IN EVIDENZA

Agents of S.H.I.E.L.D. 7×02: la recensione dell’episodio intitolato “Know Your Onions”

Il secondo episodio di Agents of S.H.I.E.L.D. 7 è sembrato meno convincente del precedente. Stiamo parlando comunque di un buon episodio ma con alcune carenze nel raccontare la storia. Una puntata un po' troppo frettolosa e con meno momenti divertenti rispetto al solito. Chiude le vicende narrate e lasciate in sospeso nella première e apre nuovi scenari interessanti.

Siamo giunti al secondo appuntamento con la settima ed ultima stagione di Agents of S.H.I.E.L.D. L’episodio 7×02, intitolato “Know Your Onions” è andato in onda ieri sera in Italia, il 3 giugno negli USA.

Per salvare lo S.H.I.E.L.D… Dobbiamo salvare l’HYDRA

ATTENZIONE! L’ARTICOLO CONTIENE SPOILER!

Non si può non pensare a questa frase, pronunciata da Coulson (Clark Gregg) e da Daisy (Chloe Bennet) nelle fasi conclusive della prima puntata, parlando del secondo appuntamento con la settima stagione.

Il team di agenti si trova ancora nel 1931. Da una parte abbiamo Deke (Jeff Ward) e Mack (Henry Simmons), che stanno aiutanto Freddy (il cui vero nome è Wilfred Malick) intento a consegnare il misterioso siero marchiato HYDRA. Dall’altra abbiamo Coulson e Daisy, che insieme a Simmons (Elizabeth Henstridge), YoYo (Natalia Cordova-Buckley) e Koenig (Patton Oswalt) stanno cercando di salvare Nora (Nora Zehetner).

Per salvare lo S.H.I.E.L.D… Dobbiamo salvare l’HYDRA.

Perché questa frase è così importante? Beh è molto semplice, ora che gli agenti sanno di dover salvare l’HYDRA, non tutti riescono a ragionare lucidamente. L’esempio più lampante è quello di Daisy. La giovane agente infatti, venuta a conoscenza del fatto che Deke è in possesso di una pistola, gli ordina di uccidere Freddy ed impedire così la nascita dell’HYDRA. Ed è proprio questo uno dei punti più deboli dell’episodio. Daisy si è sempre dimostrata una persona matura e con giudizio, ci è sembrata una scelta un po’ forzata quella di mostrarla ordinare un’esecuzione a sangue freddo via “radio”.

Il siero

Dopo aver salvato Nora, il team cerca estorcerle alcune informazioni. La donna, però, non vuole collaborare. Grazie all’intelletto di Simmons, che vede del liquido verde sulle scarpe di Nora, il team scopre cosa sta trasportando Freddy. La scienziata, improvvisando un laboratorio sul bancone del bar di Koenig, illumina il team sull’amara scoperta: la merce che il giovane Malick sta consegnando a 500 miglia di distanza è una delle prime versioni del siero del supersoldato.

La finestra temporale

Giunti sul luogo dello scambio, il team si scontra con i Chromicoms. Malick, graziato da Deke, riesce a fuggire, spara a Koenig e decide di abbracciare il suo futuro.

Nel frattempo la finestra temporale si chiude, il team degli agenti raggiunge lo Zephir e si prepara al prossimo viaggio nel tempo. Tutti, tranne Enoch, che rimane nel 1931 e farà squadra con Koenig. Riuscirà a raggiungere la squadra?

Cosa ne pensate? Avete visto l’episodio? Fateci sapere la vostra impressione ed il vostro voto nei commenti!

Continuate a seguirci, qui su NerdPool.it, per non perdervi tutti gli aggiornamenti, le curiosità e le recensioni.

Il secondo episodio di Agents of S.H.I.E.L.D. 7 è sembrato meno convincente del precedente. Stiamo parlando comunque di un buon episodio ma con alcune carenze nel raccontare la storia. Una puntata un po' troppo frettolosa e con meno momenti divertenti rispetto al solito. Chiude le vicende narrate e lasciate in sospeso nella première e apre nuovi scenari interessanti.
Agents of S.H.I.E.L.D. 7x02
7

Scrivi qui il tuo commento...