IN EVIDENZA

Assassin’s Creed Valhalla: almeno 30 fps su Xbox Series X

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,481FansMi piace
1,560FollowerSegui
196FollowerSegui

Dubbi sulle performance del gioco sulle piattaforme next-gen, Ubisoft prova a fare chiarezza.

Essendo uno dei temi caldi di questo periodo, si torna anche oggi a parlare di Assassin’s Creed Valhalla, nuovo capitolo dell’acclamata serie di Ubisoft che ci porterà questa volta all’epoca dei vichinghi, tra la Norvegia e l’Inghilterra del IX secolo. Quest’oggi a tenere banco sono le prestazioni che il titolo potrebbe avere sulle console next-gen, in particolare su Xbox Series X, dove per accordi commerciali è stato mostrato finora il gioco.

Assassin's Creed Valhalla

L’elemento performance su next-gen, in particolare riguardo il framerate, è uno di quelli su cui si punta maggiormente, specialmente Microsoft spesso ci tiene a ribadire come i 60 fotogrammi al secondo debbano diventare lo standard sulle nuove piattaforme. Ha stupito quindi durante l’Inside Xbox del 7 maggio scorso vedere il “reveal gameplay trailer” di Assassin’s Creed Valhalla girare chiaramente a 30 fps e senza alcun riferimento al framerate sulla scheda mostrata.

Infatti all’inizio di ogni clip mostrata all’evento compariva una piccola scheda riassuntiva delle specifiche feature presenti su Xbox Series X, come la risoluzione a 4K, lo smart delivery e appunto il framerate a 60 fps. Nel trailer del gioco Ubisoft invece comparivano solo le informazioni riguardanti la risoluzione ed il servizio di smart delivery, ma nulla riguardante le performance.

Ovviamente c’è la possibilità che le prestazioni del gioco siano ancora da definire, l’ottimizzazione in tal senso solitamente rientra nella fase finale dello sviluppo, quindi può darsi che ancora non ci siano informazioni certe a riguardo, creare mondi così grandi da gestire richiede senza dubbio molto lavoro di ottimizzazione. Sulla questione è comunque intervenuta Ubisoft stessa, dichiarando:

Al momento, possiamo garantire che Assassin’s Creed Valhalla girerà ad almeno 30 fps. Il gioco godrà di tempi di caricamento ridotti, consentendo ai giocatori di immergersi nella storia e nel mondo senza interruzioni. Infine, Assassin’s Creed Valhalla avrà una grafica migliorata resa possibile da Xbox Series X e non vediamo l’ora di mostrare il mondo che abbiamo creato alla risoluzione 4K“.

Queste parole fanno pensare che ci sia la volontà da parte di Ubisoft di provare a spingersi oltre la soglia dei 30 fotogrammi al secondo, quel “almeno” indica che probabilmente punteranno ad aumentare il limite degli fps, Si spera almeno che su Xbox Series X (e anche PS5) si opti per modalità differenti come già accade sulle attuali console mid-gen, con una modalità prestazioni ad alto framerate e risoluzione inferiore al 4K, magari variabile.

Assassin’s Creed Valhalla uscirà a fine 2020 su PS4, PS5, Xbox One, Xbox Series X, PC e Stadia. Seguiteci su Nerdpool per altre notizie.

ARGOMENTI CORRELATI

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,481FansMi piace
1,560FollowerSegui
196FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...

I PIÙ VISTI DI OGGI