IN EVIDENZA

Marvel: 50 sfumature di Hulk

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,451FansMi piace
1,560FollowerSegui
193FollowerSegui

Grazie alla sua iconica pelle verde, Hulk è diventato uno dei personaggi più celebri dell’Universo Marvel. Tuttavia, non è stato sempre verde.

Nella sua prima apparizione su Incredible Hulk #1 di Stan Lee e Jack Kirby, Bruce Banner era una creatura grigia. Tuttavia, nel corso dei decenni passati, ha assunto diversi colori. Dopo il recente debutto di un Hulk Giallo su Marvel Action: Avengers, cerchiamo di analizzare tutte le versioni di Hulk presenti nell’Universo Marvel.

HULK ROSSO

Advertising

Introdotto da Jeph Loeb e Ed McGuinness su Hulk #1 del 2008 come nemico del tradizionale Hulk, l’Hulk Rosso ha uguale potenza fisica e una grande intelligenza tattica. Nato da un progetto per creare supersoldati di Doc Samson e l’Inteligencia, ha sconfitto nemici potentissimi come Wendigo, Abominio e svariati eroi. Inoltre, ha distrutto un elivelivolo dello S.H.I.E.L.D. prima di rivelare la sua identità. Gli autori rivelarono solo nel 2010 che dietro la pelle rossa c’era il Generale Thaddeus Ross, vecchio nemico di Hulk e padre di Betty Ross. In seguito, Hulk Rosso divenne anche un Avenger e un alleato degli eroi Marvel.

Il secondo Hulk Rosso è apparso per la prima volta su U.S.Avengers #1 di Al Ewing e Gerardo Sandoval, dove si scoprì essere il Generale Robert Maverick, una sorta di “Hulk a metà”. Creato da un’A.I.M. votata al bene, è dotato di un dispositivo che gli permette di trasformarsi per un’ora al giorno circa in un Hulk Rosso.

HULK GRIGIO

Inizialmente Hulk era grigio. Tuttavia, quel colore non andava bene per le tecnologie di stampa del tempo. Su Incredible Hulk #2 Stan Lee e Jack Kirby lo resero verde, ma l’Hulk Grigio sarebbe ritornato su The Incredible Hulk #324 del 1984, di Al Milgrom e Dennis Janke. In seguito, il personaggio iniziò a impersonare Joe Fixit, un boss criminale di Las Vegas legato ad abusi che Bruce Banner aveva subito da bambino.

Pur non essendo forte o intelligente come Bruce Banner, Fixit viene presentato come manifestazione di una parte della personalità di Bruce disposta a compiere azioni anche moralmente sbagliate. Con il pieno controllo dei sensi, Joe Fixit è disposto a fare qualsiasi cosa per sopravvivere.

HULK ARANCIONE

Apparso per la prima volta come personaggio giocabile di Marvel vs. Capcom: Clash of Superheroes, l’Hulk Arancione ha debuttato nei fumetti su Uncanny X-Force #12 del 2011, di Rick Remender e Mark Brooks. Proveniente dal mondo alternativo dell’Era di Apocalisse, questo Hulk è stato creato dalla Legione Nera come servitore di Arma Omega. Pensato da un Hank McCoy alternativo, si potenzia con la luce del sole e non con i raggi gamma come il classico Hulk. Proprio per questo dovrebbe essere più potente durante il giorno.

HULK GIALLO

Il membro più nuovo del pantheon di Hulk è l’Hulk Giallo, intravisto su Marvel Action: Avengers #9 di Matthew K. Manning e Marcio Fiorito, prima del debutto nel numero successivo. Creato dall’A.I.M. tramite dei demoni potenziati chiamati Fear Eaters in un mondo infernale, l’Hulk Giallo combatte al fianco di Occhio di Falco, Scarlet Witch, Visione, Wasp, Ant-Man e Spider-Man (tutti controllati dall’A.I.M.) contro gli Avengers.

Il numero si conclude lasciando delle trame aperte, ma con la probabile vittoria degli Avengers. Bisogna dire che anche l’Hulk Diavolo, che rappresenta il risentimento di Hulk verso il mondo esterno, è spesso rappresentato in giallo.

HULK VERDE

La versione più conosciuta è sicuramente quella in verde. Stan Lee voleva che Hulk fosse grigio per non associare il colore a nessun gruppo etnico, ma quando gli imposero di cambiare colore optò per il verde. In seguito, l’origine del colore della pelle venne aggiornata rivelando che il cambiamento di colore derivava dal frequente uso dei proiettori Gamma da parte di Bruce. In questa maniera solitamente prendeva il sopravvento l’Hulk verde e selvaggio su Joe Fixit.

Ci sono tanti altri personaggi simili a Hulk di colore verde. Doc Green e Professor Hulk, che combina la forza muscolare di Hulk con il cervello di Banner, sono verdi. Una versione dispotica e futura conosciuta come il Maestro è dello stesso colore, e così tante altre personalità apparse nella recente run di Al Ewing e Joe Bennett.

HULK BLU

Introdotto su Captain Universe/Incredible Hulk #1 di Jay Faerber e Carlos Magno, l’Hulk Blu è il risultato dell’unione di Hulk con i poteri di Capitan Universo. E’ una versione comparsa su pochissime storie, ma indubbiamente tra le più potenti.

L’unione tra i due si verificò quando l’Uni-Potere ebbe bisogno dell’aiuto di Bruce Banner per rintracciare uno scienziato. Quando Hulk venne attaccato, si trasformò nella versione blu, grazie all’energia trasmessa dall’Uni-Potere. Nello scorso successivo, l’Hulk Blu distrusse i nemici, dichiarandosi “il più forte del mondo” e dirigendosi verso una destinazione ignota.

HULK VIOLA

L’Hulk Viola è una delle varianti più terrificanti del Golia Verde. Comparso su Incredible Hulk #371 di Peter David e Dale Keown, è il risultato della possessione di Hulk da parte di Shanzar, Stregone Supremo della Dimensione Oscura. Mentre Doctor Strange e Namor combattono l’Hulk oscuro nel mondo reale, Bruce riesce a sconfiggere Shanzar aprendo una porta della sua mente contenente qualcosa di talmente spaventoso da terrorizzare Shanzar, che decide di fuggire.

Quando la serie animata The Incredible Hulk del 1996 adattò questa storia, l’Hulk Viola veniva posseduto da un essere conosciuto come Hybrid.

Continuate a seguirci, qui su NerdPool.it, per non perdervi le prossime novità legate al mondo Marvel Comics.

Vi ricordiamo che grazie a NerdPool potrete creare la vostra casella di fumetti presso L’idea che ti manca, non lasciatevi sfuggire questa occasione.

Advertising
Via:cbr

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,451FansMi piace
1,560FollowerSegui
193FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...