PUBBLICITÀspot_imgspot_img

Cyberpunk 2077: ecco Judy Alvarez, esperta di Braindance

CD Projekt RED ci presenta ufficialmente la ragazza che durante il primo Night City Wire ci accompagna alla scoperta della Braindance.

Durante il primo trailer della serie Night City Wire, in cui CD Projekt RED ci conduce in un viaggio attraverso la città in cui vivremo le nostre avventure in Cyberpunk 2077, l’RPG sci-fi ispirato al gioco di ruolo cartaceo di Mike Pondsmith, abbiamo potuto ammirare per la prima volta la splendida ragazza con i capelli verde-viola che ci introduce ad una delle più importanti attività del gioco, la Braindance. Ora lo sviluppatore polacco ce la presenta in ufficialmente, e scopriamo anche il suo nome, Judy Alvarez.

Cyberpunk 2077

Qui sopra potete ammirarla in questa immagine a figura intera pubblicata proprio da CD Projekt RED sull’account Twitter ufficiale del gioco. Judy Alvarez è descritta come “la più esperta di Braindance in tutta Night City, rispettata per le sue abilità, creatività e capacità d’innovazione. Motivata a cambiare le cose in meglio, lavora come responsabile tecnico della braindance con i Mox“.

La Braindance, nell’immaginario creato dall’RPG da cui Cyberpunk 2077 è tratto, è un’attività molto importante nella civiltà distopica di Night City ed in generale in tutto il mondo di Cyberpunk: si tratta di una vera e propria navigazione, in realtà virtuale, tra i ricordi e i pensieri propri e di altre persone, con un grado di immersione totale in grado di far “vivere” quelle esperienze a chi ne fa uso.

Gli usi che si fanno di tale tecnologia sono molteplici nel gioco di ruolo originale, dalla terapia per eliminare psicosi o disturbi, alla scansione delle menti altrui per effettuare indagini, fino alla semplice alternativa alla classica anestesia durante le operazioni chirurgiche. Non è ancora chiaro in quali occasioni e ambiti il nostro V (il personaggio che impersoneremo nel gioco) la utilizzerà, ma sappiamo già che Judy Alvarez avrà un ruolo di rilievo legato a questa importante feature.

Come sempre CD Projekt RED dimostra le sue enormi qualità nel creare e dettagliare ogni singolo particolare, personaggio e situazione, creando mondi incredibilmente stratificati e immersivi, come solo i grandi narratori sanno fare. Vi ricordiamo che Cyberpunk 2077 è attero per il 19 novembre 2020 su PC, PS4 e Xbox One. Seguiteci su NerdPool per ulteriori notizie e approfondimenti.

SourceTwitter

ARGOMENTI CORRELATI

LEGGI ANCHE

Cyberpunk 2077: in arrivo un nuovo update il 10 giugno?

Secondo un leak diffusosi tramite Reddit, un utente ha dichiarato che sia in arrivo...

Cyberpunk 2077: Trauma Team,il fumetto ambientato nel mondo del videogioco

Cyberpunk 2077: Trauma Team è un'avventura a fumetti edita da Panini Comics ambientata nel...

Cyberpunk 2077: disponibile l’hotfix 1.21!

Un po' a sorpresa e senza grossi proclami CD Projekt RED ha rilasciato una...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

4,862FansLike
1,560FollowersFollow
219FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

CORRELATI

Cyberpunk 2077: rilasciate le note della patch 1.2 [AGGIORNATO]

CD Projekt RED ha finalmente rilasciato le note della patch 1.2 di Cyberpunk 2077, che sarà un aggiornamento di dimensioni colossali. Oltre alle modifiche...

Cyberpunk 2077: rinviata la patch 1.2, colpa all’attacco hacker

Dopo la prima delle due grosse patch promesse da CD Projekt RED, la 1.1 pubblicata a fine gennaio e la quale non ha portato...

Cyberpunk 2077: disponibile la patch 1.1, i dettagli

Finalmente il tanto atteso grosso update di gennaio per Cyberpunk 2077, precisamente la patch 1.1, è disponibile, con una puntualità impeccabile oseremmo dire, avendone...

L’angolo della critica: Cyberpunk 2077 e le sue tematiche

Il lancio di Cyberpunk 2077 doveva essere qualcosa di epocale. Un’attesa durata quasi otto anni, nonostante lo sviluppo ne sia durato soltanto quattro. Un...
spot_img
PUBBLICITÀspot_imgspot_img

I PIÙ VISTI DI OGGI