IN EVIDENZA

Marvel: chi è Arno Stark?

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,481FansMi piace
1,560FollowerSegui
206FollowerSegui

Non sapevate che Tony Stark avesse un fratello?…tranquilli non siete gli unici. Arno Stark è il figlio biologico di Howard e Maria; Tony, che diventerà Iron Man, è adottato. Arno Stark è un bambino iper-intelligente, concepito con l’aiuto di un Rigelliano per uno scopo: far entrare la Terra in una nuova età della tecnologia. Se il discorso sembra confusionario, è perché è proprio così.

Vediamo di preciso cosa sappiamo di Arno Stark e le sue origini nell’Universo Marvel.

LA NASCITA DI ARNO

La storia di Arno Stark inizia con i genitori di Tony. Howard e Maria stanno facendo quello che fa qualsiasi genitore prima che nasca un figlio: comprano i vestitini, una culla, e sventano un’invasione aliena di una civiltà ostile, i Grigi. I primi due compiti sono facili, per il terzo Howard Stark si mette alla ricerca di una soluzione.

Howard viene in contatto con una forma di vita avanzata che conosce molto bene la galassia e vorrebbe aiutare gli umani: il Registratore 451, ovvero un Registratore Rigelliano. Il robot vede la Terra come possibile alleata per i Rigelliani e considera i Grigi una grande minaccia all’esistenza del pianeta.

Per il modo in cui la tecnologia della Terra si sta evolvendo, il pianeta verrà sicuramente distrutto o conquistato da una civiltà più avanzata. Il Registratore 451 ha una soluzione, ma questa implica il modificare la biologia di un bambino con la sua tecnologia avanzata. Questo bambino avrà il potere e la conoscenza necessari per far avanzare di secoli la tecnologia del pianeta in pochi decenni. Il figlio di Howard è considerato il candidato ideale. Senza altre opzioni, Howard accetta e il bambino viene geneticamente modificato.

L’ADOZIONE DI TONY

Ovviamente, Tony Stark pensa che si stia parlando di lui. I genitori non gli hanno mai rivelato di non essere veramente il loro figlio biologico. E non hanno neanche menzionato Arno a causa di quello che è successo quando è nato.

Arno è nato paralizzato. Il cervello funzionava, ma era in uno stato vegetativo. Inoltre Howard scoprì che Arno era fisicamente instabile. Secondo Howard, Arno sarebbe morto crescendo e pensava che la malattia fosse il risultato della manipolazione genetica. Senza poter invertire il processo, Howard e Maria cercarono la soluzione migliore. Mandarono Arno a vivere in una casa di cura sorvegliato e curato costantemente, adottando un altro bambino della stessa età.

Dopo tanti anni da quando Tony Stark è diventato Iron Man, il Registratore 451 rivela il suo piano a Tony. La modificazione genetica non serviva per l’avanzamento tecnologico. In realtà, il robot aveva reso il bambino una sorta di “bomba nucleare”. Arno ha il potere di muovere l’armatura più potente in assoluto: il Deicida.

Un’armatura capace di distruggere interi pianeti ed esseri celestiali. Tony non vorrebbe utilizzare questo potere, ma quando lo fa accade qualcosa di strano. Tony non riesce a muoverla, dunque significa che non è il vero figlio di Howard e Maria. Il Deicida viene distrutto e il piano del Registratore 451 è sventato.

IL RITORNO DI ARNO

Nel frattempo, Arno Stark ha passato la vita in un letto d’ospedale. Inizia pian piano a guarire dalla paralisi creando vari strumenti tecnologici. In ultimo, riesce a crescere un esoscheletro che gli permette di camminare. Su Iron Man 2020, è stato rivelato lo sviluppo di Arno. Ha trascorso il tempo facendo il chirurgo e utilizzando la sua tecnologia per curare le persone e risolvere le complesse relazioni tra umani e tecnologia.

Arno è molto più intelligente di Tony. Crede che avrebbe potuto affrontare i problemi risolti da Tony in tanti anni in pochi secondi. Al contempo, riconosce il contributo di Tony per il mondo delle scienze. Sembra ammirare il fratello adottivo. Dopotutto, Tony non sapeva dell’esistenza del fratello e non è responsabile del suo isolamento.

Arno non è abile a comunicare e manca di charme. In un’occasione, viene chiamato a operare un violinista che ha perso un braccio. Arno lo opera in modo eccezionale, ma si dimostra molto sgarbato nei confronti delle persone che lo aiutano. Anche Tony è spesso arrogante, ma è anche affascinante. Arno sembra molto cinico; la sua intelligenza, per quanto immensa, può essere una debolezza.

La sua storia sembra più quella di un cattivo che di un eroe. Una vita solitaria e segreta. Arno ha passato gli anni della crescita bloccato a letto senza l’affetto dei genitori. E’ riuscito a risolvere i suoi problemi con le proprie forze.

Forse Arno può confortarsi sapendo che suo padre Howard voleva solo salvare la Terra. Ma sembra che abbia abbandonato il figlio biologico per trasmettere tutte le sue ricchezze e conoscenze solo a Tony. Si potrebbe pensare che stesse proteggendo il figlio dal Registratore 451. Forse su Iron Man 2020, i lettori vedranno meglio come la pensa Arno riguardo a suo padre.

Continuate a seguirci, qui su NerdPool.it, per non perdervi le prossime novità legate al mondo Marvel Comics.

ARGOMENTI CORRELATI

VIA:cbr

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,481FansMi piace
1,560FollowerSegui
206FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...

I PIÙ VISTI DI OGGI