IN EVIDENZA

DC: cosa succederebbe se Joker uccidesse Batman?

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

3,326FansMi piace
1,560FollowerSegui
186FollowerSegui

ATTENZIONE! L’ARTICOLO CONTIENE SPOILER!

Essendosi auto-proclamato la più grande minaccia di Batman, ci si aspetta che Joker faccia di tutto per uccidere la sua nemesi. Tuttavia, non importa quanto duramente provi, il villain non è mai riuscito nel suo intento. Ma è comunque lecito chiedersi cosa farebbe questo personaggio senza un avversario da sconfiggere.
In una delle storie tratte dall’albo celebrativo per gli 80 anni del Principe Pagliaccio, Joker 80th Anniversary Special, ci viene rivelata la risposta a questo quesito.

Kill the Batman racconta di un mondo dove Joker ha messo fine alla vita di Bruce Wayne, anche se non sappiamo come. La storia inizia 3 giorni dopo l’assassinio, con Lois Lane che intervista Alfred nella Batcaverna. Il maggiordomo di Batman ha infatti rivelato al mondo il segreto del Sig. Wayne, così che il mondo potesse rendergli onore. Si susseguono altre interviste a personaggi importanti per il Pipistrello, come Jim Gordon e Superman. Infine, un grande funerale viene celebrato, con quasi l’intera Gotham a salutare l’eroe un’ultima volta.

Wonder Woman, Harvey Dent e persino Mister Freeze rendono omaggio al Crociato Incappucciato. Ma, tra la folla presente, si nasconde Joker con indosso dell’esplosivo, pronto a farsi saltare in aria per il suo scherzo finale. In realtà, il criminale pazzo trova una folla sorridente e allegra, contrariamente a quanto supponesse. I cittadini di Gotham hanno infatti deciso di prendere Bruce Wayne ad esempio, trasformando una tragedia in un’occasione per essere migliori.

Il Joker si trova così senza scopo, avendo perso l’unico pubblico a cui era veramente interessato. Si ritrova ad essere l’unico nella folla a non sorridere, e decide così di non usare l’esplosivo, ma di iniziare una nuova vita regolare.

Non è la prima volta che il cattivo decide di abbandonare la vita criminale dopo la scomparsa di Batman. In Guarigione di DeMatteis, il suo destino è lo stesso, così come in Imperatore Joker di Jeph Loeb. In queste storie ci viene raccontato che Joker non è in grado di sconfiggere il suo nemico senza perdere una parte di se stesso.

Kill The Batman rinforza questo concetto, insegnandoci che il Joker, alla fine, viene sconfitto dalle sue azioni. Sa di poter affrontare nuovi avversari, ma è anche consapevole che nessuno può tenergli testa come il Cavaliere Oscuro.

Continuate a seguirci, qui su NerdPool.it, per non perdervi le prossime novità legate al mondo DC Comics.

Vi ricordiamo che grazie a NerdPool potrete creare la vostra casella di fumetti presso L’idea che ti manca, non lasciatevi sfuggire questa occasione.

Via:CBR

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

3,326FansMi piace
1,560FollowerSegui
186FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...