

Panini Comics presenta ARCADIA -Volume 1: Mad World

Uscita: 26 novembre 2020Prezzo: 17 euroPagine: 144Rilegatura: CartonatoFormato: 17x26Interni: A coloriDistribuzione: fumetteria, libreria, online Sta per terminare l’attesa! Giovedì 26...